Jump to content
IGNORED

Ludovico Antonio Muratori


rob
 Share

Recommended Posts

Vi segnalo una piccola miniera di testi non coperti da copyright riportati integralmente in rete: www.classicitaliani.it

In particolare vorrei portare alla vostra attenzione i lavori di Ludovico Antonio Muratori: i prevalenza si tratta di dissertazioni sulla storia italiana, ma ce ne sono un paio che sono sicuro troverete interessanti se vi occupate di cose medioevali:

- Della Zecca, e del diritto o privilegio di battere Moneta.

- Delle varie sorte di Denari che anticamente furono in uso in Italia.

- De’ Mercati e della Mercatura dei secoli rozzi.

- De’ Sigilli de’ secoli barbarici.

Si tratta di scritti di Ludovico Antonio Muratori della prima metà '700 tratti dagli Annali d'Italia. Le fonti sono documenti antichi studiati dal Muratori mentre faceva ricerche sulla genealogia del Duca di Modena.

E' una lettura senz'altro lunga, ma interessante... buon divertimento!

Link to comment
Share on other sites


Grazie rob

Interessantissimo lo scritto del Muratori sui "sigilli".

Le sue osservazioni, asseverate dal rigore scentifico che lo distingue, mi hanno confermato ancora una volta, quanto ci sia da studire e ricercare sui fatti storici dell'oscuro periodo dei Carolingi quando "furbantur" la chiesa si autoassegnava privilegi....

Il privilegio che falsamente si costruisce la Diocesi di Reggio con un falso sigillo non è il corollario della famosa "Donazione di Costantino" ??

Grazie ancora rob per aver dato una opportuna conferma ad una mia vecchia idea (peraltro sempre piu seguita) sulla "presunta esistenza" di "Carlo Magno"...

Meditate gente...

agrì

ps. Mi piacerebbe aprire qui una non diatriba...

Edited by agrippa
Link to comment
Share on other sites


Grazie rob, anche da parte mia, per l'interessantissima segnalazione

Grazie ancora rob per aver dato una opportuna conferma ad una mia vecchia idea (peraltro sempre piu seguita) sulla "presunta esistenza" di "Carlo Magno"...

Meditate gente...

agrì

ps. Mi piacerebbe aprire qui una non diatriba...

171600[/snapback]

Ciao Agrippa :) ...aggiungi, se hai voglia, qualcosa di più su questa Tua vecchia idea.

Link to comment
Share on other sites


Grazie rob

Interessantissimo lo scritto del Muratori sui "sigilli".

Le sue osservazioni, asseverate dal  rigore scentifico che lo distingue, mi hanno confermato ancora una volta,  quanto ci sia da studire e ricercare sui fatti storici dell'oscuro periodo dei Carolingi quando "furbantur" la chiesa si autoassegnava privilegi....

Il privilegio che falsamente si costruisce la Diocesi di Reggio con un falso sigillo non è  il corollario della famosa "Donazione di Costantino" ??

Grazie ancora rob per aver dato una opportuna conferma ad una mia vecchia idea (peraltro sempre piu seguita) sulla "presunta esistenza" di "Carlo Magno"...

Meditate gente...

agrì

ps. Mi piacerebbe aprire qui una non diatriba...

171600[/snapback]

Ti riferisci forse all'argomento trattato qui:

Lorenzo Valla - La falsa Donazione di Costantino?

Dicci di più, credo che siamo in parecchi ad essere interessati! :)

P.S. sempre dallo stesso sito classicitaliani.it, una vera miniera!

Edited by rob
Link to comment
Share on other sites


Grazie rob

...mi ci vuole un'altra mezza vita per leggere tutto.. :D

Non solo mi riferivo al cosiddetto "Testamento di Costantino" ormai noto per essere uno dei conclamati falsi storici che il buon Muratori non conosceva tale... ma alla discussione in corso e in embrione sulla domanda che alcuni si sono posta.

Calrlo Magno è veramente esistito ?

...e giu legnate ai poveretti che ci hanno provato.

Premetto

Mettete in conto che tutti i piu eclatanti miti e falsi storici nascono sotto i carolingi e nel periodo del suo connubio con la chiesa di Roma, quando tutti si chiamavano Carlo e infiniti "carli" scorazzavano per l'Europa... e i Papi erano alla ricerca di tutti i "quid" che avrebbero potuto creare il famoso "Primato".

Avete mai visto una moneta vera di Carlo Magno ? (Un mio amico americano da anni ne cerca una..)

Quante monete sue avete visto passare nelle aste ? (io in 30 anni due o tre e mi sono sembrate palesamente false).

Vi siete mai domandati perche un imperatore di quel calibro avesse battutu cosi scarsissima moneta ?

Quale fantomatico "Carlo" fu incoronato la notte di Natale dell'800 ?

Ho letto che in un castello francese dell' XI o XII secolo su un affresco sono rappresentati a convivio Carlo Magno e Re Artu (?). Gli inglesi che sono piu seri hanno rilegato Artu nel mito..i francesi non ne hanno avuto il coraggio..

Fate ricerche in rete e troverete sicuramente i seguaci della "non esistenza".

Le acque nei secoli sono state intorbidite ad arte e con interesse...e ora è sempre piu difficile vedere il fondo.

Sarò un visionario... ma credo che sulla materia sia stato scritto troppo poco e fatta nulla ricerca.

I Papi, buon pro gli fece, ci inzupparono il pane... ... e io solo per questi fatti non mi permetterei mai di mettere in dubbio la grandezza della Chiesa.

Non voglio convincere nessuno, mi piacerebbe solo se qualcuno sviscerasse un poco la materia.

agrì

Link to comment
Share on other sites


Comunque sono assolutamente pro-esistenza di Carlo Magno.

Il discorso di Artù è particolare e sono legittimi i dubbi, ma credo non sia la sede ideale per una sua trattazione.

:)

Link to comment
Share on other sites


Ciao :)

Della presunta "non esistenza" di Carlo Magno avevo letto tempo addietro con riferimento consequenziale alla teoria di Heribert Illig secondo cui i 300 anni compresi tra il 614 ed il 911 d.C. non sarebbero...mai esistiti <_< .

Sinceramente, anche alla luce delle evidenze storiche ed archeologiche...non è che ci abbia mai dato credito.

Non mi pare comunque che Agrippa si riferisca a quanto sopra.

Ma non andiamo troppo OT e ritorniamo a quanto dell'argomento tocca la numismatica.

Tra gli argomenti proposti da Agrippa mi incuriosiscono piuttosto i dubbi da Lui esposti sulla genuinità della monetazione di Carlo Magno.

Qualche esperto del settore e dell'epoca ha voglia di approfondire ?

Edited by Flavio
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.