Jump to content
IGNORED

L' Italia sepolta


Legio II Italica
 Share

Recommended Posts

La nostra Italia e' una terra fantastica , uno scrigno di tesori segreti e dimenticati , dove 3000 anni di storia documentata hanno depositato nel sottosuolo qualsiasi cosa , dai piccoli oggetti alle grandi costruzioni .

A Roma , possiamo dire grazie alla nuova linea della metropolitana C , in questa fortunata occasione di scavi e' tornato alla luce a grande profondita' , un tratto del primo acquedotto di Roma , l' Appio , risalente al 312 a.C. costruito ad opera dei Censori Appio Claudio e Gaio Plauzio .

http://www.msn.com/it-it/notizie/italia/roma-scoperta-alla-prenestina-riaffora-venti-metri-sotto-terra-lacquedotto-appio/ar-BBzTDa0?li=BBqg6Qc

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Buona giornata

Credo proprio che Roma sia "privilegiata" in questo (nel bene o nel male), dove buchi, trovi; posso solo immaginare l'angoscia del Comune quando decide di fare interventi sul territorio. Cosa ci sarà li, sotto terra? Se dovesse esserci qualche cosa di pregevole, STOP; Ministeri, Sovrintendenza, Archeologi e tutto il corredo di istituzioni che - a quel punto - hanno potere di vita o di morte sull'iniziativa comunale .... una bella "rottura di scatole" da affrontare :D

Diciamo la verità, se trovare reperti è bello, non lo è altrettanto per una amministrazione che deve fare interventi sul territorio; se sono quattro pietre senza alcun pregio, "va la che va bene", i tempi di realizzazione si allungheranno, ma alla fine ci si potrà arrivare!?

Se i reperti sono "importanti" ..... tutto si blocca e addio intervento. Resta la speranza che l'amministrazione comunale sappia poi valorizzare i reperti, guadagnandoci. In genere non siamo così bravi.... oo)

Milano, da quello che intuisco, non ha di questi problemi ..... o finge di non averne?

Possibile che in una Milano (zona Duomo -Cordusio - Via Torino - Via Magenta), l'area che - grosso modo - era il nucleo della capitale, si siano trovati così pochi reperti? Qualche parte di strada romana inglobata nella Metropolitana e visibile attraverso dei vetri o qualche muro inglobato nel palazzo della Borsa, anche quelli in parte visibili; le colonne di San Lorenzo in bellavista ..... tutto qui?

Mi viene il sospetto che a Milano non ci sia nulla di pregio ..... o solo pontenziali "rotture di scatole", che è meglio non affrontare. :blink: :blush:

e .... tenere ben sepolti.

saluti

luciano

Link to comment
Share on other sites


Salve @417soniae serena festivita' ; il problema delle Citta' storiche credo sia universale , certamente in quelle italiane e' magnificato al massimo per l'importanza storica di tanti vissuti secoli , anzi millenni , dove varie strutture e sedimenti si sono sovrapposte l' una sull' altra .

In questa situazione cosi' stratificata sarebbe impossibile scavare per opere di pubblica utilita' senza trovare nulla di antico , inevitabilmente molte cose di scarso o nullo valore storico artistico e' giusto che vadano sacrificate dopo una attenta classificazione e documentazione .

Utopicamente l' unica soluzione sarebbe stata nei secoli passati , quella di non costruire sopra i ruderi delle antiche Citta' , ma di farlo nei paraggi , al fine di creare una situazione simile a quella di Pompei , dovuta pero' a cause naturali non volute , dove la Citta' antica e quella moderna sussistono insieme ma non si contrappongono . Utopia , perché costruire avendo a disposizione tanto materiale pronto all' uso e' molto piu' facile che andarlo a cercare e trasportare .

Un progetto simile fu pensato e in parte realizzato per Roma durante il ventennio fascista , quando si inizio' la costruzione del nuovo quartiere dell' EUR che avrebbe dovuto ospitare la  nuova Roma . 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.