Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
bizerba62

Sovrane inglesi e corso legale.

Risposte migliori

bizerba62

Ciao.

Al collezionista di sovrane inglesi può venire la curiosità di sapere se queste monete, che dal 1817 vengono annualmente ed ininterrottamente coniate con le medesime caratteristiche ponderali e metrologiche, abbiano o meno ancora oggi corso legale.

Premettendo che per moneta avente corso legale si intende quella moneta che, per volontà del Legislatore (o comunque dell'Autorità emittente), il creditore non può rifiutare se gli viene offerta in pagamento, si deve altresì considerare che a seguito della sospensione del Gold standard (1931) il prezzo dell'oro non è più autoritativamente stabilito, ma si adegua alle dinamiche proprie del mercato di questo metallo.

Dopo tale evento, l'oro monetato può ancora avere corso legale?

In effetti, la domanda posta in questi termini è mal formulata, giacchè la prerogativa del corso legale, come già detto prima, non è da ricercarsi nelle situazioni "di fatto" (se Tizio, creditore di Caio, accetta in pagamento francobolli o caramelle per un importo pari al suo credito, ciò non significa: a. che sia obbligato dalla legge a farlo e; b. che la sua accettazione fa divenire i francobolli o le caramelle.. "moneta" a corso legale)  ma va invece ricercata nei provvedimenti dell'Autorità emittente, che concedono - solo essi ed in via esclusiva - la caratteristica del corso legale ad un "oggetto" che poi chiamiamo moneta o banconota.

Dunque, per verificare se le sovrane inglesi abbiano o meno, ancora oggi, corso legale, è sufficiente e necessario esaminare null'altro che i provvedimenti emanati dell'Autorità.

Una prima sorpresa (almeno, lo è stata per me) è stata quella di scoprire che la Regina Vittoria, con Royal Proclamation del 22 novembre 1890 (che allego qui sotto), aveva revocato il corso legale nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda non solo alle sovrane battute dai suoi predecessori Giorgio III, Giorgio IV e Guglielmo IV, ma addirittura a "all gold coins of the realm coined before Our Reign...", con effetto dal 1°febbraio 1891.

Quindi non soltanto le sovrane, ma anche le mezze sovrane, i pezzi da due e cinque pounds emessi durante il regno dei tre predecessori di Victoria, vennero privati del corso legale a decorrere dal febbraio 1891.

Ma Analoga sorte toccò, come stabilisce il citato Royal Proclamation,  a tutte indistintamente le "Gold Coins" coniate anche prima dell'introduzione delle sovrane d'oro. 

E le sovrane emesse durante il regno di Vittoria e a nome dei regnanti a lei successivi, fino ai nostri giorni ,hanno corso legale?

Faccio una pausa e riprendo dopo.

Saluti.

M.

14d22l5.jpg

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

"E le sovrane emesse durante il regno di Vittoria e a nome dei regnanti a lei successivi, fino ai nostri giorni ,hanno corso legale?"

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo partire dall'analisi della legge fondamentale monetaria inglese, il Coinage act del 10 febbraio 1870

promulgato dalla regina Vittoria e ancora oggi vigente.

Ne riporto il testo allegandolo a questo intervento in un file in pdf, perchè altrimenti si tratterebbe di scansionare 8 pagine.

Per quanto riguarda le sovrane (ma anche le mezze sovrane, il pezzo da 2 pounds e quello da 5 pounds) il Coinage act del 1870 stabilisce che tali monete devono considerarsi monete a corso legale nel Regno Unito fino a quando non se ne sarà deliberato il ritiro.

Le monete d'oro interessate dal provvedimento sono innanzitutto quelle emesse durante il regno di Vittoria ma, in assenza di disposizioni di loro ritiro o di modifiche in ordine alle loro caratteristiche, anche le monete d'oro dei sovrani inglesi che hanno regnato e che regnano dopo Vittoria continuano a mantenere il corso legale loro attribuito dal Coinage act del 1870.

Fino a giungere alle monete d'oro emesse a nome dell'attuale Regina regnante Elisabetta II, della quale pubblico qui sotto un estratto scansionato del suo primo Royal Proclamation in materia monetaria risalente al 25 novembre 1952 nel quale, richiamandosi espressamente la "section eleven of the Coinage Act 1870...", si determina "the design for any coins".

2lmsb4x.jpg

Sulla base di questa disposizione emanata sotto il regno di Elisabetta II e  considerando che il Coinage Act del 1870 non è mai stato abrogato, possiamo quindi concludere che le sovrane, le mezze sovrane e i pezzi da 2 e da 5 pounds in oro coniati dal regno di Vittoria a quello di Elisabetta II abbiano conservato il corso legale e debbano pertanto considerarsi a tutti gli effetti "monete aventi tuttora corso legale".

Saluti.

M.

 

1870feb10.pdf

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

Grazie Michele. Interessantissima ricerca d'archivio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×