Jump to content
IGNORED

Chiarimento.....fiorino da camera, scudo


Devant81
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti.....sono un collezionista di monete medievali e rinascimentali prettamente in oro. Ho notato la bellezza delle monete papali e vorrei nelle prossime aste aprire un piccolo spazio nella mia collezione  anche per uno scudo o un fiorino di camera. Colleziono per tipologia non aspiro ad avere una collezione completa. Volevo chiedere a voi cosa significhi appunto la dicitura fiorino di camera e che differenza c'è apparte quella estetica con lo scudo d'oro. Ho notato che il peso è lo stesso se nonon sbaglio ma diversi Papi avevano la doppia monetazione. Qualcuno può illuminarmi? Grazie.

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

relativamente alla monetazione papale, oltre ai due nominali da te citati fiorino di camera, e scudo, considererei anche il ducato:

Il  fiorino di camera, ( da Camera Apostolica) ha il peso teorico pari  a gr 3,39, ed è tagliato a 100 per libbra romana con il titolo a 1000 / 1000,  anche se già sotto i pontificati di  Nicolò V e  Paolo II, ve n’è traccia in documenti, solo sotto  Sisto IV, si videro le prime coniazioni che continuarono fino a Pio V, l’ultimo a coniarlo fu Gregorio XIII;

furono coniati anche multipli di questo nominale ( Doppio, triplice, e da 5 fiorini)

Lo scudo d’oro o scudo d’oro del sole,  chiamato così per la raffigurazione di un piccolo sole all’ inizio della leggenda sul R/; fu   per la prima volta coniato da Giulio II, nella zecca di Avignone,( su piede francese). In Italia lo introdusse Clemente VII, nelle zecche di Bologna ed Ancona.

Questa moneta, ha un titolo inferiore rispetto al fiorino di camera ed al ducato, anche se il peso è di 3,39, ma a 22 carati, andò progressivamente sostituire le emissioni dei ducati e dei fiorini, e  salvo piccole variazioni  perdurò fino alla riforma di Clemente XII.

Il Ducato, detto anche fiorino papale ( da non confondere con il fiorino di camera), fu coniato  sul piede del ducato veneto ( 24 carati e 72 grani di peso (3,532 gr)

Se vuoi  osservare ottimi esemplari di questa monetazione, ne troverai  nell’asta Varesi 70, che si batterà il 19 aprile.

 

Saluti

TIBERIVS

Edited by TIBERIVS
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Ti ringrazio tiberius....è proprio guardando l'asta varesi che mi sono fatto domande sui differenti nominali. Grazie molte. 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.