Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

eliodoro
Supporter

Ciao a tutti, nell'ambito delle zecche minori del Regno di Napoli, occupa un posto di rilievo  la zecca di Sora...

Il Duca Cantelmo, uomo spregiudicato, fu capace di avviare due distinte coniazioni a distanza di quasi quarant'anni..

Prima coniò bolognini negli anni 1459-1461...poi, con l'avvento, in Italia, del Re di Francia Carlo VIII° nel 1495, si schierò a favore degli Angioini, ottenendo il privilegio di coniare cavalli..

Ecco il mio..

E' la versione, delle tre, la più comune, o meglio, la meno rara, quella con lo scudo sannita..

Poi abbiamo  il cavallo con scudo di Francia ed, infine, quello più raro, 

solo con i gigli..

Saluti Eliodoro 

59381e5c3ecb9_cavallosoradir..jpg.f337607225228a0ef892cadbc4475dff.jpg

59381e63c11a0_sorad.jpg.c1693eb6d259e339ca1b2fd78453216c.jpg

 

 

 

 

Modificato da eliodoro
  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Riguardo la classificazione, mir 763, con legenda al diritto: CAROLVS●REX ●F● ed rovescio: PE○I○PA○CAN○SO○AL○DVX. Un altro cavallo, con legenda al rovescio invertita ALB ○SO○DVX è stato attribuito alla zecca di Alvito..altro luogo rientrante nelle proprietà del Cantelmo in cui vi era un castello..ma tale ipotesi è superata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

ciao @eliodoro,

ottimo acquisto, hai notato la S retograda di Carolus ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa
14 ore fa, eliodoro dice:

Ciao a tutti, nell'ambito delle zecche minori del Regno di Napoli, occupa un posto di rilievo  la zecca di Sora...

Il Duca Cantelmo, uomo spregiudicato, fu capace di avviare due distinte coniazioni a distanza di quasi quarant'anni..

Prima coniò bolognini negli anni 1459-1461...poi, con l'avvento, in Italia, del Re di Francia Carlo VIII° nel 1495, si schierò a favore degli Angioini, ottenendo il privilegio di coniare cavalli..

Ecco il mio..

E' la versione, delle tre, la più comune, o meglio, la meno rara, quella con lo scudo sannita..

Poi abbiamo  il cavallo con scudo di Francia ed, infine, quello più raro, 

solo con i gigli..

Saluti Eliodoro 

59381e5c3ecb9_cavallosoradir..jpg.f337607225228a0ef892cadbc4475dff.jpg

59381e63c11a0_sorad.jpg.c1693eb6d259e339ca1b2fd78453216c.jpg

 

 

 

 

Buongiorno @eliodoro e benvenuto nel mondo dei cavalli ciociari  ( anche se in realtà poi i sorani non si ritengono tali...):D

Io non dividerei questi cavalli in tre tipologie ma solo in due. Quello con l'arme di Francia (i tre gigli in scudo) e quello con i gigli liberi nel campo. Ognuna poi suddivisibile in diverse varianti (vuoi per la forma dello stemma, le dimensioni dei gigli, la croce inscritta in un cerchio...) a dimostrazione della molteplicità di conii utilizzati. 

Bel pezzo complimenti. 

 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Sicuramente la variante di scudo, sannitico o di Francia, non darebbe luogo ad una tipologia a se'..dato però il buon numero di cavalli con varianti di scudo, potrebbe dar luogo ad una diversa classificazione...intanto@fedafa, postaci qualche cavalluccio...@santone, in talune foto la S di Carolvs sembra ribattuta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Ti ringrazio ma non ho cavalli da postare...

Per quanto riguarda la lettera S non credo sia retrograda ma ritengo sia stata mal impressa nell'atto della coniatura. Coniatura che ha dato esito a più di qualche problema. Zone non impresse al D/, da ore 7 a ore 11 ed al R/ tra ore 5 e ore 7 (che dovrebbe corrispondere all'area del D/) e poi a ore 11.

In queste aree il conio non ha impresso il tondello. I motivi? Forse tondello non perfettamente piatto o scaldato. Conio rovinato o altro... tutte ipotesi. Magari un secondo colpo avrebbe sistemato tutto... se il tondello nel frattempo non si fosse mosso...

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

allego uno dei miei ( il più raro per le legende particolari) le scansioni non sono il massimo

cav Sora hp.jpg

cav Sora hp r.jpg

Modificato da santone
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Bello..con corona più piccola?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

 in mano è migliore presenta una bella patina verde oliva,

le legende erano inedite, lo avevo pubblicato su P.N. luglio-agosto 2015,

D/  : R : ROLUS D G° R °FRS ° ICIER

R/ : PE° I° PA° CAN°SO° ALBETI D

riporta per intero il nome di Alvito = ALBETI

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×