Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
galaad

Mezzo baiocco 174(0)? Benedetto XIV

Recommended Posts

galaad

Ciao a tutti!

Cosa mi dite di questo 1/2 baiocco di Benedetto XIV? La data mi sembra 1740 (l'ultima cifra si legge male), corrisponde all' A. I.  come compare sulla moneta? Qual è la Zecca? E, soprattutto, qualcuno ha suggerimenti sul se e come levare la macchia di ossido soprattutto sullo stemma?

Grazie già da ora

galaad

D.jpg

R.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

monetiere

Moneta rarissima! Io sinceramente non l'avevo mai vista!(e poi di monete di rame io ne ho viste tantissime dato che la mia collezione si basa soprattutto su esse). La cosa interessante,è che ha lo stesso rovescio del mezzo baiocco della sede vacante del 1740...

Naturalmente è un mio parere...

Comunque,non l'avevo mai vista prima...

Share this post


Link to post
Share on other sites

galaad

Grazie Monetiere! per quanto riguarda Aldo, non è mia intenzione venderla (e lo stesso vale per le altre monete che posseggo...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil
6 ore fa, galaad dice:

Ciao a tutti!

Cosa mi dite di questo 1/2 baiocco di Benedetto XIV? La data mi sembra 1740 (l'ultima cifra si legge male), corrisponde all' A. I.  come compare sulla moneta? Qual è la Zecca? E, soprattutto, qualcuno ha suggerimenti sul se e come levare la macchia di ossido soprattutto sullo stemma?

Ciao, si tratta di un mezzo baiocco per Roma A.I-1740, classificato dal Muntoni al n° 194. Anno I e 1740 sono congruenti per il pontificato di Benedetto XIV, eletto papa il 17 agosto 1740.

Questa la scheda del catalogo (dove mancano le immagini della tua tipologia):

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-BE14RM/36

Purtroppo la conservazione non è delle migliori, e non vorrei che l'ossido che vedi sia una conseguenza di uno spatinamento non recente, come farebbe pensare la porosità diffusa...

Ciao, RCAMIL.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

galaad
5 ore fa, rcamil dice:

Ciao, si tratta di un mezzo baiocco per Roma A.I-1740, classificato dal Muntoni al n° 194. Anno I e 1740 sono congruenti per il pontificato di Benedetto XIV, eletto papa il 17 agosto 1740.

Questa la scheda del catalogo (dove mancano le immagini della tua tipologia):

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-BE14RM/36

Purtroppo la conservazione non è delle migliori, e non vorrei che l'ossido che vedi sia una conseguenza di uno spatinamento non recente, come farebbe pensare la porosità diffusa...

Ciao, RCAMIL.

Ciao RCAMIL e grazie!

Scusa l'ignoranza: cosa vuol dire: spatinamento (non recente)? E cosa mi consigli per le ossidazioni? Devo postare la moneta in "Conservazioni"?

ciao ancora

galaad

Share this post


Link to post
Share on other sites

monetiere

Ciao @galaad

Per le ossidazioni,ti consiglierei di toglierla dall'album di plastica, e di metterla su un espositore (quelli con velluto rosso). Se è già lì allora non la.pulirsi neanche...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

galaad

l'ho appena presa e devo ancora metterla nel vassoietto di velluto ma prima volevo renderla più "vedibile"!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil
Il 25/1/2017 at 00:26, galaad dice:

Ciao RCAMIL e grazie!

Scusa l'ignoranza: cosa vuol dire: spatinamento (non recente)?

A giudicare le foto e le macchie, ho pensato ad una moneta spatinata, che poi ha visto riformarsi in parte l'ossidazione che era stata eliminata. La porosità di alcune aree mi fa pensare a questo, effetto del materiale ossidato che è stato tolto.

Il "non recente", l'ho ipotizzato in quanto la moneta ha fatto in tempo a ripatinarsi e ricreare l'ossido.

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

galaad
2 ore fa, rcamil dice:

A giudicare le foto e le macchie, ho pensato ad una moneta spatinata, che poi ha visto riformarsi in parte l'ossidazione che era stata eliminata. La porosità di alcune aree mi fa pensare a questo, effetto del materiale ossidato che è stato tolto.

Il "non recente", l'ho ipotizzato in quanto la moneta ha fatto in tempo a ripatinarsi e ricreare l'ossido.

Ciao, RCAMIL.

Grazie della puntuale spiegazione e ciao!

galaad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.