Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
simone78

Moneta di Milano da catalogare n.4

Risposte migliori

profausto

Questa non è di Milano . dovrebbe essere un soldino di Genova

Azzarderei Tommaso di Campofregoso  Doge XXI  ma   aspettiamo gli esperti di questa monetazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Bella e interessante moneta, il retro con legenda +:CO(N)RADVS:REX:ROMA:A (...ma la N non sembra come al solito che era composta da due I affiancate) parrebbe quella del soldino di Tomaso di Campofregoso doge XX o XXI

 

Ma la legenda del dritto è tutta una fantasia!

 

Io ci leggo: +: IAIVA:DVAIIUEVE:DTEG

 

...siamo abituati a vedere qualche errore nella legenda ma non a questo punto!

 

Credo pertanto sia un falso d'epoca con legenda chiaramente modificata forse per mitigare i rigori della legge contro i falsari essendo chiaramente di fantasia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95
Supporter

Bella e interessante moneta, il retro con legenda +:CO(N)RADVS:REX:ROMA:A (...ma la N non sembra come al solito che era composta da due I affiancate) parrebbe quella del soldino di Tomaso di Campofregoso doge XX o XXI

 

Ma la legenda del dritto è tutta una fantasia!

 

Io ci leggo: +: IAIVA:DVAIIUEVE:DTEG

 

...siamo abituati a vedere qualche errore nella legenda ma non a questo punto!

 

Credo pertanto sia un falso d'epoca con legenda chiaramente modificata forse per mitigare i rigori della legge contro i falsari essendo chiaramente di fantasia.

Caro Daniele , per me non si tratta di un falso d'epoca ma di un soldino IANVA QUAM DEVS PROTEGAT con leggenda IANIIVA QVAII DE PROT e legenda I , variante che per molto tempo è stata attribuita a Teodoro II Marchese di Monferrato ( vedi MIR 59)

 

La somiglianza di queste monete che i soldini di F.M.VIsconti ma , anche di Isnardo Guardo e Tomaso di Campofregoso è netta... ed è per questo che a mio avviso , l'attribuzione a Valerando di Lucemburgo è da rivedere , peronalmente avrei una teoria ma questa non è la sede appropriata .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Caro Daniele , per me non si tratta di un falso d'epoca ma di un soldino IANVA QUAM DEVS PROTEGAT con leggenda IANIIVA QVAII DE PROT e legenda I , variante che per molto tempo è stata attribuita a Teodoro II Marchese di Monferrato ( vedi MIR 59)

 

La somiglianza di queste monete che i soldini di F.M.VIsconti ma , anche di Isnardo Guardo e Tomaso di Campofregoso è netta... ed è per questo che a mio avviso , l'attribuzione a Valerando di Lucemburgo è da rivedere , peronalmente avrei una teoria ma questa non è la sede appropriata .

Giusto, ho rivisto meglio la legenda e concordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Per chi leggesse questa discussione senza essere dentro le "cose genovesi" potrebbe effettivamente capirci poco.

 

Cerco quindi di chiarire:

 

Se guardiamo i cataloghi esistenti la moneta potrebbe essere classificata qui: http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GEIQDP/3

oppure qui http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GEV10/2

ma entrambe probabilmente sono classificazioni errate.

 

La differenza tra i cataloghi è di circa 100 anni ma si potrebbe andare anche oltre come scritto da Matteo95 e Profausto.

 

Purtroppo queste sono monete di un periodo dal quale pochi sono i documenti che ci sono pervenuti, speriamo sempre che nuovi studi possano chiarirci qualcosa di più ma fino ad allora penso sia giusto continuare a seguire il CNI segnalando l'anomalia.

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95
Supporter

Riguardando la foto direi che il finale di legenda non è PROT come segnalato sul MIR ma, PTEG che ricorda i grossi ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×