Jump to content
IGNORED

La fine del mondo c’è gia stata: lo svela la stele dell’Avvoltoio


King John
 Share

Recommended Posts

Trovata la prova che una cometa colpì la Terra nell’11.000 a.C. La scoperta dell’università di Edimburgo a Gobekli Tepe, in Turchia, considerata il più antico osservatorio astronomico dell’umanità.

Lo afferma un gruppo di ricercatori dell’Università di Edimburgo, che ha trovato la narrazione di questo cataclisma nel più antico libro di storia esistente: i bassorilievi portati alla luce nel 1995 nel sito archeologico di Gobekli Tepe, nel Sud della Turchia.

http://www.lastampa.it/2017/04/24/societa/la-fine-del-mondo-c-gia-stata-lo-svela-la-stele-dellavvoltoio-TOxijdfnnONWbSaHClP69K/pagina.html

Gobekli_Tepe_3-26232-ksx-U11002433189816BK-1024x578@LaStampa.it.jpg

Link to comment
Share on other sites

Awards

Salve , l' articolo e' interessante e sono argomenti di archeoastronomia che a me piacciono , ma l' articolo sembra un po' montato a fantastoria ; che il sito archeologico esista e' indubbio e in rete ci sono diversi Siti che lo trattano , pero' non e' ben chiaro in base a quali dati e' stata attribuita una datazione del sito intorno al 12.000 a.C. e come abbiano fatto a capire dalle steli , che presentano principalmente sculture di animali , quanto sia accaduto di catastrofico sulla Terra in quella lontana eta' .

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Buonasera,

si interessante e d'effetto ma indubbiamente come è già stato fatto notare tutto il testo è abbastanza "romanzato". Valore limitato forse solo alla curiosità storica, studi più approfonditi porterebbero alla luce indubbiamente risultati di maggiore spessore.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Beh...l'ipotesi fa acqua da tutte le parti a cominciare dalla datazione del sito che è 9600 a.C e non 11000 a.C.

Poi si fa presto a interpretare come si vuole i bassorilievi delle stele,comunque vale sempre il motto"cui prodest ?"essendo il tipo uno scrittore di fantarcheologia i conti sono presto fatti.

Peter Kolosimo docet.:)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


C'è un dato che mi inquieta: 9600 a.C., è la stessa data che Platone ipotizza per la distruzione di Atlantide! Coincidenza??

Link to comment
Share on other sites


9600 a.C è la data di fondazione del tempio piu antico,quella della presunta catastrofe,secondo lo scrittore scozzese ,sarebbe 11000a.C. quindi niente a che vedere con Atlantide.

Link to comment
Share on other sites


Mi spiegate perchè si dice fine del mondo,quando poi scompare solo qualche specie di animali o insetti?.Ogni giorno scompare sulla terra qualche essere che lo abita e noi uomini ne siamo a conoscenza, per fine del mondo se ci sara dovrebbe scomparire tutto cio che esiste sul pianeta e nessuno puo erigere qualcosa che testimonia l'evento malaugurato, credo anch'io che devono scrivere dei romanzi e girare qualche film.In un programma di Alberto Angela si ipotizzava che se l'uomo e tutto il resto scompare dalla terra nel giro di qualche centinaio di anni tutto quello che c'è sopra sara' scomparso per deterioramento e avvolto dalla natura selvaggia, e se per caso esseri di altri pianeti si avvicinassero alla Terra potrebbero anche non visitarla e quindi non scoprire mai che è stata abitata da esseri viventi.Speriamo che possiamo tramandare questi eventi che ci colpiscono ai nostri posteri e che la vita non abbia mai fine.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


17 ore fa, Liamred00 dice:
31 minuti fa, King John dice:

Altre informazioni su questa (vera o presunta non so) scoperta:

 

http://notizie.tiscali.it/scienza/articoli/cometa-colp-terra-13mila-anni-fa/

stele.jpg_997313609.jpg

 

Ciao @King John, interessante , ma e' un articolo uguale al precedente con il quale hai aperto il post ; credo inutile continuare con questa fantastoria che di reale e in particolare , di provato , non ha assolutamente nulla .

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, King John dice:

è una cosa di cui si parla in giro, credevo potesse essere comunque di interesse su un sito di numismatica e di storia...

Ciao @King John , certamente ! come ti dicevo il post di apertura e' stato interessante , anche se piu' di storia fantastica che reale , in questo mi riferisco al contenuto dell' articolo , non al sito archeologico in quanto tale ; infatti penso che sarai d' accordo , che ricavare quanto scritto nell' articolo partendo da quelle steli con rappresentazioni di animali , sia per lo meno alquanto stravagante .

Credo che aver ripetuto la presentazione di un secondo articolo dello stesso tenore del primo , sia stato inutile . 

Un saluto

Link to comment
Share on other sites


Ciao King John, tutte le discussioni sono interessanti però  purtroppo in determinati ritrovamenti da parte di alcuni studiosi "si vede ciò che si vuol vedere".

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao

la datazione degli archeologi turchi e del prof Klaus Schmidt, purtroppo morto prematuramente, risale circa al 9500 Ac ed era un tempio ( parola errata ma non mi viene in mente altro) sciamanico. Quello che si vede normalmente in foto è solo il più grosso e il più importante di quattro recinti sacri, non ancora completamente scavati. Ci sono stato qualche anno fa e avevano attrezzato un percorso per poter permettere ai visitatori di poter ammirare da abbastanza vicino le stele, anche se i particolari più importanti erano protetti da casse come il leopardo. Sito affascinante che se pur non enorme ti fa vedere lo sforzo fatto con attrezzi rudimentali. Per il racconto non mi pronuncio.

Silvio

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.