Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Magneto78

Denario Repubblicano, anonimo con dioscuri

Risposte migliori

Magneto78

Salve, vi sottopongo un denario repubblicano. Anonimo, Testa elmata con X dietro la nuca, sull'altro verso Dioscuri che galoppano verso sinistra con crescente in alto. Dovrebbe essere il Crawford 137/1.

A parte la scarsa conservazione volevo avere la vostra opinione sulla sua autenticità. In caso positivo può essere un suberato? Sembra solo rivestito di argento. Ecco le foto

post-50678-0-14789500-1467210397_thumb.j

Modificato da Magneto78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

A me sembra autentico. Non è nemmeno subereato.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

Sembra solo rivestito di argento

 

@@Magneto78

 

Cos'è che ti dà quest'impressione? Perché io non noto nulla di anomalo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

quoto caius,e aggiungo che e' buona cosa mettere sempre peso e diametro,la moneta e' molto consunta,se fosse stato un suberato sarebbe gia' saltata via la lamina,almeno in qualche punto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Bella moneta, ha un suo fascino ...

Dicci il peso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magneto78

Lo strato color rame che circonda la testa e tutti gli elementi in rilievo. C'è uno stacco netto no?! Per il peso rimando a quando ritrovo la scheda. Non ho la bilancia adatta. Comunque è questo stacco tra color rame e argento che mi lascia perplesso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Non è rame, è sporco / ossidazione dell'argento.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magneto78

Ok, è molto ossidato... io non mi sono mai informato a riguardo ma che tecniche vengono adoperate (se vengono adoperate) attualmente per una ripulitura dei denari?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Tienilo così ... è " vissuto ", ha fascino.

Se gli fai una pulizia aggressiva lo rovini.

Tieni presente che, essendo consunto, senza lo stacco cromatico i rilievi non si vedrebbero proprio

Modificato da L. Licinio Lucullo
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily

Non lo pulire ....... è suberato lascialo così

Modificato da gionnysicily
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

(Edit)

Modificato da L. Licinio Lucullo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magneto78

ciao Gionny se leggi sopra gli altri utenti pensano che sia solo ossidato. Cmq tutti d'accordo che non va pulito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Non lo pulire ....... è suberato lascialo così

 

Da quanto la moneta lascia capire in foto , sono d' accordo con @@gionnysicily ; si nota molto bene , specie al dritto , lo "scalino" lasciato per usura e per minor durezza dell' argento rispetto al rame , questo "scalino" si nota bene tra la lamina d' argento e il nucleo in rame ; se fosse solo ossidazione dall' argento il colore sarebbe stato nerastro dovuto all' alterazione dell' argento quasi puro in Argentite , un suo solfuro .

Inoltre come si puo' notare se fosse ossidazione rossastra , questa avrebbe interessato un po' tutto il modulo della moneta

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily

Rispetto le opinioni degli altri ma in questa discussione non posso fare a meno della mia , penso di avere l'esperienza per dare un giudizio in una foto . Foto che se osservata attentamente , ci rileva che una cosa sono i cloruri o le ossidazioni e un'altra sono la mancanza della lamina del metallo . 

Ho evidenziato non pochi punti dove si evince la mancanza della lamina , Tutto attorno la X e netto il gradino ,davanti al naso e doppio lo spessore , con all'interno ancora sedimenti.

La mancanza del perlinato che dalle ore 5 ,all'indietro fino alle ore 2 .e non per usura e non per coniatura, Un dritto che da un effetto concavo .

 

post-50094-0-28395400-1467415121_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

eppure giovanni,ero convinto,come detto in precedenza anche da caius,che fossero ossidazioni,e nelle fessure dove tu evidenzi il rame,credevo si potessero sviluppare delle forme di concrezioni piu' aggressive,tipo tenorite(molti suberati che ho visto con il nucleo in evidenza,avevano un colore  scuro/nero)ma a volte anche di cuprite o malachite,che qui non vedo,evidentemente il pezzo ha perso la lamina in un lasso di tempo molto lontano dalla sua produzione,e mi sentirei di dire che molto probabilmente non proviene da terreno di giacitura ma da medagliere,ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

In effetti i suberati normalmente si presentano diversamente, con le aree di rame sottostante più annerite se non con verderame.

Non ricordo suberati con zone affioranti di rame così "silenti" e senza evidenti reazioni di ossidazione.

Evidentemente aveva avuto particolari condizioni molto favorevoli (scarsa presenza di ossigeno e di umidità)....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Scusa Gionny ma secondo me stavolta ti sbagli. ;) Le aree che hai segnalato sono semplicemente a livello dei fondi, sono ad un livello più basso,  e si è raccolto dello sporco. E' un effetto ottico, sarebbe la prima volta che vedo le aree subereate disegnare delle figure così precise.

comunque andrebbe visto in mano per dirimere la questio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily

Scusa Gionny ma secondo me stavolta ti sbagli. ;) Le aree che hai segnalato sono semplicemente a livello dei fondi, sono ad un livello più basso,  e si è raccolto dello sporco. E' un effetto ottico, sarebbe la prima volta che vedo le aree subereate disegnare delle figure così precise.

comunque andrebbe visto in mano per dirimere la questio.

Ciao, A tutti e concesso .....sbagliare.

Però un conto e una opinione , un conto e uno sbaglio. Nell'osservare una foto , sicuramente ognuno di noi ha il suo modo di osservalle. Di come l'ho osservata io e suberata ,per te la mia opinione e sbagliata .....punto. Amici più di prima .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily

Non penso che davanti al naso il piano sia uniforme e netta la scomparsa della pellicola d'argento lasciando dei vuoti colmi solo di detriti calcarei agglomerati con cloruri d'argento. Basterebbe immergerla in un bagno con acido cloritrico al 20% e vedi che viene fuori da questi vuoti il nucleo in rame del tondello.                                                                                                                                        post-50094-0-33330400-1467638149.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

kanion

anche a me aveva destato inizialmente dei dubbi a causa della foto , poi vedendola attentamente (soprattutto sotto il collo si notano crateri non netti) quindi decisamente suberatea. 

 

 

     saluti    Kanion

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×