Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pinga78

Ultimo arrivo... non so cosa siano

Risposte migliori

pinga78

Salve esperti mi avvalgo come sempre della vostra immensa competenza e gentilezza ho qualche moneta di cui non conosco nulla se mi aiutate ve ne sono grato...in ogni caso grazie per l'attenzione e buona identificazione :unsure:

post-459-1163361804_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LUCIO

"Bononia docet" :P

Modificato da LUCIO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes

ciao, la prima moneta è un quattrino di Bologna

BONO/NIA DOCET/1691

quindi coniato dal papa Innocenzo XII (1691-1700)

il dritto - che hai postato come "moneta1b" rappresenta un leone rampante a sinistra che regge lo stendardo municipale...credo che vada vista rovesciata... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

grazie numes...quindi la prima moneta è una moneta bolognese??... non sono pratico di questo periodo...non ne so nulla...

se mi aiuti ti ringrazio....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes

SANCTUS PETRUS ...

stemma pontificio (rovesciato :) )

Innocenzo XI 1676-1689

ma non conosco la tipologia e zecca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

immagino che in questi stati qua non abbia neppure alcun valore giusto?...grazie mille per l'auto...ora spero di aver anke risposte sulle altre 2.... che non conosco...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes

sì, la prima è una moneta della zecca di Bologna, pur essendo Bologna sotto lo Stato della Chiesa aveva mantenuto, dal periodo comunale, il diritto di zecca nonché quello di rappresentare sulle sue monete lo stemma cittadino.

Quindi è un quattrino coniato dalla zecca di Bologna sotto il pontificato di Innocenzo XII

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

si è proprio quella... precisamente di cosa si tratta???...

periodo?....

scusa ma ripeto che non conosco queste monete...

grazie!!!

Rame?

non so...dici che può esser un falso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes

Pinga...per la seconda moneta ti ho dato alcune indicazioni 4 post indietro :) è una moneta di Innocenzo IX

altri ti diranno tipologia e zecca ( Roma?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

grazie mille.... ti ringrazio...sei stato davvero gentile e competente...

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs
si è proprio quella... precisamente di cosa si tratta???...

periodo?....

scusa ma ripeto che non conosco queste monete...

grazie!!!

170778[/snapback]

Il quinario e' una moneta in argento del valore di mezzo denario, in particolare il tipo del tuo esemplare e' stato coniato da un magistrato componete della famiglia (Gens) Titia nel 90 A.C., durante il periodo repubblicano di Roma.

Rame?

non so...dici che può esser un falso?

170778[/snapback]

Non necessariamente. Anzi, per informazioni leggi qui:

http://manuali.lamoneta.it/MoneteRepubblic...TE.htm#suberate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

quindi questa moneta risale a circa al 90 a.c.?...però....

ma avrebbe anke un minimo valore o è solo il fascino che ha? (che per me è già molto)....

per sapere se ha delle tracce in rame o meno cosa devo fare???

grazie davvero....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

il valore della terza moneta dovrebbe essere non superiore ai 30€ viste lo stato di conservazione e il fatto che dovrebbe trattarsi di una suberata (lo si capisce perchè non è totalmente in argento, ma realizzata in rame rivestito; infatti nei punti in cui la lamina d'argento è consumata si vede affiorare il rame).

Le altre due, sempre in virtù dello stato di conservazione decisamente basso, possono valere qualche euro... resta naturalmente il valore storico delle monete e, dato che sei un novizio del settore potrebbero essere un punto di partenza per una collezione, visto che venderle non vale la pena.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

si infatti...era solo una curiosità il valore nn per rivendere ma visto ke tutto il lotto l'ho preso a meno del valore della prima nn ho preso una fregatura... in ogni caso grazie per il tuo notevole aiuto... come hai visto ne ho già messe altre;)...se vuoi.... grazie....

il fascino cmq è immenso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×