Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
matteo95

Souvenir da Londra

Risposte migliori

matteo95

Salve a tutti !

Vi mostro un mio recente acquisto fatto a Londra durante le vacanze .

Per chi non conosce la monetazione medievale inglese , si tratta di un Farthing ( quarto di penny ) coniato sotto il regno di Edoardo II ( 1307 - 1327 ) presso la zecca di Londra .

Peso: 0.41g

Personalmente l'ho classificato come Lord Stewartby Xq2 ... coniato probabilmente durante i primi anni del regno di Edoardo II , 1310-11 circa ...

Spero che sia di vostro gradimento ;)

57bc90f4e439b_ImageUploadedByLamoneta.it57bc910090c82_ImageUploadedByLamoneta.it

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Ne ho uno anch'io. Domani cercherò di postare le foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

Siamo curiosi ...sicuramente vedere un altro esemplare non puó che far bene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Pensavo di non trovarla più e alla fine è sbucata fuori ieri sera.......

Però la mia è al quanto mal messa.

img 089.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

mi piacerebbe prendere il penny di Riccardo cuor di leone, ma non lo vedo mai nelle aste e rimpiango sempre di non aver preso quello che era uscito da Montenegro spl a 150 euro. voi che siete esperti della zona cosa mi consigliate

si trova nelle aste Inglesi? 

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95
3 ore fa, ARES III dice:

Pensavo di non trovarla più e alla fine è sbucata fuori ieri sera.......

Però la mia è al quanto mal messa.

img 089.jpg

interessante ... questo però sembrerebbe un penny , in particolare una contraffazione continentale ... si legge comes in leggenda al D/ che non corrisponde con le emissioni ufficiali. Se vuoi stasera posso controllare fra i miei testi per poter essere più preciso :)

 

3 ore fa, dux-sab dice:

mi piacerebbe prendere il penny di Riccardo cuor di leone, ma non lo vedo mai nelle aste e rimpiango sempre di non aver preso quello che era uscito da Montenegro spl a 150 euro. voi che siete esperti della zona cosa mi consigliate

si trova nelle aste Inglesi? 

i penny inglesi di Riccardo I non sono comunissimi ma si trovano con buona facilità presso le aste o commercianti inglesi ....all'ultima asta Spink ( collezione di Lord Stewartby parte 2 di 4 ) erano diversi i penny di questo monarca. Su ebay con calma puoi trovare anche qualche buon pezzo a cifre più economiche; il problema è che essendo i penny di Riccardo I praticamente identici a quelli di Henry II , John e Henry III , il rischio di prenderne uno per l'altro è  alto ... bisogna farci un po' di pratica con queste monete ... Personamente se dovessi comprarmi una moneta di Riccardo I opterei per un denaro o un obolo coniati nelle varie zecche francesi , almeno recano il nome di Riccardo e non quello del suo predecessore come per i penny inglesi ;)

p.s non lo trovo l'esemplare che hai citato puoi mica postarne un' immagine ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

@matteo95 grazie della risposta, non sapevo che non è scritto il nome del sovrano sui penny. come le riconoscono ?

infatti avevo notato sul sito di commercianti Inglesi dei penny con il nome diverso attribuiti a Riccardo. pensavo ad un errore di catalogazione.

asta Montenegro n.4 lotto 72, la foto è un pò scura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

eh si , Riccardo I ma anche John e  Henry III ( fino al 1247 ) coniano penny sempre a nome di Henry II , e la differenza fra tutte queste emissioni sono molto lievi , forma delle lettere , numero di perle nelle corona etc ... qui su questo link puoi vederlo in maniera più dettagliata http://www.coinlinks.co.uk/Short_Cross.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab
16 ore fa, matteo95 dice:

grazie @matteo95 bello quello in asta, certo che non leggere il nome sulla moneta lascia sempre il dubbio.

forse è meglio optare per la zecca Francese. ci penserò.

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

Scusate, posso chiedere da ignorante totale come mai proprio Riccardo I non coniò monete personalizzate con il proprio nome ? Anche per altri regnanti di quel periodo particolare tra XII e XIII secolo fu così ? Ho capito che ci sono segni distintivi per attribuire correttamente il penny di turno ad uno o un altro regnante, ma la scelta di non imprimere il proprio nome in modo chiaro era dovuta a quale motivo ? Grazie, saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

@sixtus78  bella domanda la tua alla qualle mi trovi impreparato ... sui testi ci si limita a sottolineare come si continui ad utilizzare la monetazione del predecessore senza modificarla ... penso che una risposta certa non ci sia ma, visto che siamo qua ptremmo fare tutti assieme qualche considerazione !!

allora innanzitutto partirei con due aspetti : in primoluogo dobbiamo tenere a mente che specie il periodo finale del short cross coinage fu un periodo assai travagliato per i monarchi inglesi caratterizzato dalla terza crociata e dalla prima e seconda guerra coi Baroni ; motivi che potrebbero aver distolto l'attenzione dei re alla necessità di cambiare il nome sui penny. Inoltre bisogna considerare che il penny di Enrico II  era probabilmente una delle migliori monete  in circolazione in Europa per l'ottimo peso e fino contenuto il che avrebbe potuto inizialmente far mantenere il nome di Enrico per una questione di fiducia sui mercati.

inoltre penso proprio che ci sia una componente di " tradizione " di non dare importanza al nome  riportato sulla moneta; ad esempio anche Edoardo I nei sui primi 7 anni ( seppur in pratica furono 5 perchè venne incoronato solamente 2 anni dopo la morte del padre in quanto impegnato all'epoca  nella presa di Acri ) , del regno mantenne il nome e lo stile delle monete di suo padre Enrico III.

A voi altre considerazioni in merito :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×