Jump to content
IGNORED

Lombardia id. moneta


frisax
 Share

Recommended Posts

Buongiorno, vorrei identificare questa moneta dal diametro di 17/19,5mm e 2gr. circa di peso.

Grazie

001.JPG

002.JPG

Edited by adolfos
Link to comment
Share on other sites


non leggo UGO e LOTARIO, io  penso che sia  LOTARIO II  945/7- 950

d/ HLOHTARIVR - Monogramma di Lotario

r/ PHTIANARE - nel campo su due righje - PA/PIA

CNI IV PAG 475-476 -- mir  825

Edited by profausto
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Interessante e molto bella.

Roberto

Link to comment
Share on other sites


Sposto la discussione nella sezione Monete medievali di zecche Italiane  poiché merita altre considerazioni ed eventuali conferme della mia identificazione

Link to comment
Share on other sites


Sono un pò perplesso per quanto riguarda questa moneta per i seguenti motivi:

-Pesa 1,71grammi

-Apparentemente non è assolutamente d'argento ma in lega bronzea

-Relativamente di buon spessore

-Non ha traccia di scodellatura sui bordi ma perfettamente piatta

 

Oserei esprimere l'ipotesi che si tratti di un sottomultiplo del denaro di LotarioII

Attendo i Vs. eventuali commenti

@dabbene @profausto @ciosky68 

Edited by frisax
Link to comment
Share on other sites


Semmai più che di un sottomultiplo (peraltro inesistente, il denaro nell'area italiana era l'unico nominale emesso) ipotizzerei un'eventuale falsificazione coeva, se il metallo non risultasse argento.  Da foto non mi esprimo: sebbene il colore paia piuttosto scuro potrebbe benissimo essere una pesante patina...

Lo stile però mi sembra più che compatibile con quello di un'emissione ufficiale.

Buona serata,

Antonio

Edited by anto R
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


6 minuti fa, anto R dice:

peraltro inesistente, il denaro nell'area italiana era l'unico nominale emesso

 

Mi permetto un off topic per segnalare l'esistenza di due esemplari di frazioni di denaro (0,17 gr) emessi dalla zecca di Verona nella serie con legenda IN XPI NOMINE di cui uno viene descritto nel recente volume di Pigozzo e Rizzolli al numero Vr5 e collocato nella fase d'interregno (951 - 952). Altra frazione di denaro collocabile nello stesso periodo è la moneta che io ho presentato nella discussione "piccola scodellata". 

In definitiva: pare che anche su questo fronte ci sia ancora parecchio da scrivere....ma ben altri studiosi sono al lavoro su questo argomento.

un saluto

Mario 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Giustissima osservazione @mariov60 mi ero dimenticato di quei due piccoli tondelli.

La moneta esaminata in questo thread però è emessa da una zecca dove l'obolo non è ancora noto al momento (ecco, questa locuzione credo sia più corretta). Poi non dimentichiamo che visivamente la moneta è identica per dimensioni ed impronte al denaro, quindi....

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


8 minuti fa, anto R dice:

Giustissima osservazione @mariov60 mi ero dimenticato di quei due piccoli tondelli.

La moneta esaminata in questo thread però è emessa da una zecca dove l'obolo non è ancora noto al momento (ecco, questa locuzione credo sia più corretta). Poi non dimentichiamo che visivamente la moneta è identica per dimensioni ed impronte al denaro, quindi....

 

Certo ... ho volutamente citato solo la frase che fa riferimento all'unicità del denaro nell'area italiana proprio perchè sono mesi che leggo, parlo e ascolto di frazionali...e la cosa sista facendo intrigante.

Nulla da aggiungere o da eccepire invece su quanto scritto sulla moneta oggetto della discussione.

Buona serata

Mario

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Leggendo questa interessante discussione mi sono ricordato di una moneta che mi fu sottoposta tempo fa,non essendo il mio campo mi astenni da qualsiasi tentativo di catalogazione.

Ne pubblico qui la foto scusandomi per l'intrusione in una discussione altrui.

Potrebbe essere apparentata?

Ringrazio tutti coloro che mi vorranno chiarire l'arcano.

P.S. non dispongo del peso e nemmeno del diametro,d'altronde essendo pesantemente tosata non so fino a che punto sarebbe stato utile.

Saluti. Adelchi.

IMG-20170107-WA0006.jpg

IMG-20170107-WA0007.jpg

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Come non essere d'accordo con Mario @dabbene ;)

Anche l'ultimo esemplare postato mi sembra pesantemente patinato (con anche delle "belle" cresciute minerali) ma buono... per quello che può valere senza altri dati. Due monete sicuramente simili.

Buona serata,

Antonio

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Si, veramente simile.

La moneta originale credo che abbia un titolo dell'argento piuttosto alto. Difficile che si patini in questo modo secondo me.

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Se ho ben capito si tratterebbe di denari "suberati" pur trattandosi di emissioni ufficiali.

Lo facevano i romani... e a quanto pare anche i lotaringi.

Ma allora perché tosare una moneta in vil metallo?

Link to comment
Share on other sites


@frisax Tu che hai la moneta in mano certamente sei quello che ne ha la visione migliore...quindi se ti sembra una patina "non da argento" con ogni probabilità è perchè allora davvero argento non è. A tenerla in mano e ad osservarla ti sembra coniata o fusa? Certamente è una moneta interessante (tanto più se è falsa!).

Buona serata,

Antonio

 

PS poi eventualmente potremmo cambiare titolo alla discussione, per darle maggiore visibilità e riuscire un domani a ripescarla ;)

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, adelchi dice:

Se ho ben capito si tratterebbe di denari "suberati" pur trattandosi di emissioni ufficiali.

Lo facevano i romani... e a quanto pare anche i lotaringi.

Ma allora perché tosare una moneta in vil metallo?

Più che tosate le due monete mi sembrano decentrate (propenderei quindi per una realizzazione tramite coniatura)

Link to comment
Share on other sites


Io penserei più ad un tondello c.d. "di barra" e quindi con i due lati paralleli della barra che risultano altrettanto paralleli nel tondello anche dopo la coniazione....

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.