Jump to content
IGNORED

Lombardo-Veneto ?


Recommended Posts

Supporter

Una seconda moneta sulla quale gradirei sapere qualcosa è la seguente.

diametro : 2,3 cm.

materiale : rame

Al recto : un volto di regina rivolto a sinistra, con il nome leggibile THERESA

Al verso : in italiano, la scritta "Un soldo" e sotto la data "1777".

Può trattarsi di un emission austrica per il Lombardo-Veneto? Grazie! :)

post-2460-1163516957_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Il Lombardo Veneto non esisteva ancora, ducato di Milano:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta.php/W-MT/3

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao Icuso, grazie di cuore per l'interessante segnalazione.

Sarei curioso di conoscere il significato della lettere che seguono il nome della Regina : D.G.R.I.H.B.R.A.A.D.

Le prime 5 potrebbero far supporre : per grazia di Dio Regina e Inperatrice degli Hungari, è così? ma il resto? Grazie ancora ! :)

Link to comment
Share on other sites


Non per intromettermi..... :) ma il significato dovrebbe esser questo, una parte tradotta ed una no:

D.G "del gratia"

R.I "Romanorum Imperator"

H.B "regina d'ungheria e Boemia"

R. "royality"

A.A. "arciduchessa d'Austria"

D.MED "duchessa di Milano"

Link to comment
Share on other sites


Supporter
Non per intromettermi..... :) ma il significato dovrebbe esser questo, una parte tradotta ed una no:

D.G "del gratia"

R.I "Romanorum Imperator"

H.B  "regina d'ungheria e Boemia"

R.    "royality"

A.A. "arciduchessa d'Austria"

D.MED "duchessa di Milano"

171316[/snapback]

Grazie Sesino per l'interessante e complessa spiegazione, alla quale apporterei una piccola modifica:

D.G. = Dei Gratia

R.I. = Romanorum Imperatrix

H.B.R. = Hungarorum Bohemorum Regina

A.A. = Arciduchessa d'Austria

D.MED. Duchessa di Milano

Secondo te può andare?

Lei in Italia era titolare anche dei Ducati di Parma e Piacenza

ma, evidentemente, nelle monete preferiva annotare quello di Milano, certo più importante.

Grazie del chiarimento, cordialmente :)

Link to comment
Share on other sites


Sarebbe così:

Dei Gratia Romanorum Imperatrix Hunagariae Bohemiae Regina Archiducissa Austriae Ducissa Mediolani.

Era normale inserire la il titolo che si riferiva al territorio per cui certe monete venivano coniate.

Ad esempio sulle monete per il tirolo era prassi trovare Comes Tirolis variamente abbreviato ;)

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Grazie Mirko per l'esaustiva interpretazione della lunga sequenza di lettere che figura sulla moneta : non a caso, l'interpretazione delle tante abbreviazioni che compaiono anche sulle lapidi - tutt'altro che semplice - è oggetto di specifici esami universitari.

Molto interessante il fatto che l'Imperatrice di uno Stato così vasto, a seconda del singolo Paese per cui la moneta veniva coniata, ne adottasse il relativo titolo nobiliare.

Grazie ancora :)

Link to comment
Share on other sites


PRego ;)

Ormai ci ho fatto un po' l'orecchio alle abbreviazioni più comuni. Per il resto c'è il Rentzmann con il suo Numismatiches Legenden Lexicon :)

P.S.: se dai un'occhiata a Mantova, succede lo stesso: DUX MAN[tuae]

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.