Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Legio II Italica

Marco Aurelio : Restitutori Italiae

Risposte migliori

Legio II Italica

In attesa di una risposta da @Reficul circa l’ attivazione di un pulsante colorato nella nostra Sezione che racchiuda una sorta di sotto Sezione , di argomento “Monete : Storia e Archeologia” , continuo , dopo le vostre cortesi adesioni e risposte , sia alla Proposta e sia al precedente post “Alimenta Italiae” , con un' altra Moneta storica che ci tramanda un fatto tragico accaduto al tempo di Marco Aurelio , quando popoli germanici iniziarono l’ attraversamento del limes renano danubiano in maniera massiccia arrivando fino ad invadere il nord est d’ Italia ; fu l’ inizio di una grande invasione che tra alti e bassi in pratica non si arresto’ mai piu’ fino alla caduta dell’ Impero , tanto che alcuni storici fanno iniziare il declino dell’ Impero Romano da questi tragici eventi della seconda parte del II secolo , anche se per ironia della sorte Marco Aurelio fu ad un passo dal creare le due nuove Provincie germaniche di Sarmatia e Marcomannia , cosa che gli fu impedita dalla rivolta di Avidio Cassio .   

Tornando al tema del post , la moneta di Marco Aurelio , un Sesterzio , con la legenda al retro “Restitutori Italiae Imp VI Cos III ” ed avendo citata la sesta acclamazione imperatoria : IMP VI , cio’ la data con certezza tra il 171 e il 173 , con piu’ probabilita’ al 171/2 , quando l’ Italia fu liberata dal pericolo germanico . Come allegoria notiamo Marco Aurelio che porge la mano all’ Italia turrita inginocchiata , nell’ atto simbolico di risollevarla dalle distruzioni e umiliazioni causate dall’ inattesa invasione germanica ; anche se invasione limitata all’ area del nord est , la simbologia della moneta rende bene l’ idea del concetto , gia’ duemila anni fa , della inviolabilita’ dei confini naturali d’ Italia , centro del mondo antico .

Una breve visione del quadro storico precedente all’ emissione della moneta .

Dopo la morte improvvisa di Lucio Vero che , appena tornato dalla campagna partica ed a causa delle peste che imperversava nel mondo , aveva accompagnato Marco Aurelio contro gli invasori germanici , Marco si trovò ad affrontare da solo i barbari in difficolta’ di uomini e di mezzi economici ed invece che imporre nuove tasse ai cittadini , come racconta la Storia Augusta , preferi’ raccogliere denaro per la nuova impegnativa campagna militare , prevista lunga e tremenda vista la bellicosita’ dei barbari , organizzando una vendita all' asta nel Foro di Traiano di una parte degli oggetti preziosi appartenenti al patrimonio imperiale , tra cui coppe d' oro e di cristallo , vasellame in metalli preziosi , vesti di seta , trapunte d' oro appartenuti anche alla moglie Faustina , figlia di Antonino Pio , oltre ad una raccolta di gemme preziose trovata in un forziere di Adriano .

Mentre si organizzava la spedizione arruolando nuove Legioni , nel frattempo , lungo il fronte settentrionale i Romani subirono un paio di pesanti sconfitte contro le popolazioni dei Quadi e Marcomanni , le quali, una volta penetrate lungo la sguarnita via dell' Ambra e attraversate le Alpi carniche o giulie , entrarono in Italia , devastarono Oderzo , l’ antica Opitergium e assediarono Aquileia la principale città del nord est dell' Italia . Questo evento straordinario ed inatteso provocò un' enorme impressione e terrore negli Italici , infatti gli Italici avevano goduto un lunghissimo periodo di sicurezza dai pericoli esterni ed il suolo italico era rimasto inviolato dai tempi di Caio Mario ed ora che una popolazione barbara oltrepassava i confini d’ Italia , rendeva palese che l’ Italia , il centro del potere imperiale , si era rivelato violabile , tanto che furono consultati i Libri Sibillini , interrogati indovini ed Aruspici etruschi e purificata Roma con sacrifici di ogni genere , anche di origine straniera .

Dopo una non facile lotta , Marco Aurelio riuscì a respingere gli invasori e numerosi barbari germanici catturati vennero inviati nelle regioni di frontiera come la Dacia , la Pannonia , la Germania romana ed anche in Italia , tentando forse per la prima volta nella storia una sorta di integrazione etnica .

Finita questa prima fase , Marco Aurelio fu così costretto a combattere una lunga e faticosa guerra contro le popolazioni barbariche del Nord est europeo , prima respingendole dal territorio romano invaso e successivamente , a seguito di rivolte di germani prigionieri scoppiate in territorio italico in particolare a Ravenna , spostando territorialmente i Germani catturati ed espellendo questi dai territori della Gallia Cisalpina , poi rivolgendo questa pratica anche al Norico e alla Rezia ; tutto questo accadde negli anni 170-171 ; successivamente Marco Aurelio contrattacco’ con una massiccia offensiva prima in territorio germanico (172-173) , poi sarmatico (174-175) , in faticosi scontri vittoriosi che si protrassero per diversi anni , fino a quando la rivolta in oriente di Avidio Cassio non permise a Marco di portare a termine la campagna germanica .

Se l’ argomento “Monete : Storia e Archeologia” interessa , con tipologia varia : dalle romane di tutte le epoche , italiche , Magna Grecia , barbariche , bizantine di sole zecche italiane , medievali comprese le papali , ognuno secondo le proprie competenze e conoscenze , contribuisca con vostri post .

Restitutori Italiae , IMP VI COS III , RIC1077.jpg

Modificato da Legio II Italica
  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Come sempre, grazie..

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

clairdelune

Salve Legio II Italica, è davvero un piacere scoprire in questo modo l'iconografia di una moneta, ricollegandola alla sua Storia! :) L'immagine di Marco Aurelio che risolleva l'Italia rende molto bene l'idea della situazione che l'imperatore si è ritrovato ad affrontare!

Grazie e buona giornata!

Modificato da clairdelune
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Grazie a tutti voi che state apprezzando ed a quanti forse lo faranno in seguito questa particolare "visione" delle monete antiche che tramandano fatti storici o particolari rappresentazioni di edifici , di cui a breve ne trattero' un primo esempio . Con un po' di rammarico noto che la proposta di racchiudere questo particolare argomento in un "contenitore" dedicato all' interno della Sezione , sembra non interessare alla Direzione . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Garbo92

È sempre un piacere leggere i tuoi post legio. :hi:

Con lui si può dire che inziano le "invasioni barbariche", ma la peste per quanto tempo afflisse l'impero? 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
15 ore fa, Garbo92 dice:

È sempre un piacere leggere i tuoi post legio. :hi:

Con lui si può dire che inziano le "invasioni barbariche", ma la peste per quanto tempo afflisse l'impero? 

Ciao @Garbo92 e grazie per il tuo intervento nella discussione .

L' epidemia di peste che afflisse il mondo antico al tempo di Marco Aurelio sembra che iniziasse in Europa nel 166/7 quando le Legioni di Lucio Vero tornarono dalla campagna partica diffondendola nel mondo romano ; da cio' si puo' ipotizzare che in Persia l' epidemia fosse gia' in atto forse fin dal 161.

Duro' per moltissimi anni tanto che Marco Aurelio ne mori' nel 180 a Vindobona (Vienna) o forse a Sirmio vicino al fronte sarmatico ( senza tirare in ballo Commodo , rendendolo falsamente ancora piu' odioso , come nel noto Film : Il Gladiatore ) , la Storia Augusta a proposito della morte di Marco parla chiaro ed e' molto esplicita negli ultimi istanti di vita di Marco Aurelio .

Un ottimo lavoro specifico di questo particolare argomento lo trovi in Academia :  http://www.academia.edu/4666506/1999_La_grande_epidemia_al_tempo_di_Marco_Aurelio_fin

 

Modificato da Legio II Italica
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

non è cambiato molto. ora le guerre all'interno dell'Europa sono di natura economica. faremo una moneta con Draghi nei panni di Marco Aurelio che solleva l'Italia in ginocchio ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×