Jump to content
IGNORED

Monete veneziane con bordo zigrinato


417sonia
 Share

Recommended Posts

Supporter

Buona Domenica

 

Se mi avessero chiesto, fino a pochi minuti fa, se Venezia avesse mai coniato monete dal bordo zigrinato, avrei risposto no; non ne ho mai viste.

Guardando la moneta da IIII Gazzette in vendita su eBay, qualche dubbio, adesso, ce l'ho .... qualche dubbio, perché è una zigrinatura un po' "così così", non molto uniforme, quasi fosse stata messa a casaccio.

Non mi sembra nemmeno che la zigrinatura sia presente solo in prossimità della legenda, come talvolta capita se questa è troppo ravvicinata al bordo.

Peraltro, anche cercando in rete, non ne ho viste di simili .... anzi, appaiono tutte con bordo liscio e/o consumato.

Insomma; per me è una sorpresa. :unknw:

Suggerimenti?

Saluti

luciano

III Gazzette.JPG

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


curiosissima.. nemmeno io ne avevo mai viste. però mi sorge il dubbio che sia stata fatta a coniazione avvenuta, magari per "abbellimento". vedi soprattutto sul lato del leone in corrispondenza della O di DEO, su PT e su MA di MAX, sembra l'effetto di una lima, i residui di metallo vanno a sovrapporsi alle lettere.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 ora fa, gigetto13 dice:

curiosissima.. nemmeno io ne avevo mai viste. però mi sorge il dubbio che sia stata fatta a coniazione avvenuta, magari per "abbellimento". vedi soprattutto sul lato del leone in corrispondenza della O di DEO, su PT e su MA di MAX, sembra l'effetto di una lima, i residui di metallo vanno a sovrapporsi alle lettere.

Già!

Il dubbio è proprio questo ... fatta dopo il conio, ma da chi? E perchè?

Non credo sia un "lavoretto" fatto in zecca .... e nemmeno coevo. La limatura toglieva metallo, poco o tanto che fosse, alterava la moneta ed anche se il valore di questa moneta, all'epoca, non era gran ché, era come svilirla.

Probabile quindi un'operazione arigiana più recente.

Link to comment
Share on other sites


lavoro fatto dopo ma non con la lima . si vedono i segni di una pressione quindi direi stretta in un anello dentato forse per farne una medaglietta o fare un inedito ?

Edited by dux-sab
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
4 ore fa, dux-sab dice:

lavoro fatto dopo ma non con la lima . si vedono i segni di una pressione quindi direi stretta in un anello dentato forse per farne una medaglietta o fare un inedito ?

 

3 ore fa, Arka dice:

Più che zigrinato, sembra un ''serrato'', tanto amati dai barbari... Che volessero venderlo in Germania..?

Arka

Buona serata

Stretto ..... serrato .... ma c'era/c'è qualche macchina - relativamente recente (1800/1900) - che potrebbe aver "combinato" così la moneta?

luciano

Link to comment
Share on other sites


in questo caso potrebbero aver usato anche solo un punzone e martellato una scanalatura alla volta visto che non dovevano farne migliaia ma probabilmente è unico

Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 minuto fa, dux-sab dice:

in questo caso potrebbero aver usato anche solo un punzone e martellato una scanalatura alla volta visto che non dovevano farne migliaia ma probabilmente è unico

Già .... una scanalatura alla volta; anche perché non sono equidistanti!

Link to comment
Share on other sites


vero... sembra un denaro serrato repubblicano, ci avevo pensato anche io. dopodiché sulla tecnica di produzione non saprei. penso comunque che qualche buontempone al tempo (o anche dopo, forse non lo sapremo mai) fosse in possesso di qualche strumento per poterlo fare. neanche così complicato, se ci si pensa..

Link to comment
Share on other sites


ho riscontrato questo tipo di lavorazione in soldi da 12 bagattini, non so quale sia il motivo, se votivo, scaramantico (tipo i "gobbini"). Mi sembra però che qualcuno abbia scritto qualcosa a riguardo

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


andrea, hai per caso immagini di soldi "abbelliti" in questo modo? sono molto curioso.

riguardo all'origine, mi pare una spiegazione buona e verosimile la tua, come per i gobbini - vedi certi Bisanti di Cipro. La scaramanzia può aver portato qualcuno a modificare certe monete, da usare come talismani o portafortuna.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.