Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
tonycamp1978

2 lire 1916

Risposte migliori

tonycamp1978

Buongiorno a tutti... che ve ne pare di questa monetina...? a dire la verita' io le quadrighe briose ho sempre avuto difficolta' a classificarle.. di questa mi piace molto il rovescio... se notate la faccia dell'Italia si nota abbastanza bene come anche l'elmetto sopra.. che conservazione si puo' attribuire?

s2fm8x.jpg

2cp2szn.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

Veramente bella, se non è FDC ...sicuramente sarà un qFDC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
7 minuti fa, nando12 dice:

Veramente bella, se non è FDC ...sicuramente sarà un qFDC.

Ci credi che l'ho presa solo per il rovescio.?.il dritto forse un po di usura c'è. .. però non so quanto si possa considerare nella norma 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12

Immagino... e... sicuramente mette su anche una bella patina.

Naturalmente valutiamo una foto, bella anche la patina a bersaglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Certamente. . Le foto sono con luce naturale senza alcuna correzione 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anthon1984

Gran bella moneta!! Complimenti per l'acquisto! Per me qFDC solo per la presenza di qualche piccolo segnetto. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

El Chupacabra

Bella moneta prossima al FDC. La foto può ingannare, ma non mi sembra che il /D accusi usura: firma, collare, orecchio, lettere della legenda sono ben scolpite.

Tieni presente che il tondello nasce di 2° classe [superficie: bordo deturpato (Gigante)].

Quanto ai capelli sono lasciati deliberatamente non ben definiti nel modello originale.

E' tuttavia abbastanza facile reperire questa tipologia (in tutte le date di emissione) in alta conservazione: probabilmente - data l'oggettiva bellezza del conio - in molti hanno voluto tenerne una come ricordo per poi disperderle nel mare del collezionismo numismatico...

Qui sotto ti posto un esemplare q.FDC-FDC del /D: mi sembra che la tua non abbia nulla di meno...

 

Quadriga briosa.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
11 minuti fa, El Chupacabra dice:

Bella moneta prossima al FDC. La foto può ingannare, ma non mi sembra che il /D accusi usura: firma, collare, orecchio, lettere della legenda sono ben scolpite.

Tieni presente che il tondello nasce di 2° classe [superficie: bordo deturpato (Gigante)].

Quanto ai capelli sono lasciati deliberatamente non ben definiti nel modello originale.

E' tuttavia abbastanza facile reperire questa tipologia (in tutte le date di emissione) in alta conservazione: probabilmente - data l'oggettiva bellezza del conio - in molti hanno voluto tenerne una come ricordo per poi disperderle nel mare del collezionismo numismatico...

Qui sotto ti posto un esemplare q.FDC-FDC del /D: mi sembra che la tua non abbia nulla di meno...

 

Quadriga briosa.jpg

In effetti mi riferivo proprio ad eventuali mancanze al dritto.. quanto potessero considerarsi nella norma vista la tipologia.. per cui le tue osservazioni mi Tolgono questo dubbio grazie..

C'è da dire poi che le foto sono fatte col telefono tenendo tutto in mano.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Queste monete si trovano facilmente in fdc, poiché hanno avuto poca circolazione. Già nel 1917-18, furono ritirate dalla circolazione per esigenze belliche, insieme a quelle da 1 lira e sostituite con i buoni di cassa. Naturalmente molta gente non le portò al cambio....

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

bella, quasi al Top, complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Bella moneta :) Interessante anche la patina "a bersaglio", tipica di queste emissioni :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

ringrazio chi e' intervenuto... nel tempo libero ho rifatto le foto... particolare e' la patina a bersaglio con tonalita' celeste chiaro.. a livello di lustro non la trovate un po spenta? o e' solo un problema di patina che attenua il lustro?

33ek585.png

15etmcy.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

l'ultima foto direi che è migliore anche se non il massimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miza

Ciao @tonycamp1978

Queste ultime foto sono leggermente migliori, specialmente la foto del R/ . Moneta quasi al top anche secondo me! Il R/ mi piace molto, i particolari si vedono praticamente tutti.... Dicevi che la vedi un po spenta. Dalle foto è difficile giudicare questi particolari. Ogni foto che fai  rivela o nasconde diversi particolari (specialmente lustro e patina)di una stessa moneta. Bisognerebbe averla in mano. Comunque Come ti ripeto il R/ è molto bello, sembra leggermente satinata e questo secondo me gli conferisce un bell'aspetto.... :good:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
14 minuti fa, miza dice:

Ciao @tonycamp1978

Queste ultime foto sono leggermente migliori, specialmente la foto del R/ . Moneta quasi al top anche secondo me! Il R/ mi piace molto, i particolari si vedono praticamente tutti.... Dicevi che la vedi un po spenta. Dalle foto è difficile giudicare questi particolari. Ogni foto che fai  rivela o nasconde diversi particolari (specialmente lustro e patina)di una stessa moneta. Bisognerebbe averla in mano. Comunque Come ti ripeto il R/ è molto bello, sembra leggermente satinata e questo secondo me gli conferisce un bell'aspetto.... :good:

 

in effetti giudicare le quadrighe da foto non e' tanto facile... concordo sul fatto che il rovescio e' il suo punto forte e non ti nascondo che l'ho presa non tanto perché mi mancava.. ma piu' di tutto perché ero curioso di vederla dal vivo per questa patina leggera ambrata che mi ha colpito.. a volte non e' solo la conservazione a convincerti a prendere una moneta.. Nell'altra discussione di suguito a questa,  rickkk ha posta diverse quadrighe con un lustro veramente forte.. pero' non so quanta importanza abbia la foto in questo... ho cercato in questa foto di valorizzare il lustro

14w92lw.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Danielucci
3 ore fa, tonycamp1978 dice:

in effetti giudicare le quadrighe da foto non e' tanto facile... concordo sul fatto che il rovescio e' il suo punto forte e non ti nascondo che l'ho presa non tanto perché mi mancava.. ma piu' di tutto perché ero curioso di vederla dal vivo per questa patina leggera ambrata che mi ha colpito.. a volte non e' solo la conservazione a convincerti a prendere una moneta.. Nell'altra discussione di suguito a questa,  rickkk ha posta diverse quadrighe con un lustro veramente forte.. pero' non so quanta importanza abbia la foto in questo... ho cercato in questa foto di valorizzare il lustro

14w92lw.png

Adesso ci siamo...bellissimissimo il Rovescio :good:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

Cmq il lustro presente su queste monete Non è uguale a quello presente sulle lire di Vittorio ema. II,Umberto I o le lire aquila araldica ad esempio dove è possibile trovare anche fondi a specchio. Il lustro delle quadriga Briosa e' diverso.. o mi sbaglio?

Modificato da tonycamp1978

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter
2 ore fa, tonycamp1978 dice:

Cmq il lustro presente su queste monete Non è uguale a quello presente sulle lire di Vittorio ema. II,Umberto I o le lire aquila araldica ad esempio dove è possibile trovare anche fondi a specchio. Il lustro delle quadriga Briosa e' diverso.. o mi sbaglio?

esatto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ronca

@tonyamp1978
Ciao Tony, complimenti per la quadriga, è molto bella.
Per questa tipologia credo che la presenza di un forte lustro sia tipico delle prime monete coniate che, a differenza delle aquile sabaude, non presentano fondi speculari.
Sperando di fare cosa gradita, ti posto una quadriga del medesimo anno presa all'ultimo Veronafil.
ImageUploadedByLamoneta.it Forum1487880744.965588.jpg
ImageUploadedByLamoneta.it Forum1487880785.894420.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Ciao a tutti,

Come avete avuto modo di vedere, il tipo di luce e la sua inclinazione (cioè, come colpisce il metallo in base all'inclinazione della moneta) è praticamente il momento clou nello scatto numismatico. La luce è tutto, tanto nella foto, quanto nella realtà. 
Nella realtà, pensiamo alle volte che abbiamo cercato una luce "migliore" per vedere bene alcuni riflessi del metallo o la sua brillantezza.
Se siamo in penombra ma all'aperto, vedremo un certo risultato. In una stanza con luce naturale ma filtrata da dei tendaggi in un altro, sotto al sole cocente d'estate in un altro ancora e così via... Ecco perchè ai convegni cercando di sopperire a questo bisogno con una fonte luminosa, che molte volte ancora non basta:
Infatti li si vedono in un modo, poi magari si torna a casa e si vede un altro risultato... ecco perchè alcuni periti a volte non periziare in quelle circostanze determinati tipi di monete.
Stessa cosa nella macrofotografia ma elevato all'ennesima potenza proprio perchè ci concentriamo su di un oggetto molto piccolo, quindi anche lievissime variazioni (di luce o di inclinazione), hanno un'importanza fondamentale.
Questo fattore è il classico "collo di bottiglia" che fa dire, anzi scrivere, "le monete van sempre viste in mano".

Nell'ultima foto, secondo me ovviamente, la luce mette in evidenza un leggerissimo velo di "passaggio di mano" (passatemi il termine) nella zona del colletto-collo-parte bassa della guancia.
Nella prima foto, (analizzerò per praticità solo il dritto della moneta) con luce molto diffusa, si perdono i dettagli che potrebbero venir fuori da una luce più "mirata" (tipo spot, o faretto, per rendere l'idea).
Nella seconda, la bruciatura di luce non permette di cogliere la brillantezza della zona colpita, ma sembrerebbe mostrare una moneta in uno stato di conservazione almeno qFdC.
La terza, come già detto, e sempre secondo il mio soggettivo parere, avendo una luce più circoscritta (ma sottoesposta), sembrerebbe darmi l'impressione sopra evidenziata.
Ho provato a replicare le condizioni di luce sopra adoperate in un montaggio fotografico approntato in quattro e quattr'otto con il cellulare.
Luce diffusa tipo naturale all'aperto quella più a dx, più circoscritta e ricercata per la brillantezza del metallo le altre due.

 Purtroppo tra la stanchezza, il cellulare e la mano tremante, quella al centro è venuta mossa... :( chiedo venia...
Volevo cercare di mostrare il dettaglio del collo-colletto ma non ci sono riuscito.
Se notate, si vede un riflesso più accentuato di brillantezza.
Ecco, quello è il dettaglio su cui volevo soffermare la vostra attenzione.
Quello che fa davvero la differenza per il dritto delle quadrighe, è la brillantezza omogenea del metallo sui rilievi del ritratto.

Ottimo l'esempio di @Ronca. Guardate com'è omogenea ed intatta la brillantezza del metallo nella zona tra guancia-collo-colletto.
Ho provato anche a far un video con la stessa moneta che ho sottomano. Spero aiuti.
Un saluto a tutti

comparazione-luce-lustro.jpg

luce-lustro.mp4

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

ringrazio Ronca e Il*Numismatico per il loro contributo dato alla discussione su una moneta ritengo,anche se comune e di facile reperibilità, ma di difficile interpretazione in foto quando parliamo di alte conservazioni, e spesso a fare la differenza tra un qfdc e fdc sono piccoli dettagli che se non si ha un occhio allenato a notarli in foto quasi sicuramente si sbaglia. Come detto dal Numismatico e' molto importante l'illuminazione quando si fotografa questa moneta, proprio per questo ne ho fatte parecchie con diverse fonti di luce proprio per avere poi una visione globale del tutto e tirare le conclusioni. La moneta di Ronca la trovo molto bella, soprattutto al dritto noto questa compattezza e freschezza dei fondi che forse sulla mia si notano un po meno. Ho cercato di ricreare una fonte di illuminazione simile proprio per analizzarle ponendole sullo stesso piano, cioe' stessa inclinazione di illuminazione.. la mia e' solo un po più luminosa. Da questa foto  si nota ad esempio come quella leggera usura presente sul volto si nota meno... pero' nel complesso la sensazione e' che quella di Ronca abbia qualcosa in piu' a livello di lustro nei campi e con meno segnetti...

301pu2e.png

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

e questa con luce naturale per evidendiare meglio i punti piu' delicati come guancia fronte colletto, effettivamente noto che con una inclinazione giusta della luce e' possibile studiarla meglio, perché permette di tirar fuori il leggero lustro che ha

168exqb.jpg

Modificato da tonycamp1978
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Esatto!

In pratica, senza volerlo, abbiamo sviscerato un ulteriore punto del sulla valutazione fotografica delle monete (o "collo di bottiglia" :D )
In pratica, come abbiamo visto, la stessa moneta può essere interpretata in vari modi a seconda della luce.
Come giustamente hai evidenziato in questo passaggio:

2 ore fa, tonycamp1978 dice:

effettivamente noto che con una inclinazione giusta della luce e' possibile studiarla meglio, perché permette di tirar fuori il leggero lustro che ha

Avessimo trovato il bandolo della matassa che ha provocato tante "guerre" in questa sezione :D 
Scherzi a parte, ora è ancora più chiara la massima: Le monete van guardate in mano.
Propongo di far santo quella persona che primo che l'ha pronunciata :D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978
7 minuti fa, Il*Numismatico dice:

Esatto!

In pratica, senza volerlo, abbiamo sviscerato un ulteriore punto del sulla valutazione fotografica delle monete (o "collo di bottiglia" :D )
In pratica, come abbiamo visto, la stessa moneta può essere interpretata in vari modi a seconda della luce.
Come giustamente hai evidenziato in questo passaggio:

Avessimo trovato il bandolo della matassa che ha provocato tante "guerre" in questa sezione :D 
Scherzi a parte, ora è ancora più chiara la massima: Le monete van guardate in mano.
Propongo di far santo quella persona che primo che l'ha pronunciata :D 

purtroppo io le monete posso guardarle in mano solo dopo averle comprate..:D per imparare qualcosa bisogna avere tanto materiale sotto mano, per confrontare e valutare, nel mio piccolo questo giochetto posso farlo solo con foto... la mia al momento e' piu' una cultura fotografica che reale. Cmq e' singolare il fatto che per capire questa moneta, come anche altre penso,  ci sia bisogno di una foto fatta in maniera superficiale... nel senso senza illuminazione omogenea su tutta la moneta... a volte capita di impegnarsi per cercare una illuminazione particolare... e poi va a finire che basta poco per far capire tutto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×