Jump to content
IGNORED

Tiepolo - Antiochia


gigetto13
 Share

Recommended Posts

Ciao,

premetto che questa è una discussione non prettamente numismatica, ma che mi è stata suggerita tuttavia dai grossi veneziani, in particolare quelli duecenteschi dei Tiepolo, e da una discussione su un mezzo follis bizantino di Antiochia che ho letto poco fa. Che mai avranno in comune le due cose?

Andiamo con ordine. Sui grossi di Lorenzo e Jacopo, come è noto, il loro cognome (o meglio l'abbreviazione) è generalmente TEVPL' o simile, ad indicare una forma completa Teuplo o Teupli.

Mi domandavo come mai la forma originaria si sia via via modificata fino a "Tiepolo". Ovviamente la risposta più semplice è spesso quella giusta, ovvero, come molte parole dalla pronuncia non perfettamente agevole nel tempo questa si modificherà.

Esperimento: provate a pronunciare ad alta voce velocemente e ripetutamente "Teuplo", io ci ho provato con un risultato a metà tra il ridicolo e il sorprendente, alla fine arrivavo ad una forma simile a "tèppolo ", da cui Tiepolo.

Ma la cosa più sorprendente è successa dopo. Vi siete mai chiesti quale possa essere la sua etimologia? Quel TEU spinge troppo verso theu --> Theo, mentre il PL' può essere verosimilmente legato a "Pulos" o "Polos", per cui avremmo una forma "integra" Theopulos (lett. Città di Dio). Per analogia con molti cognomi greci (ricordiamo il nostro amico comune Asimakopulos ;) ) a me bastava immaginare che questa famiglia fosse di origine greca, cosa tutt'altro che rara nella Venezia mercantile del medioevo.

Poi, per caso prima scorrevo il forum e trovo una discussione su un mezzo Follis di Antiochia:

E con gran sorpresa mi accorgo che il nome bizantino di Antiochia era proprio Theupolis !

Per cui, anche in assenza dei miei testi sulle famiglie nobiliari veneziane (che consulterò comunque stasera), mi piace apprendere per puro caso che molto probabilmente la famiglia Tiepolo proveniva dalla città di Antiochia. Certamente non ho scoperto niente che non si sapesse già, ma la sensazione è stata davvero curiosa. Ora voglio approfondire la storia di come sono arrivati da noi, e come siano diventati una delle famiglie più importanti della Serenissima non solo politicamente ma anche, per esempio, nella storia dell'arte (Giovanni Battista Tiepolo e i suoi figli Giandomenico e Lorenzo) e nella figura di Bajamonte.

Nella foto, l'arca sulla facciata esterna della chiesa di san Zanipolo a Venezia, con i corpi dei due dogi Tiepolo Jacopo e Lorenzo. Nell'iscrizione ci sono sia la forma Theupulo, sia l'abbreviata Theupl'. Curioso che nell'epitaffio venga mantenuta l'H originaria, mentre sulle monete questa è assente, ad indicare forse una volgarizzazione del nome: le lettere non pronunciate possono anche non essere scritte.

PS secondo la tradizione (da Wikipedia), invece, la famiglia proverrebbe da Roma. Spesso le tradizioni non sono confermate dai dati storici, e infatti il loro cognome mi sembra un po' troppo "greco"...

tomba tiepolo.jpg

Edited by gigetto13
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


ho controllato alcuni dei miei volumi sei-settecenteschi, e in effetti in tutti quanti la famiglia Tiepolo "tradizionalmente" proverrebbe da Roma. Come i Marcello, i Giustinian ecc. però si parla sempre di origini quasi mitologiche, e mai comprovate (almeno in tempi moderni) da prove sussistenti.

Per esempio, il fare risalire alla famiglia Marcello alla gens romana omonima, per quanto suggestiva, rimane sempre ipotetica e frutto di un antico sofismo non verificabile oggi. Lo stesso vale per molte delle altre famiglie veneziane, che si dicevano eredi dirette di Gentes romane senza averne le prove.

La voglia di romanità, del tutto giustificabile secoli fa, forse oggi non è oggi sufficiente.

 

 

Link to comment
Share on other sites


Supporter
9 ore fa, gigetto13 dice:

ho controllato alcuni dei miei volumi sei-settecenteschi, e in effetti in tutti quanti la famiglia Tiepolo "tradizionalmente" proverrebbe da Roma. Come i Marcello, i Giustinian ecc. però si parla sempre di origini quasi mitologiche, e mai comprovate (almeno in tempi moderni) da prove sussistenti.

Per esempio, il fare risalire alla famiglia Marcello alla gens romana omonima, per quanto suggestiva, rimane sempre ipotetica e frutto di un antico sofismo non verificabile oggi. Lo stesso vale per molte delle altre famiglie veneziane, che si dicevano eredi dirette di Gentes romane senza averne le prove.

La voglia di romanità, del tutto giustificabile secoli fa, forse oggi non è oggi sufficiente.

 

 

Proprio così.

Per lo stesso motivo, anche un nome di derivazione greca, fu "romanizzato"; poi sappiamo quanto fosse differente la lingua parlata da quella scritta; la precisione grammaticale non era di quel mondo, bastava l'assonanza .... e ci si capiva lo stesso (forse).

Per l'ufficialità, poi, c'era il latino .... almeno nei primi secoli, poi hanno volgarizzato anche quello.

saluti

luciano

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.