Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Eolo

Solido Eraclio con Eraclio Costantino suberato?

Risposte migliori

Eolo

Salve,

vorrei postare alcune foto di questo solido che mi lascia perplesso.

trattasi di Solido Eraclio con Eraclio Costantino

Peso 4,48     Diametro 2cm.   Spessore 1mm   Sear 738

Al dritto compaiono diverse tracce di superficie scura, alcune pronunciate in prossimità della croce a dx di Eraclio ma osservando bene tracce si trovano su tutta la superficie.

qualcuno forse ha pensato fosse un suberato poichè in prossimità della parte scura più visibile, sono presenti dei graffiti (tutti i solchi intaccano l'oro senza lasciar trasparire in'area più scura.

La parte scura non è al di sopra della superficie, è chiaramente sottostante. Posto alcune foto sperando che riescano a dare l'idea della situazione.

secondo  voi potrebbe trattarsi di suberato?

se si, avrebbe un valore differente rispetto ad un esemplare "buono"?

Il rovescio non presenta problemi.

vi ringrazio anticipatamente per i vostri interventi.

saluti

A.

 

IMG_4333.JPG

Altra foto

IMG_4334.JPG

Modificato da Eolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

@azaad, @Poemenius,

salve, ricordo un vostro recente intervento in materia di suberati, potrei avere, tra gli altri, anche i vostri esperti pareri?

grazie mille

A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

un'altra foto, difficile con l'iPhone centrare un dettaglio così piccolo....

 

grazie mille

A.

IMG_4349.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volituripsetibiphoebus

Non sono un esperto come i nomi citati (neanche lontanamente), ma peso e diametro corrispondono (i suberati mi sembra che frequentemente non abbiano pesi corrispondenti ai genuini se il diametro e lo spessore sono appropriati)

Potrebbero essere sedimenti adesi tenacemente a piccoli difetti di superficie (dalle foto difficile a dirsi)... sarebbe utile che studiassi anche i bordi di profilo (per valutare segni di precedente montatura che spiegherebbero, forse, anche il fatto che fronte e retro - che non si vede- abbiano superfici in stato diverso)

Aggiungo che non si riescono ad apprezzare segni di coniazione certa (forse per la risoluzione delle foto, forse per consunzione)

 

Spero di non aver scritto baggianate, almeno non troppo gravi...se l'ho fatto scrivetemelo (sarà un'occasione per imparare)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

Salve,

 

grazie per l'intervento. Il bordo è liscio e "dorato" non presenta segni di ammaccature o decolorazione. Posto una foto di dritto e rovescio

IMG_1585.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad
Supporter

a dire il vero non sono particolarmente esperto. Da quel che vedo, non mi pare un suberato. i solchi presenti non scoprono il nudo del metallo. 

La componente scura sembra superficiale, possibilmente dettata da leggere corrosioni superficiali o tracce di sedimenti.

In definitiva non mi sembrerebbe un suberato.

Sull'autenticità della moneta non esprimo un parere certo, non perchè ne dubiti, ma perchè non ne ho visti abbastanza per fare affermazioni. Per il poco che ho visto propendo per la moneta autentica. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Non si tratta di un suberato. Le incrostazioni sopra la superficie si vedono abbastanza spesso nei solidi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

Salve,

queste incrostazioni sono chiaramente sotto la superficie.

 

A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

incrostazioni

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

Buona domenica,

vi ringrazio per gli interventi. 

A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

molti dei solidi di Eraclio sono "scratched" , ovvero graffiati, e anche il tuo presenta questa caratteristica, segno forse che già in antichità qualcuno aveva avuto dei dubbi su questa moneta... o comunque la pratica era diffusa perché di questi solidi esistono numerosissime contraffazioni antiche.

Molti falsi venivano dalla "pannonia" e molti sono oggi attribuiti all'area controllata dagli Avari (con abilità incisorie spesso molto differenti)

per questo periodo esistono numerosi solidi "fourrée" e addirittura solidi in argento (citati anche da Hahn)

anche se la moneta andrebbe vista in mano, dalla foto e da quello che dici in effetti la moneta a mio avviso potrebbe anche essere un fourrée antico... la qual cosa per la tipologia non mi stupisce gran che....

saluti

Alain

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

PS - non aspettatevi per forza che un fourée presenti buchi o parti "saltate" come spesso accade... esistevano certamente varie tecniche di contraffazione e metalli interni diversi... spesso, non significa sempre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo
21 minutes ago, Poemenius said:

molti dei solidi di Eraclio sono "scratched" , ovvero graffiati, e anche il tuo presenta questa caratteristica, segno forse che già in antichità qualcuno aveva avuto dei dubbi su questa moneta... o comunque la pratica era diffusa perché di questi solidi esistono numerosissime contraffazioni antiche.

Molti falsi venivano dalla "pannonia" e molti sono oggi attribuiti all'area controllata dagli Avari (con abilità incisorie spesso molto differenti)

per questo periodo esistono numerosi solidi "fourrée" e addirittura solidi in argento (citati anche da Hahn)

anche se la moneta andrebbe vista in mano, dalla foto e da quello che dici in effetti la moneta a mio avviso potrebbe anche essere un fourrée antico... la qual cosa per la tipologia non mi stupisce gran che....

saluti

Alain

 

Grazie mille Alain per l'intervento. Credo si dovrà aspettare un'ispezione presso specialista.

Qualora si trattasse di suberato antico, cambierebbe il suo valore?

 

A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Se fosse un suberato, il valore sarebbe al massimo la metà. Ma ribadisco che secondo me non lo è affatto. Sono anzi pronto a scommettere che non lo sia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo
4 minutes ago, Eolo said:

Tutto sommato spero concordiate che sia un bell'esemplare, con graffiti tipici della categoria.

A.

 

Modificato da Eolo
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

@aemilianus253 di norma la penserei come te, ma in questo caso specifico resto aperto alle varie possibilità soprattutto per la foto del post 4 nella quale sembrerebbe davvero la "doratura" ad essere sovrapposta e parzialmente "saltata"

tu hai visto bene quella foto?

cosa ne pensi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Ho visto. A me pare la classica irregolarità di superficie che presentano spesso e volentieri questo tipo di monete. Tecnicamente, considerato il peso e le tecniche di produzione antiche, il suberato non ci può stare, salvo che il solido non fosse molto più largo e spesso. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

@aemilianus253 quello che dici è ineccepibile.

il particolare che mi "turba" è questo graffio che pare aver spinto del materiale al di sopra di una zona nella quale il materiale era saltato... quindi probabilmente tu hai ragione, ma quello che vedo da una foto (da una foto!) mi lascia qualche dubbio....vorrei tanto averla in mano con un ingranditore monoculare :)

Immagine.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo
8 minutes ago, aemilianus253 said:

Ho visto. A me pare la classica irregolarità di superficie che presentano spesso e volentieri questo tipo di monete. Tecnicamente, considerato il peso e le tecniche di produzione antiche, il suberato non ci può stare, salvo che il solido non fosse molto più largo e spesso. 

Lo spessore non presenta nessun segno di alterazione ed è irregolarmente in linea con le facciate della moneta. Purtroppo non riesco a fare foto migliori, guardavo però con la lente l'incavatura a dx della croce piccola. Nelle pareti del "buco" il metallo è oro, solo al fondo è scuro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

chiaramente non penso alle classiche "fourrée" nelle quali parte dell'oro "salta"

2190483[1].jpg

ma più che altro a monete che si presentano come questa sotto

3460548[1].jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

In realtà l'effetto sembra più del primo tipo di foto da te postato, Alain. Considera che la parte interessata è molto ridotta. Le foto le ho fatte poggiando una lente 40x all'obbiettivo del telefono.

potrebbe essere una superficie molto irregolare ed all'interno delle fessure si è potuto creare un annerimento dovuto a sedimentazioni varie. Molto strano che tale fenomeno si sia manifestato solo in alcune crepe e non sui graffi, per esempio, consideriamo che il resto della moneta è splendida. 

Tutti quei graffi poi concentrati su quella parte specifica mi insospettivano. È anche vero che nessuno di essi ha rivelato uno strato sottostante di metallo più scuro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Ripeto, pur comprendendo i vostri dubbi, sarei assolutamente tranquillo. Non si tratta di un suberato. Poi, come mi capita sovente, posso certamente sbagliare. Dimenticavo: i graffi possono essere antichi (esistono moltissimi esempi), ma anche dovuti all'imperizia di qualche moderno pseudo pulitore (la mamma dei cretini è sempre incinta) che ha voluto "vederci bene" sotto i residui. Non mi stupirei della seconda ipotesi. 

Modificato da aemilianus253
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

si concordo

come dicevo la casistica dei graffi antichi è ampissima e tuttavia poco studiata.

basta guardare ai tremissi "Ostrogoti" a nome di Anastasio....quelli graffiti con croci e segnacci vari, sono più di quelli non graffiati....

come sarei curioso di vederla in mano :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×