Jump to content
IGNORED

Le monete al tempo della famiglia dei Medici


deas
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, una curiosità vedendo la fiction sui Medici.

Quali erano le monete circolanti tra il XIV e il XV secolo in Toscana?

Oltre all'oro e all'argento, tra i vari ducati italiani era accettata anche la monetazione "spicciola"?

Grazie per le risposte. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


La domanda più difficile a cui rispondere degli ultimi mesi sul forum... buona fortuna ai Fiorentini!

la farei spostare in una sezione più adatta.

Link to comment
Share on other sites


Supporter
11 ore fa, deas dice:

Salve a tutti, una curiosità vedendo la fiction sui Medici.

Quali erano le monete circolanti tra il XIV e il XV secolo in Toscana?

Oltre all'oro e all'argento, tra i vari ducati italiani era accettata anche la monetazione "spicciola"?

Grazie per le risposte. 

Il problema della moneta spicciola a Firenze, nella seconda metà del 1300, era particolarmente sentito, perché circolavano piccioli stranieri di egual valore, ma inferiore come contenuto d'argento.

Fu quindi ridotto il peso del picciolo da 0,6288 grammi a 0,4053 grammi, la lega rimase inalterata in 916,667 millesimi di rame e 83,333 millesimi di argento e fu proibito la circolazione in Firenze di altre monete piccole provenienti da altri stati (Provvisione del 22 giugno 1366).

Saluti Marfir

Edited by Marfir
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Buon giorno a tutti

 ...una domanda che mi viene leggendo: come poteva effettuare piccoli acquisti una persona che, provenendo da altri paesi, entrava nella città di Firenze? 

solo con monete d'oro o argento? oppure esisteva un luogo dove potevano cambiare le monete, d'oro e argento, in monete di taglio più piccolo?

un saluto

 

Link to comment
Share on other sites


Supporter
6 minuti fa, giarea dice:

Buon giorno a tutti

 ...una domanda che mi viene leggendo: come poteva effettuare piccoli acquisti una persona che, provenendo da altri paesi, entrava nella città di Firenze? 

solo con monete d'oro o argento? oppure esisteva un luogo dove potevano cambiare le monete, d'oro e argento, in monete di taglio più piccolo?

un saluto

 

Probabilmente ad uno dei banchi della città. 

Link to comment
Share on other sites


6 ore fa, Marfir dice:

Il problema della moneta spicciola a Firenze, nella seconda metà del 1300, era particolarmente sentito, perché circolavano piccioli stranieri di egual valore, ma inferiore come contenuto d'argento.

Fu quindi ridotto il peso del picciolo da 0,6288 grammi a 0,4053 grammi, la lega rimase inalterata in 916,667 millesimi di rame e 83,333 millesimi di argento e fu proibito la circolazione in Firenze di altre monete piccole provenienti da altri stati (Provvisione del 22 giugno 1366).

Saluti Marfir

Grazie per la risposta !!!

Link to comment
Share on other sites


23 ore fa, deas dice:

Salve a tutti, una curiosità vedendo la fiction sui Medici.

Io ho visto un pezzetto di film .... è ho visto i fiorini in mano a Bianca, la modella amante di Cosimo. Avevano uno spessore di almeno 3 millimetri.

Link to comment
Share on other sites


14 ore fa, chievolan dice:

Io ho visto un pezzetto di film .... è ho visto i fiorini in mano a Bianca, la modella amante di Cosimo. Avevano uno spessore di almeno 3 millimetri.

vero, ho pensato saranno di cioccolato !

Link to comment
Share on other sites


 

Il 19 ottobre 2016 at 23:40, chievolan dice:

Io ho visto un pezzetto di film .... è ho visto i fiorini in mano a Bianca, la modella amante di Cosimo. Avevano uno spessore di almeno 3 millimetri.

L'ho notato anche io ... Deformazione :D... In veritá ho notato anche molte incongruenze nelle ricostruzioni architettoniche... Peró per adesso la storia é avvincente

 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.