Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
orocash

10 e 5 centesimi rame o bronzital?

Risposte migliori

orocash

Buongiorno ho notato che in una famosa casa numismaticaVaresina tanto per non fare nomi tentano di vendere un 10 centesimi 1940 coniata in rame alla modica cifra di 499.00 euro classificandola come r4,viene anche richiesto di non telefonare "a migliaia"per segnalare il possesso di analogo monete,questo dovrebbe perlomeno far interrogare i proponenti sul grado di rarità della moneta,ma sulla base di quanto sostenuto da numismatica Varesina il  sottoscritto vorrebbe condividere con voi

altri due esempi di monete in rame il 10 centesimi del 1939 e il 5 centesimi del 1940 che se tanto mi dà tanto potrebbe essere un R5 o abbondiamo alla totò un R6,cosa si fà per la crana...... Saluti carlo

IMG_1883.JPG

IMG_1882.JPG

IMG_1884.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio

Scusa, aiutaci a capire.

Pe

43 minuti fa, orocash dice:

Buongiorno ho notato che in una famosa casa numismaticaVaresina tanto per non fare nomi tentano di vendere un 10 centesimi 1940 coniata in rame alla modica cifra di 499.00 euro classificandola come r4,viene anche richiesto di non telefonare "a migliaia"per segnalare il possesso di analogo monete,questo dovrebbe perlomeno far interrogare i proponenti sul grado di rarità della moneta,ma sulla base di quanto sostenuto da numismatica Varesina il  sottoscritto vorrebbe condividere con voi

altri due esempi di monete in rame il 10 centesimi del 1939 e il 5 centesimi del 1940 che se tanto mi dà tanto potrebbe essere un R5 o abbondiamo alla totò un R6,cosa si fà per la crana...... Saluti carlo

IMG_1883.JPG

IMG_1882.JPG

IMG_1884.JPG

Ci aiuti a capire?
Per cominciare, parli della casa d'aste VARESI di Alberto o dell'azienda Numismatica VARESINA di Flavio?

Poi, del 1939 sia da 5 che da 10 centesimi esistono esemplari sia in Bronzital che in rame. Sono facilmente distinguibili, più che dal colore, dal peso.
Il tuo 10 cent del 1940 che sostieni essere in rame, per sempio, pesa dunque 5,4gr ?
Il tuo 5 cent del 1940 che sempre pare tu voglia accostare ad esemplare in rame, pesa dunque 3,25gr ?

 

Modificato da Monetaio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

El Chupacabra

Mi piace quando citano una mia discussione...

Ad ogni buon conto, ho avuto occasione di parlare vis-a-vis col proprietario del negozio di numismatica citato a proposito della moneta in questione e anche della sua nota a margine della stessa "non telefonate in mille perchè ne avete una simile per favore !! " in occasione del rinvenimento fra le mie doppie di quello apparentemente in rame .

Effettivamente si tratta (parlo dell'esemplare in suo possesso) di un 10 centesimi del 1940 coniato in rame anziché in bronzo e pertanto (poiché nato da un errore commesso in zecca quando alcuni tondelli avanzati dalla coniazione del 1939 sono stati utilizzati l'anno successivo) molto raro a trovarsi.

L'Attardi lo cataloga (vedi "Prove-varianti-errori-falsi nelle monete dei Savoia Vittorio Emanuele III 1900-1946"pag. 471 #E444a Vol.2° 2010) R3. Il "Gigante" (2016 pag.166) cita testualmente: "Si conoscono degli esemplari (...) datati 1940 in rame anziché in bronzital", ma non si sbilancia in una valutazione né, tantomeno, in un grado di rarità (che comunque, proprio per questo, se ne evince essere elevato...). Il "Montenegro" (almeno quello del 2015) non ne parla nemmeno (altro indice di estrema rarità), pur essendo spesso prodigo di catalogazioni su varianti ed errori.

In conclusione, il 10 centesimi 1940 "impero" in rame è, senza alcun dubbio, una moneta piuttosto rara e chi ce l'ha può proporla al prezzo che crede. Si tratta di un errore e, come tale, può avere un numero ristretto di estimatori che possono valutare se acquistarlo oppure no in base ad un proprio giudizio di equità del prezzo. Personalmente ero interessato a capire se l'errore poteva essere stato ripetuto negli anni seguenti, ma - stupidamente - non avevo pensato a pesare subito la moneta in mio possesso che ne avrebbe svelato senza alcun dubbio la natura.

Voglio spezzare una lancia in favore del "povero Flavio": molti, visto l'estrema varianza di tonalità della lega di bronzo che va dal giallo ottone al rame rosso, quando frequentano il sito di numismatica citato e vi trovano che potrebbero avere anch'essi una moneta che il negoziante propone a quasi 500 euro, si precipitano a telefonargli per proporgli l'affare. Un vero collezionista chiamerebbe per sottoporre il pezzo posseduto per un'eventuale stima (pensando quasi certamente di tenerlo), purtroppo la maggioranza è di gente a digiuno delle più elementari nozioni numismatiche e pensa solo a realizzare un facile guadagno. Il negoziante è così bombardato da persone convinte di potergli vendere il proprio esemplare che, però, di rame non è. E, a quanto pare, vista la diffusione capillare dei 10 centesimi dal colore simil-rame, il presunto possesso del pezzo raro è divenuto, per lui, un vero tormentone.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orocash

Chiedo scusa non sapevo che vi fossero 10 centesimi in rame credevo fossero come presumibilmente credo i miei simil rame,visto comunque l'eventuale rarità se fossero in rame mi precipiterò a pesarli con un bilancino di precisione

non essendoci molte discussioni su questo tipo di monete e sulla loro rarità,ho a quanto pare errato sulla buona fede del venditore,al quale rivolgo le mie scuse,ad un profano come lo scrivente non avendo trovato specifiche discussioni

e approfondimenti  che di solito accompagnano le monete più rare. Praticamente credevo proprio che non esistessero le doppie coniature in metallo diverso,vorrei precisare che il la mia discussione era assolutamente 

in senso ironico ho anche citato totò,comunque come già detto farò pesare le monete e poi vi farò sapere. Saluti a tutti e grazie 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×