Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Juanlu

Ho trovato questa moneta nell'uliveto

47 risposte in questa discussione

Salve a tutti...premetto di essere totalmente incopetente di numismatica...il mio livello di conoscenza è ZERO...

Mio padre ha trovato questa moneta mentre raccoglieva le olive nel nostro uliveto in provincia di Agrigento...

Ho fatto una brevissima ricerca su internet per cercare di capire a cosa somigliasse di più questa moneta...e non so per quale motivo mi sono soffermato su monete di epoca repubblicana romana...

Boh...noto una certa somiglianza...sul davanti si vede chiaramente il profilo di un un uomo rivolto a destra...poi sul retro mi sembra di leggere MAN...che potrebbe essere parte della scritta ROMANO...che mi sembra di aver capito compariva su alcune monete...sempre sul retro si vedono tre colonne orizzontali...

Sarei molto grato se riusciste a dirmi grazie alla vostra grandissima esperienza di che moneta si tratta...adesso arrivate voi e mi dite che è una moneta del '900 biggrin.gif che figura farei ph34r.gif

post-7356-0-30393500-1356292911_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tanto per rompere il ghiaccio ti dico che non si tratta di una moneta romana ma di una greca per la precisione della sicilia greca o della magna grecia, sul rovescio della tua moneta infatti è presente un tripode (bracere a tre gambe) che era una rappresentazione tipica sulle monete dell'italia greca a partire dalla metà del VI secolo direi che però la tua montea sia più recente intorno al III sec.

la parola agli esperti della monetazione greca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al rovescio si tratta di un tripode...

servirebbero foto migliori, a prima vista mi sembra greca o magno greca.

sicuro non è del 900' :)

ciao

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una moneta Magno Greca trovata ad Agrigento... non fa una piega!!

Fai come dice Avgvstvs, segnala il ritrovamento alla Sovrintendenza.

Devi farlo per i seguenti motivi:

1) E' la legge

2) Il reperto è molto significativo ed è tutto tranne che decontestualizzato B)

3) Magari sotto i vostri uliveti è sepolto un sito archeologico importantissimo!! ;)

4) Magari sotto i vostri uliveti non c'è niente ma bisognerebbe accertarlo con sicurezza :blink:

5) Magari tu segnali il ritrovamento e nessuno muoverà un dito per verificare il sito in questione :o :o (e questo è un bene per i tuoi ulivi... :P :P )

Personalmente ho seguito l'evolversi degli scavi di un sito archeologico in Calabria:

Skylletion - Scolacium

...altro sito attinente...

...altro ancora...

...altro ancora...

Avevo circa 14 anni quando hanno iniziato una nuova sessione di ritovamenti e, visto che vado in Calabria un paio di volte all'anno (almeno fino a qualche tempo fa), mi sono sempre recato lì per vedere l'evolversi degli scavi. Nei primi anni sono emersi il foro e il teatro, ed ho assistito personalmente al ritrovamento di numerosissimi cocci. Agli inizi era possibile avvicinarsi, entrare in contatto visivo con gli archeologi ed i loro ritrovamenti... a meno di un metro...

Poi con il tempo e visti i grandi ritrovamenti effettuati sono stati stanziati dei fondi e il sito è stato degnamente valorizzato. Ora c'è un museo splendido ed il sito è molto ben curato, le cose da disseppelire però sono ancora molte.

Ho fatto questo esempio in quanto tale luogo è immerso negli uliveti... e parchi archeologici ed ulivi creano un'atmosfera stupenda (...e molto piacevole durante le arsure estive). Ovviamente "qualche" albero va sacrificato, ma la coltivazione per la maggioranza non ne risente (...se non viene espropriata :( :( e successivamente giustamente riasrcita :) :) ).

Spesso i grandi ritrovamenti avvengono per eventi fortuiti o nascono da piccoli oggetti che affiorano dalla nuda terra... potrebbe non essere questo il caso ma potrebbe anche esserlo!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una moneta Magno Greca trovata ad Agrigento... non fa una piega!!

172196[/snapback]

In fondo di mezzo c'è solamente lo Stretto :bash: .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti direi che è una antica moneta greca di Agrigento trovata ad Agrigento :) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

una volta che lei ha dichiarato il ritrovamento fortuito per legge è obbligato alla segnalazione alle autorità competenti... saranno loro a valutare.....magari è una zona già conosciuta dai ricercatori della sovrintendenza o già soggetta a vincolo.....potrebbero benissimo dopo la classificazione lasciarla a lei la moneta anche se in effetti è contestualizzata e quindi di interesse archeologico......si informi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti ragazzi! Augustus la moneta è identica a quella! in effetti si riesce a intra-leggere AKRAGAN TINON...quindi proprio agrigentina! poi la figura di Apollo è uguale in tutto e per tutto!

La zona su cui sorge il paesino è tutta così...dove scavi scavi trovi qualcosa...pensate che il campo di calcio l'hanno costruito proprio in zona archeologica...purtroppo in Italia e soprattutto in Sicilia le cose vanno così...queste cose lì non interessano...anzi vengono considerate scocciature...si potrebbe vivere di turismo, storia e cultura...ma invece di scavare nella zona archeologica ci si gioca a pallone!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La zona su cui sorge il paesino è tutta così...dove scavi scavi trovi qualcosa...pensate che il campo di calcio l'hanno costruito proprio in zona archeologica...purtroppo in Italia e soprattutto in Sicilia le cose vanno così...queste cose lì non interessano...anzi vengono considerate scocciature...si potrebbe vivere di turismo, storia e cultura...ma invece di scavare nella zona archeologica ci si gioca a pallone!

172228[/snapback]

Hai perfettamente ragione, la Sicilia però non è affatto differente da tutto il resto del Paese, il suo unico "problema" è che archeologicamente è più ricca di quasi tutte (se non proprio tutte) le altre regioni d'Italia.

Anche nella mia poco archeologica città di queste cose ne sono accadute... :angry: :angry:

Prima ho ironizzato un po' in alcuni punti... ma vedendo cosa accade realmente in certe situazioni ci sarebbe solo da piangere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Assomiglia a questa (240-212 AC)? ;)

http://www.wildwinds.com/coins/greece/sici...alciati_138.jpg

Ti ricordo che per legge devi consegnarla alla Sovrintendenza.

172177[/snapback]

Non devi consegnarla a nessuno.

Per legge devi fare una raccomandata con ricevuta di ritorno includendo una foto della moneta e una breve relazione del posto dove è stata rinvenuta, poi la devi tenere tu ma senza toccarla.

Se la Sovraintendenza ruiterrà opportuno ritirarla verrà a prenderla in caso contrario rimarrà a te, ma non potrai venderla o scambiarla con altre monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magari poi la sovrintendenza bloccherà per mesi (se tutto va bene) l'attività di Tuo padre non vi risarcirà dei danni arrecativi farà una ricerca approssimativa per poi dimenticarsene .

Questa estate vicino a Castiglione della Pescaia ho visitato un centinaio di tombe Romane in un terreno privato ( da una dritta di un detectorista) cintate ma completamente abbandonate a se stesse ... un paradiso per i predoni .... nessuno le và a visitare e pochi del posto sanno cosa hanno a due passi in mezzo al bosco.

Basta con l'ipocrisia..... :cry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' vero che funziona così... il patrimonio artistico e culturale del nostro Paese è spesso e volentieri abbandonato a se stesso e al depredaggio di tombaroli e trafficono... ma la legge è questa e noi (per ora) non possiamo fare altro che rispettarla e invitare tutti gli utenti del forum a farlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magari poi la sovrintendenza bloccherà per mesi (se tutto va bene) l'attività di Tuo padre non vi risarcirà dei danni arrecativi farà una ricerca approssimativa per poi dimenticarsene .

172280[/snapback]

??? :o Per fortuna le cose non vanno così (e particolarmente non vanno così in Sicilia ed ancor più particolarmente non vanno così nella provincia di Agrigento) :rolleyes: .

Certo, per una persona che ha i suoi impegni ed i suoi affari, avere dei rapporti con questi Uffici può essere una seccatura, ma niente di drammatico.

Se poi invece diventa l'occasione per far venir fuori una passione, magari un pretesto ed un inizio per raccogliere intorno a sè altri amici e cominciando a guardare con un occhio diverso tanti piccoli frammenti del passato dispersi nel terreno delle nostre campagne, beh forse allora potrebbe rivelarsi veramente un gran colpo di fortuna, una fortuna molto più grossa e di ben maggiori soddisfazioni che non il valore venale (di pochi euro, forse venti o trenta per dirla fuori dai denti) che potrebbe raggiungere sul mercato clandestino questo bellissimo e culturalmente stimolantissimo "pezzo di storia" :) .

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un grosso "Scusate" a tutte quelle meravigliose persone della Sovrintendenza che armate di passione e grande cultura (a volte anche con mezzi propi ) contribuiscono a valorizzare e proteggere il Ns. patrimonio artistico.....

Ma quello che si vede in giro non aiuta a discernere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dura lex sed lex. Le monete ritrovate in modo fortuito vanno segnalate alla Soprintendenza. Non ci sono alternative.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Questo è il riferimento normativo:

D.Lvo 42/2004

Articolo 10 Beni culturali

1. Sono beni culturali le cose immobili e mobili appartenenti allo Stato, alle regioni, agli altri enti pubblici territoriali, nonche' ad ogni altro ente ed istituto pubblico e a persone giuridiche private senza fine di lucro, che presentano interesse artistico, storico, archeologico o etnoantropologico.

(. . .)

4. Sono comprese tra le cose indicate al comma 1 e al comma 3, lettera a):

a) le cose che interessano la paleontologia, la preistoria e le primitive civiltà;

b ) le cose di interesse numismatico;

Articolo 90 Scoperte fortuite

1. Chi scopre fortuitamente cose immobili o mobili indicate nell'articolo 10 ne fa denuncia entro ventiquattro ore al soprintendente o al sindaco ovvero all'autorità di pubblica sicurezza e provvede alla conservazione temporanea di esse, lasciandole nelle condizioni e nel luogo in cui sono state rinvenute.

2. Ove si tratti di cose mobili delle quali non si possa altrimenti assicurare la custodia, lo scopritore ha facoltà di rimuoverle per meglio garantirne la sicurezza e la conservazione sino alla visita dell'autorità competente e, ove occorra, di chiedere l'ausilio della forza pubblica.

3. Agli obblighi di conservazione e custodia previsti nei commi 1 e 2 e' soggetto ogni detentore di cose scoperte fortuitamente.

Nel Forum c'è una sezione dedicata all'argomento:

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=1926

Modificato da LUCIO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace essere duro con voi cari amici ma prima di consigliare o dire qualcosa sull'operato delle varie soprintendenze dovreste saperne qualcosa di più...sinceramente mi sento un po offeso come archeologo!!!

Cmq la segnalazione va fatta senza bisogno di consegnare il pezzo. Tranquillo per i tuoi ulivi non verranno taccati...ma segnala la presenza di materiale archeologico sul terreno...un saluto

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guardatevi il decreto Buttiglione del 2005....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace essere duro con voi cari amici ma prima di consigliare o dire qualcosa sull'operato delle varie soprintendenze dovreste saperne qualcosa di più...sinceramente mi sento un po offeso come archeologo!!!

Cmq la segnalazione va fatta senza bisogno di consegnare il pezzo. Tranquillo per i tuoi ulivi non verranno taccati...ma segnala la presenza di materiale archeologico sul terreno...un saluto

172506[/snapback]

Ho fatto le mie scuse per aver generalizzato ... ma non mi venire a raccontare che le Sovrintendenze funzionino come un orologio svizzero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guardatevi il decreto Buttiglione del 2005....

172507[/snapback]

Niente da fare :nono: . Sui nuovi rinvenimenti di beni antichi PRIMA si fa la denuncia, poi si ragiona su questioni secondarie quali la proprietà, il deposito, il premio di rinvenimento etc. etc. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto le mie scuse per aver generalizzato ... ma non mi venire a raccontare che le Sovrintendenze funzionino come un orologio svizzero

172508[/snapback]

E' già tanto quando funzionano, perché il più delle volte ciò dipende unicamente dallo spirito di sacrificio personale di qualche dirigente, di giocarcisi tempo, prospettive carriera, tanto tanto fegato e non di rado una parte dello stipendio.

Ma tutto ciò non ha nulla a che vedere con il principio sacrosanto della proprietà pubblica dei nuovi rinvenimenti archeologici . Come Cittadini dovremmo sentirci umiliati dalla scarsezza delle risorse delle Soprintendenze, ma allo stesso tempo -e anzi ancora di più- dovremmo essere strenui difensori della proprietà pubblica di tutti noi di ciò che è dello Stato a titolo originario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho idea che le leggi in materia siano molto poco chiare . Ma su una non lo sono ; la ricerca archeologica è vietata e qualsiasi rivenimento fortuito deve essere denunciato a prescindere dalla conservazione e tipo di moneta. Poi che le sovreintendenze non funzionino e che spesso i sovraintendenti si lancino in perizie sbilanciate e poco obiettive e altrettanto vero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate però vorrei dire che non è facile gestire il patrimonio storico archeologico italiano......chi non è del settore non conosce la marea di ritrovamenti ci sono e a quale mole di lavoro è soggetta la soprinendenza.....a volte si è costretti a fare una selezione, altre volte si fanno degli errori è umano...ma l'archeologia non è una scienza esatta.....bisogna lamentarsi piuttosto della carenza di assunzioni e la scarzezza dei fondi che contrasta con la ricchezza di tesori che contiene il nostro Bel Paese....... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

....bisogna lamentarsi piuttosto della carenza di assunzioni e la scarzezza dei fondi che contrasta con la ricchezza di tesori che contiene il nostro Bel Paese.......

172547[/snapback]

Certo, infatti.

Ma aggiungerei anche la lamentela per il divario scandaloso che c'è all'interno della spesa stessa per i Beni Culturali fra la sottovalutazione della gestione ordinaria e la propensione ad elargire fondi una tantum .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?