Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Poemenius

Astolfo... mah ...pareri?

Risposte migliori

Poemenius

questa moneta mi è apparsa sotto gli occhi sfogliando

BATESON CAMPBELL byzantine and early medieval western european coins Hunter Glasgow 1998

pg 159

cito testualmente: Astolfo, Ravenna (?), nominale (?)

4,26 gr, asse 180°, busto barbuto frontale - NAIS TVL...X - retro S A

in nota... pesa molto più dei follis di Ravenna.... una S simile al retro appare nei mezzi Follis di Leonzio per la Sardegna DOC 11

 

 

 

ASTOLFO 4,26 g Hunter coin Cabinet inedita.jpg

a completamento dell'informazione

Leontius. 695-698 AD. Half follis, 3.84g. (h). Sardinia. Obv: D LEO - N PE AV Bust facing, holding akakia and globus cruciger. Rx: Large SK. Berk 789. MIB III 35. DO II 11. Sear 1338. Very rare. Weakly struck. About VF/VF.

leonzio sardegna doc 11 3,84 g.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Io al momento sono connesso da cellulare e - mentre i due Leontius li riesco a decifrare - Aistulf resta in una nebulosa. Tu @Poemenius riesci a leggere chiaramente parti del nome? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

no nemmeno dalla foto originale del libro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Adesso son connesso da Pc, ma non è che cambi molto...

Faccio qualche "pensiero in libertà" ad alta voce anzi, nero su bianco :)

  • Mi sono riguardato il follis di Aistulf per Ravenna e il ritratto è completamente differente, nella moneta oggetto del primo post il collo è molto allungato mentre nel follis praticamente assente.
  • Anche col busto siamo ben distanti; a linee rette quello del follis, quesllo della moneta oggetto di discussione invece sembra drappeggiato o comunque privo di corazza.
  • La S al rovescio ci rimanda a Leonzio ma lì è abbiamo comunque una moneta con al rovescio il classico marchio di valore ecc, qui invece la S forma un monogramma.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

eh... come darti torto?

- la citazione della moneta di Leonzio mi pare velleitaria e poco utile....

- i Follis di Astolfo a Ravenna, nel retro, hanno il "sapore bizantino" di Costantino V che qua manca,

- non c'è la storia relativa alla provenienza....

insomma anche io sono ben dubbioso

tra l'altro mi ricorda qualcosa che ho già visto, ma uffa....non ricordo proprio... devo scavare un po' nella memoria....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Ragazzi non scherziamo ..:blink:

 

quello al diritto non pare quasi nemmeno un ritratto

invece il monogramma ( o le lettere) al rovescio compaiono su altri follis ?  

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×