Jump to content
IGNORED

500 Lire "Barbetti" grande C


anthon1984
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, oggi non ce l'ho proprio fatta a resistere e mi sono regalato questo pezzo! Colleziono monete ma ultimamente sto cadendo in tentazione di queste meraviglie... :D

Io gli ho attribuito un BB pieno ma gradirei anche sentire i vostri pareri... Grazie a tutti come sempre! :)

IMG_0658.JPG

IMG_0659.JPG

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Il 17/4/2017 at 22:39, anthon1984 dice:

...Perché è tra le prime lettere? :)

Non proprio, che sia C6 non mi colpisce, più che altro mi piace il numero perché ha solo 3 cifre  diverse, e il 7 che è il mio numero preferito :D

Link to comment
Share on other sites


Grazie ragazzi! :)

Vi volevo chiedere delucidazioni in merito alla rarità di questo decreto ...anche per cercare di fare un pò di chiarezza. Ho rispolverato questa vecchia discussione dove nel post n.3 viene accennato qualcosa in merito:

Il nostro catalogo in effetti la quota R3 mentre altri C. La verità potrebbe stare nel mezzo? :unknw:

Edited by anthon1984
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Riguardo l'annosa quaestio "R3 v/s C"  bisognerebbe sapere prima come mai ad una banconota con una tiratura così alta è stato affibbiato un R3.

Un mio vecchio catalogo di 28 anni fa la classifica semplicemente R , può darsi che la verità sta proprio nel mezzo.

Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

Dimenticavo... complimenti per la banconota!

In base a questo catalogo vale sulle 50.000/60.000 lire :D

 

58f8eddeb0395_catalogo1989500.jpg.dbac68165dff9de33d6d184ea33c36ba.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

21 minuti fa, nikita_ dice:

Dimenticavo... complimenti per la banconota!

In base a questo catalogo vale sulle 50.000/60.000 lire :D

 

58f8eddeb0395_catalogo1989500.jpg.dbac68165dff9de33d6d184ea33c36ba.jpg

...fa un certo effetto vedere i prezzi in lire... con tutti quegli zeri!! :D

Link to comment
Share on other sites


...fa un certo effetto vedere i prezzi in lire... con tutti quegli zeri!! [emoji3]


Invece a me mancano un casino tutti quegli zeri... mi viene in mente quando ero ragazzo e avevo 10.000 lire nel portafoglio mi sentivo ricco, sapevo che potevo fare tantissime cose (salto in sala giochi, hot dog, estatè e gelato) [emoji22]
Bei tempi!
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


14 ore fa, robindan77 dice:


Invece a me mancano un casino tutti quegli zeri... mi viene in mente quando ero ragazzo e avevo 10.000 lire nel portafoglio mi sentivo ricco, sapevo che potevo fare tantissime cose (salto in sala giochi, hot dog, estatè e gelato) emoji22.png
Bei tempi!

...era quello che intendevo dire... con tutti quegli zeri ti sentivi veramente ricco! :)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
Il 20/4/2017 at 19:09, nikita_ dice:

Riguardo l'annosa quaestio "R3 v/s C"  bisognerebbe sapere prima come mai ad una banconota con una tiratura così alta è stato affibbiato un R3.

Un mio vecchio catalogo di 28 anni fa la classifica semplicemente R , può darsi che la verità sta proprio nel mezzo.

sul sito Moruzzi ci sono alcune banconote di questo decreto in vendita tra cui una avente il seguente rif. bibliografico:

"Rif. bibl. Unif., 460/R3; Crapanzano, 324B" che è considerata RRR

a differenza di altre aventi:

"Rif. bibl. Unif., 460; Crapanzano, 324A"  considerata C.

"Rif. bibl. Unif., 460; Crapanzano, 324B" considerata C.

A detta del primo riferimento citato sembrerebbe quindi che un R3 esista, forse limitato ad alcuni numeri di serie, perchè sinceramente non ho trovato differenze confrontando le immagini. :unknw:

 

Edited by anthon1984
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Non credo che si può venirne a capo, per questo ho scritto che magari la verità sta nel mezzo.
Il catalogo del sito credo rispecchi quanto riportato dall'unificato, (rif. 460), indica un'unica tiratura da 28.800.000 di pezzi, emissioni con numero di serie da A1 a Z12 rarità  R3.

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-BI/19

Se noti altre banconote con tiratura dimezzata sono classificate con rarità C, è anche giusto, si parla comunque di milioni di esemplari.
C'è da dire però che questa 31-03-1943 è l'unica emissione del 500 lire Barbetti con il fascio al retro, dalla successiva emissione (agosto 1943) abbiamo il monogramma BI sino all'ultima del 1950.

Ne sono state distrutte di più rispetto le altre per questo motivo? Nel senso che man mano che rientravano in Banca d'Italia quelle con il fascio, anche se in buono stato, non venivano più reimmesse in circolazione? in effetti di li a pochi anni saremo in piena Repubblica.... sarebbe logico, e la prescrizione arriverà nel 1953, può anche essere... ma è solo un'ipotesi.

______________bo2.gif

Andiamo di nuovo a noi:

Anche il Gavello/Bugani (rif. 31 A) accorpa l'intera emissione da 28.800.000 pezzi, ma gli attribuisce una rarità R2

Il Crapanzano Giulianini  suddivide le emissioni in due:
(324 A) - 24.800.000 (serie da A1 a H11) Stampa Istituto Poligrafico Dello Stato di Roma - rarità C -
(324 B) - 4.000.000 (serie da I1 a Z12) Stampa Alfieri e Lacroix di Milano per conto dell'I.P.S. - rarità C -

Fermo restando il grado di rarità, data la tiratura inferiore, le 324B le valuta solo qualcosina in più da spl in poi, tra l'altro le due banconote sono identiche, si distinguono solo dal numero di serie, la tua per esempio è una C6 IPZS Roma.

______________4_6_2v.gif R3 ? ________________________

Comunque quel ritaglio di catalogo di 28 anni fa che ho inserito in precedenza proviene da un catalogo unificato, se vedi la numerazione è la stessa (460), lo stesso catalogo attualmente gli attribuisce una rarità R3, quindi nel tempo è passato da R a R2 a R3, ci sono stati studi specifici?  4_6_3.gif

Se facciamo una media la banconota è un................  R1½ :D

Sarà molto rara solo ed esclusivamente in eccellente conservazione, ma è solo una mia personale opinione.

 

 

Edited by nikita_
correttore grammaticale del cavolo!!
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

Awards

Supporter

06052017405.jpg.9857c7923cac2a0a4d3101d2a8983871.jpg

Un'ulteriore ricerca tra i miei cataloghi (li ho scovati quasi tutti :D) mi hanno portato a quanto segue:

La variazione riguarda solo il catalogo Unificato rif. 460

Nel 1992 la banconota passa da R a R2

590e0533ebe27_uni1992.thumb.jpg.56dc99bb433f9a5b6823addf23ff71fc.jpg

590e054a06ca5_uni1992r2.thumb.jpg.f42eb3750545fe760f8129b538610cae.jpg

 

Nel 1993, solo un anno dopo, la banconota passa da R2 a R3 e ci rimarrà sino ai nostri giorni.

 

590e058e7a69f_uni1993.thumb.jpg.c44c80ea1da69054edd40a95129e0066.jpg

590e05af3ec38_uni1993r3.thumb.jpg.0b03efd603f8760aa0c0c8e728ad8289.jpg

 

 

 

Le valutazioni del 1989 (post n. 10 rarità R) sono solo un ricordo...  come potete vedere sopra, la BB passa a 200.000 mila lire, il prezzo dell' FDS di soli 4 anni prima.

1989.jpg.fafa45720bffd35cb590b6d55975780f.jpg

 

Cos'è successo?  la svalutazione della lira con il governo Amato? l'aumento spropositato dei tassi d'interessi? un ritrovamento massiccio di questo tipo di banconota? .....no, quello "dovrebbe" fare abbassare il valore :rolleyes: 

Internet? nemmeno, debbono passare almeno altri cinque/sei anni.

 

BOOM=@ del collezionismo della cartamoneta! :)

 ....e che c'entra con l'aumento della rarità di un determinata banconota... :spiteful:

__________:confused:

 

 

 

Edited by nikita_
correttore grammaticale del cavolo!
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

3 ore fa, nikita_ dice:

06052017405.jpg.9857c7923cac2a0a4d3101d2a8983871.jpg

Un'ulteriore ricerca tra i miei cataloghi (li ho scovati quasi tutti :D) mi hanno portato a quanto segue:

La variazione riguarda solo il catalogo Unificato rif. 460

Nel 1992 la banconota passa da R a R2

590e0533ebe27_uni1992.thumb.jpg.56dc99bb433f9a5b6823addf23ff71fc.jpg

590e054a06ca5_uni1992r2.thumb.jpg.f42eb3750545fe760f8129b538610cae.jpg

 

Nel 1993, solo un anno dopo, la banconota passa da R2 a R3 e ci rimarrà sino ai nostri giorni.

 

590e058e7a69f_uni1993.thumb.jpg.c44c80ea1da69054edd40a95129e0066.jpg

590e05af3ec38_uni1993r3.thumb.jpg.0b03efd603f8760aa0c0c8e728ad8289.jpg

 

 

 

Le valutazioni del 1989 (post n. 10 rarità R) sono solo un ricordo...  come potete vedere sopra, la BB passa a 200.000 mila lire, il prezzo dell' FDS di soli 4 anni prima.

1989.jpg.fafa45720bffd35cb590b6d55975780f.jpg

 

Cos'è successo?  la svalutazione della lira con il governo Amato? l'aumento spropositato dei tassi d'interessi? un ritrovamento massiccio di questo tipo di banconota? .....no, quello "dovrebbe" fare abbassare il valore :rolleyes: 

Internet? nemmeno, debbono passare almeno altri cinque/sei anni.

 

BOOM=@ del collezionismo della cartamoneta! :)

 ....e che c'entra con l'aumento della rarità di un determinata banconota... :spiteful:

__________:confused:

 

 

 

È proprio un dilemma! :)

...Sono d'accordo con la tua conclusione al post n.15, a questo punto saranno molto rare in eccellente conservazione!

Ps: bella la foto con tutti i cataloghi! :D

Edited by anthon1984
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.