Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Claudius

Domande varie

Risposte migliori

Claudius

Ciao :)

mi dite qual è il più classico bronzo di Antonino Pio e quello di sua moglie?

Esistono monete riproducenti il tempio di Antonino e Faustina a Roma?

Quali sono gli imperatori e signore coinvolti nel fenomeno della barra? E se esiste un particolare imperatore per il quale questa pratica è più evidente?

Chi ha coniato i sesterzi con il diametro più largo? E chi i più spessi?

Chi ha battuto l'ultima provinciale?

Possiamo considerare assi e sesterzi gli ultimi grandi bronzi di Aureliano?

Questa è una prima serie di domande trivia, scusate se sembrano sciocche :)

Grazie

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs
Esistono monete riproducenti il tempio di Antonino e Faustina a Roma?

165224[/snapback]

Ti rispondo a questa domanda, forse la piu' semplice per me avendone un esemplare -che devo ancora "valutare" ;) -, con un link:

http://www.wildwinds.com/coins/sear5/s4573.html

E per confrontare come e' adesso:

http://www.archeoroma.com/Foro%20Romano/te..._e_faustina.htm

Modificato da avgvstvs

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Il tempio originariamente era dedicato solo a Diva Faustina; successivamente aggiunta anche la dedica ad Antonino Pio da parte di Marco Aurelio.

E' singolare però che le emissioni che raffigurano il tempio esastilo siano state emesse solo da Antonino Pio dopo il 141 d.C. a nome di Faustina (aurei, denari, sesterzi) e nessuna invece da Marco Aurelio.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000
Chi ha battuto l'ultima provinciale?

165224[/snapback]

L'ultima zecca a coniare emissioni provinciali con ritratto imperiale è quella di Alessandria.

Con la riforma di Diocleziano nel 294 d.C. e l'introduzione del follis coniato anche da questa zecca, anche se non immediatamente l'emissione dei tetradrammi in mistura cesserà.

Diocleziano, Massimiano hanno coniato emissioni datate 295/6 d.C. Tecnicamente credo che questi siano gli utlimi imperatori ufficiali ad emettere monete provinciali.

Se invece si considerano anche gli usurpatori, va detto che anche Domizio Domiziano usurpatore ad Alessandria ha coniato in questa zecca; di lui sono note emssioni datate 296/7 d.C.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Grazie Avg e Tacro :)

E' singolare il particolare segnalato da Tacro sulle emissioni postume di Marco Aurelio in ricordo di Antonino. Non ha citato il Tempio ma ha citato la colonna però.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Per quanti riguarda i sesterzi di modulo maggiore i piu' grandi vengono considerati quelli coniati da Caligola a Nerone...anche se in questi ultimi già si nota una leggera riduzione... Lo stesso vale per quelli coniati fino ai primi anni di Antonino Pio..

In ogni caso se non erro quelli di Caligola sono in assoluto i piu' grandi...

Personalmente ho visto un sesterzio di Agrippina madre coniato da Caligola non rientrare all'interno dello spazio del ripiano in velluto di una valigetta...talmente grande da sembrare un medaglione...

Avevo da qualche parte i diametri medi...se riesco a rintracciarli li posto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×