Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
volituripsetibiphoebus

Globo/i in bronzo Musei Capitolini

Risposte migliori

volituripsetibiphoebus

Il globo dell'obelisco Vaticano ed il globo attribuito al colosso di Costantino/Costanzo II sono lo stesso reperto o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volituripsetibiphoebus

Sono arrivato (forse) alla soluzione!


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volituripsetibiphoebus
 

con grande e curioso divertimento ho scoperto l'arcano (senza andare sul posto):

I globi sono due.

Uno è quello Costantiniano (aggiungerò poi una nota sull'attribuzione a Costantino o Costanzo II), appartenente al colosso in bronzo, demolito da Gregorio Magno (probabilmente ma non sicuramente) ed inizialmente trasferito davanti al laterano, dove viene descritto più volte da fonti medioevali e chiamato la Palla Sansonis.

E poi...qui viene il bello: nel 1692 il globo viene estirpato dalla mano, rattoppato nella ferita, dotato di puntale e posto su una balaustra del Campidoglio (fino al 1850) indovinate per fare cosa? Per creare una pendant simmetrico, nel rifacimento della piazza, con un altro Globo, quello Vaticano, tolto dall'obelisco di cui si è detto.

Il globo vaticano era stato precedentemente bersagliato dai Lanzichenecchi, per divertimento, a colpi di spingarda nel saccheggio del 1527, quando era ancora sull'obelisco (trasferito poi nel 1586 e provato del suo globo apicale).

Aggiungo un po di riferimenti estrapolati con  note

IMG_1632.PNG

IMG_1633.PNG

IMG_1634.PNG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volituripsetibiphoebus
Per quanto riguarda l'attribuzione del volto, nel suo ultimo rifacimento (visto che diversi ne ha subiti) illustri specialisti hanno dato varie versioni...anche se forse la maggior parte lo attribuiscano a Costantino, l'ipotesi di Costanzo II (citata da @RobertoRomano) è quella che più mi piace, puramente a livello personale, per la somiglianza del profilo con quello delle monete di questo imperatore.
 
 

IMG_1629.PNG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Molto interessante...
Il Laterano,nel Medioevo,conservava molti pezzi di opere in bronzo,quasi un museo all'aperto delle memorie di un'epoca gloriosa.Furono trasportati in Campidoglio alla fine del '400.
Riguardo al dilemma dei "due globi",debbo darti ragione.Io non ricordavo questo secondo "globo lateranense",mi sono ingannato per la somiglianza con lo gnomone vaticano,che conosco bene.Chiedo venia.
Per quanto riguarda l'attribuzione della testa bronzea,preferisco Costanzo II,ma per motivi stilistici.È una grandiosa testimonianza di arte tardo-antica,con elementi,ormai,distanti dalla ritrattistica classica,nella quale voglio ancora annoverare l'acrolito marmoreo di Costantino.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×