Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
numa numa

Gerarchia araldica

Risposte migliori

numa numa

Salve a tutti

volevo chiedere se Corbiniano, o gli altri esperti di questa utilissima sezione , potevano indicare - dato preziosissimo per dei profani come me - un 'ranking' dei gradi nobiliari normalmente in uso nelle gerarchie araldiche.

mi rendo conto che sto chiedendo l'abc ma a volte si fa confusione se un marchese è' più' importante di un duca etc etc.

inoltre, partendo dal grado massimo che dovrebbe essere rappresentato dall'imperatore, esistono delle gerarchie all'interno della categoria sovrani o principi ( ad es. principi reali vs. Principi creati da sovrani ma che non potranno mai aspirare ad un regno vero e proprio? Mi viene in mente la famiglia sei Colonna ad es. contrapposta a dei principi quali quelli di Monaco o di Vaduz.

scusate l'approssimazione ma mi rendo conto di avere bisogno, per le mie ricerche numismatiche di qualche fondamento base di Araldica. Se poi vi fosse una lettura consigliata per araldisti 'in erba' .. je serai certainement preneur   :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano
7 ore fa, numa numa dice:

Salve a tutti

Ciao a te, e grazie per l'intelligente quesito. smiling face with open mouth and smiling eyes

volevo chiedere se Corbiniano, o gli altri esperti di questa utilissima sezione , potevano indicare - dato preziosissimo per dei profani come me - un 'ranking' dei gradi nobiliari normalmente in uso nelle gerarchie araldiche.

mi rendo conto che sto chiedendo l'abc ma a volte si fa confusione se un marchese è' più' importante di un duca etc etc.

Come ben dici, la domanda rientra fra quelle basilari della nobiliaristica, e si riflette in araldica nei diversi ornamenti esterni degli scudi (in particolare le corone) utilizzabili dai diversi titoli.

La risposta, invece, è diametralmente opposta alla semplicità della domanda.

Perchè non esiste un ranking universale dei gradi nobiliari, valido per tutti i tempi e tutti i paesi.

Viceversa, in araldica sono numerosi i contenuti validi ovunque (colori, pezze, posizioni delle figure, eccetera), ma questo è un altro discorso.

La sequenza dei gradi nobiliari va contestualizzata: per capirci, il conte che coniò la moneta x nel paese y in data z, poteva essere su un gradino più alto (o più basso) rispetto al conte che coniò altra moneta in altro contesto storico e sociale.

inoltre, partendo dal grado massimo che dovrebbe essere rappresentato dall'imperatore,

Come sopra: in più, c'è anche una questione di punti di vista.

Nel medioevo, l'imperatore riteneva che la cerimonia definitiva della propria consacrazione fosse il ricevere la corona dalle mani del papa, la cui posizione gli era quindi gerarchicamente superiore... winking face

Non dimentichiamo la compresenza di un altro ranking, quello delle gerarchie ecclesiatiche, concettualmente separato dal ranking laico con cui però a volte si intreccia: vedi il caso (tutt'altro che isolato) dei principi-vescovi di area germanofona, coniatori di monete talvolta splendide.

esistono delle gerarchie all'interno della categoria sovrani o principi ( ad es. principi reali vs. Principi creati da sovrani ma che non potranno mai aspirare ad un regno vero e proprio? Mi viene in mente la famiglia sei Colonna ad es. contrapposta a dei principi quali quelli di Monaco o di Vaduz.

Beh, per una risposta più puntuale avremmo bisogno del parere di un nobiliarista, ma penso che queste (chiamiamole così) sottodifferenziazioni dipendano molto da altri fattori, a partire dall'effettivo e pieno dominio su un territorio più o meno ampio (la concessione del quale dipendeva di norma dalla volontà imperiale, e connessa più a questioni di opportunità sociopolitica che ad altro).

Nel caso dei Colonna, poi, va detto che il territorio da loro dominato fu a tutti gli effetti una signoria, come quelle coeve o anteriori dei limitrofi Orsini, Anguillara, eccetera.

Ma si trattava di signorie medievali o altomedievali sotto diretto controllo del papa, quindi non paragonabili alle altre di epoca e ambito successivi.

scusate l'approssimazione ma mi rendo conto di avere bisogno, per le mie ricerche numismatiche di qualche fondamento base di Araldica. Se poi vi fosse una lettura consigliata per araldisti 'in erba' .. je serai certainement preneur   :)

Purtroppo, come già avrai compreso, letture consigliate non ve ne sono: i testi più recenti, specie di area italiana, fotografano il ranking stabilito in epoca sabauda e negli ultimi 150 anni della storia nostrana... che io sappia, non vi sono testi propedeutici che invece riassumono le diverse gerarchie per epoca e nazione.

Meglio affidarsi di volta in volta a testi specifici, locali e coevi alla monetazione interessata.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Grazie mille Corbiniano per la gentilissima risposta anche se solleva forse piu quesiti di quanti ne avevo all'inizio.

mi rendo conto che i termini in cui ho posto la qustione sono troppo ampli.

Se restringessi l'ambito agli ultimo 100/150 anni sarebbe possibile estrapolare una gerarchia del ripo : 

principe 

duca

marchese

conte

etc ???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sorante

Grazie Corbiniano, una lezione di storia e di metodologia storica  in poche righe... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano
7 ore fa, numa numa dice:

Grazie mille Corbiniano

Grazie a te, di nuovo. :beerchug:

per la gentilissima risposta anche se solleva forse piu quesiti di quanti ne avevo all'inizio.

La nobiliaristica è un campo esteso e complesso, perfino troppo (almeno per me)...

mi rendo conto che i termini in cui ho posto la qustione sono troppo ampli.

Se restringessi l'ambito agli ultimo 100/150 anni sarebbe possibile estrapolare una gerarchia del ripo : 

principe 

duca

marchese

conte

etc ???

Beh, ok per l'ambito temporale, ma... in quale zona? winking face

Per l'Italia, esistono le normative del Regno sabaudo che iniziano intorno al 1860, ma che subirono diverse modifiche fino alla cristallizzazione definitiva nei Regi Decreti del 1943 (quindi proprio agli sgoccioli della "zona").

Per gli altri Paesi, in molti casi si possono trovare almanacchi nobiliari che fotografano la situazione anno per anno, permettendo quindi di dedurre l'uso effettivo se non, addirittura, di leggere le prescrizioni normative al riguardo: uno per tutti, il celebre Almanach de Gotha (non so se offra tavole sinottiche, che sarebbero adattissime a rispondere al tuo quesito). winking facewinking face

Credo che gli almanacchi più antichi risalgano anche al XVIII secolo, e comunque li si può trovare abbastanza facilmente in rete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Grazie Corbiniano

trovati tutti i riferimenti in rete. In pratica le gerarchie si equivalgono tra i vari Paesi ( I, D, B, NL, E, P - sorprendentemente meno presente e citata, in questo ambito , e' la Francia).

 

la piu' grande differenza la fa il Sacro Romano Impero dove il principe e' sotto il burgravio poco sopra il conte, mentre altrove e' subito sotto il re e sopra il duca ( o l'arciduca).

 

Grazie ancora!  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×