Jump to content
IGNORED

10 lepta 1879 A


lucarosina
 Share

Recommended Posts

Buondì ^_^, pochi giorni fa ho avuto la fortuna di pescare questo 10 lepta da una ciotola comprata ad un mercatino, che conservazione e valore gli diamo? Quelle chiazze verdi sono segni di cancro del rame?

DSC03509.JPG

DSC03510.JPG

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Moneta da 10 lepta, peso e dimensioni uguali al nostro 10 centesimi e per via dell'Unione Latina, circolante anche in Italia.

Conservazione BB, come valore il krause 2012 la valuta in  Fine 35 $ e VF 125$, ma mio parere vale molto di meno;

Il 1879 è una data rara, 358.000 esemplari coniati.  Il verde è normale  nelle monete di rame, se ti da fastidio vederlo,  prova con acqua e sapone.

saluti

Edited by Saturno
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
1 ora fa, lucarosina dice:

pochi giorni fa ho avuto la fortuna di pescare questo 10 lepta da una ciotola comprata ad un mercatino

Da ciotola? bel colpo! :good: chi le colleziona tipologicamente non ci fa caso, basta avere la 1882 A e si è comunque a posto, ma per chi fa le annate è una moneta è piuttosto ricercata.
Direi una trentina di euro, ma per il nostro mercato interno sono tanti, difficilmente un collezionista che fa anche le annate arriverebbe a pagarla una simile cifra, spera di trovarla in ciotola! :D

Diversamente per il mercato estero credo che potrebbe spuntarli.
Se il verde non è polveroso puoi anche lasciarla così, se lo è potresti effettuare una ricerca in questa sezione del forum, ho letto in passato qualche soluzione non invasiva al problema:

https://www.lamoneta.it/forum/77-conservazione-restauro-e-fotografia/

Edited by nikita_
Link to comment
Share on other sites

Awards

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.