Jump to content
IGNORED

monete regioni italiane


Recommended Posts

Ciao a tutti!
mi servirebbe un vostro consiglio...
volendo avvicinarmi alla monetazione antecedente al periodo "contemporaneo" (tanto per intenderci a tutte quelle monete del priodo storico che viene prima di quello affrontato da Gigante o Montenegro)...mi sono reso conto che non è facile trovare un catalogo che sia di supporto per le quotazioni su questo tipo di monetazione.
Non avendo ancora acquistato comunque nulla..ma cercando di documentarmi...ho visto che i cataloghi d'asta possono essere indicativi e d'aiuto...ma non esaustivi.
Probabilmente una letteratura specializzata per regione sarebbe il massimo (ma non credo in termini di quotazioni attuali)..ma per avere un qualcosa d'insieme omogeneo e ben fatto?
So che l'ideale per avere un inquadramento storico artistico corretto delle monete medievali (regionali?) potrebbe essere un testo di Biaggi del 1992 in volume unico (non quello a tre sulle sabaude), ma non è facile trovarlo...
Ora...avrei trovato un testo di ALFA unificato "monete regioni italiane"..ma è del 1989.
Potrebbe essere un buon punto di riferimento?
Ma come fare per le quotazioni attuali, per orientarsi su come spendere (bene o male) i propri soldi???
Chi di voi si occupa di tale monetazione...come fa a muoversi in questo contesto?
Inoltre vi risulta che questo tipo di monetazione rischi di essere trattata dalle leggi dello Stato come quella Antico Romana (rischi di sequestri) ??
Grazie a chi saprà consigliarmi...
Link to post
Share on other sites

Per le signorie e i principati, ma relativamente alle sole monete italiane con ritratto dal 1450 al 1796, un'opera indispensabile è il Ravegnani Morosini, Rimini 1983.
Ma la tematica che volete affrontare mi pare un pò troppo vasta ed impegnativa,
sarebbe meglio dedicarsi ad una sola zecca.
Link to post
Share on other sites

Mi associo a quanto esposto da expo77: le monetazioni, le zecche, i temi trattabili sono talmente tanti che trovarli riuniti in una unica opera, anche senza quotazioni di mercato, è quantomeno .. mastodontico. Vi tento' Vittorio Emanuele III, che in circa 50 anni arrivò con il Corpus Nummorum Italicorum quasi a raggiungere la meta, senza però avere il tempo per i volumi della Sicilia e degli italiani all'estero.

Il lavoro del Biaggi è assai pratico ma per forza di cose "orizzontale", e con gli inevitabili errori fisiologici per un'opera "genaalista" di questo tipo. Inoltre si limita alle monetazioni sino al 1499.

Conviene iniziare ad orientarsi su qualcosa di specifico, sia esso una dinastia che abbia coniato in più zecche, sia una singola zecca, sia una regione. A quel punto è facile avere buone indicazioni riguardo testi validi con i quali orientarsi.

Un cordiale saluto
Dario Ferro
[url="http://it.groups.yahoo.com/group/numismatic-L"]http://it.groups.yahoo.com/group/numismatic-L[/url]
Link to post
Share on other sites

[quote name='Lvtdiego' date='11 gennaio 2005, 18:34']
"Stai tentando"..nel senso che avresti già trovato qualcosa??
Tienimi informato grazie.

Ciao
D
[right][post="10932"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right]

Si, sto tentando di trovare un catalogo o altro sulle zecche italiane medievali in generale.
Purtroppo ancora non ho trovato nulla, solo specifici argomenti, tipo zecche toscane, zecca di Venezia, Firenze, Ancona, Siena ect ect.
Cmq ti terrò aggiornato, stai tranquillo.
Ciao.
Link to post
Share on other sites

[quote name='fab' date='12 gennaio 2005, 11:21']Purtroppo ancora non ho trovato nulla, solo specifici argomenti, tipo zecche toscane, zecca di Venezia, Firenze, Ancona, Siena ect ect.
[right][post="11007"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Ciao, mi puoi dare il titolo del libro sulla zecca di Ancona ??

Grazie, RCAMIL ;)
Link to post
Share on other sites

Lo studio più generale sulle monete delle zecche italiane credo sia ancora a tuttoggi il C.N.I. (Corpus Nummorum Italicorum) voluto dal Re, ma purtroppo è farcito di errori e omissioni per non parlare del fatto che le notizie storiche sono molto essenziali.
Un approccio corretto potrebbe essere comunque quello di cercare volumi a partire dalla propria città (se ha coniato), per poi in un secondo tempo allargarsi alle città vicine.
Per lo studio delle monete medievali è opportuno inoltre conoscere almeno le coniazioni della propria area geografica.
Negli ultimi anni sono usciti degli studi a carattere locale per molte città che aggiornano quanto scritto dal cni mentre c'è un editore a bologna che stampa copie di quest'ultimo ma costano un pò...
Io ho alcuni libri da cedere, se a qualcuno interessa posso mandare una lista, mandte una mail.
Link to post
Share on other sites

ciao ragazzi come voi sono appassionato di monete medioevali specialmente sulla monetazione patriarcale di Aquileia di cui divento matto nel cercarle...mi piacciono da impazzire comprese le zecche di Trieste ,Gorizia . Merano , Vicenza...ho trovato in un convegno a Vicenza tanto tempo fa un libro con le foto e il disegno di tutte le monete medioevali coniate in tutta Italia è parte dal 800 e arriva al 1500 con ampio riferimento storico e con valutazione e grado di rarità il titolo di questo libro e ( MONETE E ZECCHE MEDIEVALI ITALIANE ) di Elio Biaggi ...Edizioni Numismatiche Montenegro s.a.s......guardate che costa ...io l'ho pagato 7 anni fa 280.000 mila lire e non so se si riesce a trovarlo....spero di avervi aiutato in questo modo....ciao a tutti . :) :) :) :D
Link to post
Share on other sites

Allora ........

LA MONETA MEDIEVALE IN ITALIA - ANDREA CAVICCHI - 18,00 EURO.
MONETE E ZECCHE MEDIEVALI ITALIANE DAL VIII AL XV - BIAGGI - 129 EURO.
LE ZECCHE E LE MONETE NEL MEDIOEVO - VOLUMNIA - 75 EURO.

Ne ho inserite tre per tutte le tasche sperandop di esservi stato di aiuto.
Link to post
Share on other sites

Grazie per le indicazioni provero' a cercare il Cavicchi e quello di Volumnia...perchè il Biaggi non credo sia facile da reperire...risulta esaurito dappertutto.
Dove hai trovato il Cavicchi e quello di Volumnia?
Vendite online no ehhh??
Link to post
Share on other sites

Grazie ancora...
ma il Cavicchi ce l'hai già? Com'è fatto?
riguardo quello della Volumnia...ho trovato il sito e fa vendita diretta..pero'...quello da 75 euro riguarda solo le monete di Perugia a quanto vedo ed il titolo corretto è:
Autore FINETTI ANGELO
MONETA PERUSINA
LA ZECCA E LE MONETE DI PERUGIA NEL MEDIOEVO E NEL RINASCIMENTO
Volumnia 1996 perugia EUr 75,00
Stiamo parlando dello stesso libro??
Diego
Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
[quote]ma il Cavicchi ce l'hai già? Com'è fatto?[/quote]
Ti riporto una parte dell'introduzione dell'Autore:

"Questa monografia si propone di valere come strumento per far conoscere e far apprezzare la numismatica medievale a chiunque si accosti per la prima volta a questa disciplina. E' una breve (140 pagine) panoramica di argomenti e tematiche varie.....tutti gli argomenti trattati possono essere notevolmente ampliati e approfonditi, ma in questa sede ho cercato di illustrarne il maggior numero senza scendere in troppi particolari. Il periodo considerato va dalla riforma monetaria di Carlo Magno fino alla metà del XVI secolo e cioè al periodo rinascimentale."

In sintesi un manuale di base, di facile lettura, che visto il prezzo ti consiglio senz'altro di acquistare, per poi magari passare a testi più impegnativi B)

ciao.
petronius :)
Link to post
Share on other sites

[quote name='Lvtdiego' date='21 gennaio 2005, 13:59']Grazie.
Credo che come primo approccio alla monetazione medievale..vada bene...per poi cercare di approfondire magari....trovando un Biaggi o su testi di singole Zecche regionali...
[right][post="11863"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Condivido in pieno.
Link to post
Share on other sites

  • 4 years later...
Cataloghi no, volumi su monete regionali o di particolari zecche si. Tieni conto che per le medievali lavorare solo con un catalogo rischia di essere riduttivo, un buon volume o due sulla zecca di tuo interesse non guasta mai!
Link to post
Share on other sites

[quote name='minucio' post='524191' date='17 settembre 2009, 23:17']Se sei alle prime armi e non hai una zecca o fascia precisa devi per forza prendere Biaggi. Con 50-60 euro lo trovi sulle bancarelle. Poi quando ti specializzerai allora l'elenco è molto lungo, oltre al CNI.[/quote]

Scusa? A quanto lo trovi il Biaggi????
Mi dici, per favore, a quali bancarelle lo vendono a 60 euro, che ne vengo a comprare una ventina almeno??? :D
Link to post
Share on other sites

Se ti fermi al primo trovato lo paghi e anche bene, se invece non lo vuoi e casualmante lo trovi inserito in alcuni contesti, lo trovi anche a meno, il mio pressochè nuovo lo presi a 50000 lire. Certamente non ne trovi vagonate, anche perchè le avrei prese io :P !
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.