Jump to content
IGNORED

1 centesimo 1826 prova?


Recommended Posts

salve a tutti volevo chiedere a voi esperti se questa è una moneta prova ?

ringrazio per il vostro tempo grazie!

scansione0006.jpg

scansione0007.jpg

Link to comment
Share on other sites


Dai… Un minimo di ricerca falla…

Bastava digitare 1 centesimo 1826 su google e avresti capito non si trattava di una prova.

Link to comment
Share on other sites


scusa io ho guardato sul gigante ma quella ritratta li non ha ne la p ne l'ancora, se mi vuole dire di cosa si tratta sarei felice grazie!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


ringrazio per il chiarimento ,le assicuro che in quello del 2017 che ho io non è cosi dice solo 1826 bologna

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


4 minuti fa, mingo-2008 dice:

ringrazio per il chiarimento ,le assicuro che in quello del 2017 che ho io non è cosi dice solo 1826 bologna

Ciao @mingo-2008:)...Perché stai guardando le monete coniate per Vittorio Emanuele Re Eletto 1859-1861 mentre devi guardare Carlo Felice Regno di Sardegna 1821-1831. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Quando si sciolgono dei dubbi e qualcuno "impara" a leggere i manuali nella maniera corretta non è mai perdere tempo. Credici che tanti di noi, me compreso, abbiamo preso fischi per fiaschi. Basta non demordere e perseverare con lo studio. Vedrai che con il tempo toccherà a te dare agli altri le giuste spiegazioni. Buon studio.

  • Like 5
Link to comment
Share on other sites


Scusa @Martin_Zilli,

ma devo correggerti. P in ovale non è il simbolo della zecca, ma l'iniziale del direttore della zecca di Genova dal 1824 al 1830 il cui nome era Andrea Podestà. Sulle monete di Carlo Felice abbiamo anche la L in losanga che è l'iniziale di Luca Podestà, direttore della zecca di Torino. Come ben messo in rilievo dal Gigante...

Il simbolo della zecca di Genova è l'ancoretta, mentre quello della zecca di Torino è la testina d'aquila.

D.d.z..jpg

Edited by El Chupacabra
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Pardon  :D

1 minuto fa, El Chupacabra dice:

Scusa @Martin_Zilli,

ma devo correggerti. P in ovale non è il simbolo della zecca, ma l'iniziale del direttore della zecca di Genova dal 1824 al 1830 il cui nome era Andrea Podestà. Sulle monete di Carlo Felice abbiamo anche la L in losanga che è l'iniziale di Luca Podestà, direttore della zecca di Torino. Come ben messo in rilievo dal Gigante...

D.d.z..jpg

 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.