Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
VALTERI

Tetradrammo di Naxos

Risposte migliori

VALTERI

Passato in asta NAC 96 al lotto 1019 lo scorso 06/10/2016 , un esemplare di antico pedigree  del celebre tetradrammo di Naxos con testa di Dioniso / Sileno accovacciato .

potrebbe , forse , incuriosire , come notazione di cronaca , che questo esemplare , in catalogo  " Undoubtedly  one of the finest examples of archaic engraving in Sicily and one of the most impressive representations on a greek coin "  , nel forum , in un post nella sezione aste , sia stato più modestamente visto come  " Grande provenienza ... però ... molti difetti che non fanno parte del mondo antico ... "

001  Naxos  - NAC 96 n. 1019.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily

Sarebbe opportuno evidenziare " molti difetti che non fanno parte del mondo antico ... " a che si riferiscono .

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Non ho ancora capito a quali difetti si vuole fare riferimento, a parte forse qualche scivolamento di conio, come alle ore 6 del diritto.

Ma nel complesso una gran bella moneta e con bellissimi rilievi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily

Condivido con acraf .
Una gran "bestia" .
Sono curioso di leggere cosa hanno da dire e da quale pulpito.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

medievale

il mio parere personale: non vi pare che la barba sia un tantino piu corta? (dionisio)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab
Il 16/10/2016 at 11:52, gionnysicily dice:

Sarebbe opportuno evidenziare " molti difetti che non fanno parte del mondo antico ... " a che si riferiscono .

io non ho idea a cosa si riferiscano ma per quello che mi riguarda c'è solo un particolare che non mi quadra. il kantaros.

 forse perchè comincio a perdere la memoria, non ricordo che si usasse una tazza di questa forma,  il piede troppo largo e attaccato alla coppa, il bordo (dove si appoggia la bocca) rivoltato cioè più spesso. 

immagino che la moneta sia stata studiata per quello che riguarda la tecnica di incisione e lo stile delle figure. si è già approfondita la conformità di questo particolare ? sono stati ritrovati vasi di questa forma del v secolo ? ringrazio se qualcuno può chiarirmi le idee.

 

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Tranquillo il cantharos e' quello giusto ( cosi come il resto)...

Una visita a qualche museo archeologico siciliano o anche al Metropolitan possono fugare i dubbi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

bene, cosi ho un motivo in più per andare a fare un giro in sicilia. sui web non se ne trovano foto?

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionnysicily
Il 18/10/2016 at 01:49, medievale dice:

il mio parere personale: non vi pare che la barba sia un tantino piu corta? (dionisio)

Ciao, il tuo parere va rispettato ed è giusto che qualcuno ti dia una risposta.

Questo tetradramma di Naxos , per la sua grande espressività , l'incisore ha dovuto uscir fuori dal cerchio perlinato , Alcune di queste monete ,a causa del tondello , molte volte hanno impresso la testa di Dionisio barbata al limite del bordo , o la barba non e impressa perché fuori conio. 

In questa moneta in asta alla Nac  ha un flan largo, di conseguenza ci fa osservare fin dove arriva la barba. Poiché durante la coniatura ha subìto uno scivolamento o un doppio colpo di martello , i peli estremi in basso danno l'impressione che la barba sarebbe stata più lunga. ma è solo lo scivolamento che lascia la traccia. come si osserva la traccia del perlinato più vicino al bordo da ore 13 ad ore 16. Il doppio colpo lo osserviamo nel nasello , sopra la palpebra dell'occhio i baffetti ecc. 

Con ciò si e liberi di avere pareri contrastanti , magari influenzati nel leggere messaggi sparati per provocare eventuali reazioni.

La mia modesta opinione l'ho già espressa , (potrei averla nella mia collezione !!) 

Forse chi l'ha vista dal vivo e legge che qualcuno dubita ............

Allego un confronto con altri esemplari , dove possiamo osservare i limiti della barba. Non penso che sia andato dal barbiere .

Magari se la osserviamo ingrandita in HD , la si può apprezzare meglio.

Nac ott. 2016 HR.jpg

Nac ott. 2016 HR d..jpg

Nac d2.jpg

 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

medievale

grazie a queste foto si evidenzia che il naxos  NAC ha de seri problemi di barba, rotture progressive e la punta estrema del collo a ore 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Il 18 ottobre 2016 at 01:49, medievale dice:

il mio parere personale: non vi pare che la barba sia un tantino piu corta? (dionisio)

La barba è' lunga come negli altri esemplari ma in quello NAC è' il flan ad essere più' largo dando l'impressione (erronea) che la barba sia corta ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Il 18 ottobre 2016 at 17:23, dux-sab dice:

bene, cosi ho un motivo in più per andare a fare un giro in sicilia. sui web non se ne trovano foto?

Viaggio in Sicilia risparmiato

di forme di Kantharos se ne trovano diverse 

quella del sileno del tetra di Naxos è' perfettamente coerente 

 

image.jpeg

image.jpeg

Modificato da numa numa
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

Per sottolineare quali potessero essere le problematiche/difetti all'atto della coniazione di questi esemplari vorrei postare il tetradramma di Naxos Cahn 54.22 venduto nell'asta Leu 81 del 2001, lotto 88; come di può notare tra ore due ed ore quattro del dritto sono visibili i segni di forse tre (?) battiture di martello nella perlinatura:

image.jpeg

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

La barba, sembra di notare (purtroppo la risoluzione dell'immagine che ho postato del pezzo Cahn 54.22 non è elevata), che si "allunghi" fino al limite del bordo, quindi a me parrebbe addirittura "lunga", il che mi farebbe pensare decisamente allo scivolamento di conio/più battiture  di cui parlava @gionnysicily e che sono ben evidenti nel pezzo Leu 81.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Osservando attentamente nel pezzo di Nac 96 la barba appare un po' come tronca ma. si nota l'impronta dei fili della barba sul bordo della moneta, indizio di quello che potrebbe essere il risultato di uno scivolamento del conio oppure una battitura parziale 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×