Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
El Chupacabra

Valutazione I 50 centesimi del 1924

Risposte migliori

El Chupacabra

Cari Lamonetiani,

trovo sempre difficile valutare questo tipo di moneta. Oggi Vi sottopongo i due pezzi del 1924 e Vi chiedo la cortesia di esprimere una valutazione sulla conservazione degli stessi, possibilmente indicando i punti salienti che Vi portano ad esprimere il parere. Come sempre ringrazio anticipatamente coloro che mi vorranno aiutare nel chiarirmi le idee ed auguro a tutti un sereno inizio settimana.

593e437c0ef23_50centesimi1924L.thumb.JPG.726b2ffc779d241d04c7863795290c07.JPG

50 CENTESIMI 1924 contorno LISCIO

593e437fce314_50centesimi1924R.thumb.JPG.07415a81d1f7f9e0f532761ca66e8be5.JPG

50 CENTESIMI contorno RIGATO

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Supporter

I leoni son difficili per molti, ed in foto lo sono per tutti.
Si deve guardare il lustro rimanente prima dei rilievi.
Quando se ne vede uno FDC vero (anche comune), e si mette affianco ad altri, si capisce meglio.

Il primo dalla foto direi attorno al qSPL, il secondo é sotto il BB.

Se poi il lustro mancante del primo esemplare appare diverso da come appare a me in queste foto, la musica ovviamente potrebbe cambiare.

Modificato da Monetaio
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciprios

bellissime monete in conservazione superiore alla media!!

saluti e complimenti

Modificato da Ciprios
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lele300

Parto dalla fine....ci hai fatto vedere l'anno più ostico dei leoni....il 24.....complimenti per la coppia...

Come essere disaccordo con il @Monetaio,  la sua esperienza è al servizio di molti quì al forum.....me compreso...più di una volta...:)

Dalle foto per me la prima forse è più bella di come è venuta fuori.... allo SPL ci arriva, il rigato direi QBB.

 

Saluti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MezzaPiastraPupillare

Buon giorno a tutti. Azzardo le conservazioni e tento di motivarle. 

Taglio liscio: qSpl. Sui capelli reali noto usura, ma sono ancora leggibili; bello il baffo, la cavità oculare e ottimi i rilievi della divisa. Il R sembra migliore, ma ho un dubbio: campo spazzolato? Inoltre fastidiosa serie di graffi orizzontali sopra la legenda Aequitas.

Taglio godronato: Bb/Mb. Evidente usura sui capelli, sul colletto dell'uniforme ecc. Il R questa volta è peggiore, con alcune zampe leonine ormai scomparse per sempre. Si nota tanta usura anche sulla face, sull'allegoria femminile e sulle leggende, oltre ai colpetti ore 9 e 12. Saluti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Io direi il primo (liscio) qSpl, il secondo (rigato) BB.

La differenza la fanno i capelli del Re e le criniere dei leoni.

Saluti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

El Chupacabra

Bene, credo che nessun altro voglia intervenire... posso tirare le conclusioni.

Innanzitutto ancora grazie a coloro che hanno espresso un giudizio: mi siete stati utilissimi a confortare il mio parere, ma soprattutto per capire quanto le mie foto possano essere fuorvianti.

Mi spiego:

- il 50 centesimi liscio è stato perziato SPL da esperto (vedi qui sotto) che mostrava una particolare severità per questa tipologia e che difficilmente - credo - possa essere contraddetto (anche lui aveva problemi con le foto...:agree: basta guardare quelle della perizia!).

59428c848b339_PeriziaTevere.thumb.jpg.96a3d9aa776caeee2b3b5bd0828bbb95.jpg

Chi ha dato un parere appena sotto il suo ha motivato la cosa adducendo "mancanza di lustro" (Monetaio e Sirlad) e "usura e graffi" (MezzaPiastraPupillare). In effetti, dalla prima foto il lustro non emerge bene (devo lavorarci ancora) e le due facce appaiono con illuminazione diversa rendendo ostica la lettura; i "graffi" sul R/ non interessano il metallo, ma solo la patina che in quel punto è stata asportata (sfregamento con altre monete?) ed erano già presenti nella busta sigillata; quanto all'usura - dice bene Monetaio - i rilievi vengono in secondo piano nel giudizio poiché il metallo e il tipo di conio presentano sin dall'inizio impronta non sempre nitida. Ovviamente questa è una moneta circolata e un minimo d'usura c'è e si vede, ma è regolare e non disturba.

- il 50 centesimi rigato è stato perziato BB+ da esperto meno conosciuto (e non riesco nemmeno a trovare la perizia...) e devo dire che anche a me appare un po' troppo ottimista. Concordo anch'io per una valutazione che (a stento) arriva al BB. Anche qui, però, la foto non aiuta: le zampe dei leoni ed il viso della Giustizia sono appiattiti, ma sembrerebbe più un problema di conio perché il bordo vicino appare (dal vivo) molto più rilevato e la cosa mal si concilia con un'usura della moneta. Usura invece più che evidente nel muso dei leoni che non può essere negata. I colpi sul bordo - a mio avviso - rientrano nella natura del conio (Gigante: 2a classe, bordo deturpato).

Di questo millesimo rigato ne ho anche uno in bassa conservazione che presenta una curiosa "mancanza di metallo" al R/ (vedi imm. 1 qui sotto in scansione anziché in foto). Poiché tempo fa ho avuto modo di vederne un altro con le stesse "scarnificazioni" sul noto sito d'aste e, più recentemente, un altro (vedi imm.2) con un principio di "erosione" sempre nello stesso punto, ritengo che al momento della coniazione (della godronatura?) deve essere successo qualcosa che ha danneggiato i tondelli. Quindi anche l'appiattimento anomalo dell'esemplare rigato da me postato all'inizio potrebbe - forse - rientrare come preludio al danneggiamento causato da materiale che ha iniziato ad infiltrarsi nel conio...

Sarebbe interessante se altri "Lamonetiani" potessero segnalare altri 50 centesimi 1924 col medesimo difetto...

59429d6307665_50cent.1924rig..thumb.jpg.01be4ee1cf7f18cee69ba4e04057f9c2.jpg          59429d6e0a44d_50cent1924.thumb.jpg.7096a1c61632cb010efb67054986a691.jpg

imm.1                                                                                                                                                                            imm.2

 

Modificato da El Chupacabra
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Supporter
7 minuti fa, El Chupacabra dice:

Bene, credo che nessun altro voglia intervenire... posso tirare le conclusioni.

Innanzitutto ancora grazie a coloro che hanno espresso un giudizio: mi siete stati utilissimi a confortare il mio parere, ma soprattutto per capire quanto le mie foto possano essere fuorvianti.

Mi spiego:

- il 50 centesimi liscio è stato perziato SPL da esperto (vedi qui sotto) che mostrava una particolare severità per questa tipologia e che difficilmente - credo - possa essere contraddetto (anche lui aveva problemi con le foto...:agree: basta guardare quelle della perizia!).

 

@El Chupacabra, Emilio, mio mentore ricordo e addirittura "colpevole" del salto nella numismatica che ho fatto, può essere contraddetto benissimo. Non era infallibile nemmeno lui, purtroppo. E' chiaro che il suo giudizio si guarda con un rispetto diverso, ma sempre e solo la moneta bisogna guardare, se possibile.
Detto questo lo SPL ci può stare benissimo, fatta la tara con le foto. E direi che alla fine i più, me compreso, ci hanno circa preso. Testimonianza del fatto che le tue foto NON sono affatto male. Non é certo il 1/4 di punto che non corrisponde alla realtà in più o in meno a far la differenza della qualità delle foto!
Quindi, BRAVO :D

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Ciao @El Chupacabra,

mi spiace non aver visto prima questa tua interessantissima discussione, che potrebbe, secondo me, essere benissimo messa in evidenza visto le tue bellissime foto (a proposito, COMPLIMENTI SINCERI perchè sono sempre molto gradevoli), e la tematica affrontata in tandem con i due tipi di bordo per questa data "raruccia".

Per onestà intellettuale, concordo pienamente con il commento di Monetaio, in merito alla difficoltà intrinseca della valutazione di questa tipologia;
Prima su tutte, appunto, per la non omogeneità dei rilievi da un esemplare all'altro (in poche parole, e detto "terra terra"), è molto difficile trovare un esemplare identico all'altro, pur in conservazioni molto similari. Le motivazioni di questo sono molteplici: dal conio, al tipo di metallo usato (delicatissimo), per non parlare poi del trattamento di godronatura per il taglio liscio che in pratica, ha sottoposto la moneta (circolante!!!!) ad un ulteriore "stress" , di certo non migliorandogli la vita... pardon... la conservazione :D 

In virtù di questi dati assodati, mi sento di dirti che hai veramente due belle monete (come sempre!), che in coppia formano un quadretto che ben rappresenta lo spaccato della situazione numismatica del nostro paese tra le due guerre (già "la trovata" di godronare il bordo di una moneta già emessa è notevole se ci pensiamo, della serie "non si butta nulla, ovvero come spingersi oltre l'esperimento del 20 Cent Esagono" :D non stonerebbe come sottotitolo di un film a sfondo numismatico :D  )

Come quindi giustamente osservava monetaio, non mi concentrerei molto sui rilievi (specie poi, nel dettaglio, zampe dei leoni e la loro criniera) in se, afflitti, già di loro, molte volte da debolezze congenite, quanto più sulla brillantezza che conserva ancora il metallo. Direi che le conservazioni qui espresse, sono tutte più o meno in linea con una valutazione data attraverso una fotografia (sempre penalizzante per questa tipologia monetale).
Per quanto riguarda il taglio liscio, mi sembra di vedere una gradevolissima brillantezza del metallo, ancora molto vivace specie in prossimità dei rilievi.
Molto belli i campi; Lampante, giusto a titolo di paragone, il contrasto di brillantezza e stato dei rilievi tra le zone dell'esergo nei due esemplari.

Per il taglio rigato, non scarterei affatto il difetto di debolezze congenite già in partenza (vedi su tutte, a mero titolo di esempio, la zampa del primo leone a sx che si fonde quasi allo stesso livello della ruota del carro e della linea dell'esergo, così come anche la stelletta sul colletto del Re).
Per il tipo bella moneta, non escluderei la probabilità che in mano possa anche essere migliore di BB (diciamo un mezzo punto in più... sempre azzardando da queste foto ovviamente).

Sempre per onestà intellettuale concordo ancora con monetaio per quanto riguarda il parere del Signor Tevere. 
Gran Signore, ma anche a me è capitato di imbattermi (o possedere)  monete di cui non condividevo il Suo parere.
Sempre meglio, per questo, approfondire la tematica a livello personale, maturando un proprio gusto ed una propria criticità numismatica per giudicare da se ogni moneta. Chiusa parentesi :) 

Sulle foto di Tevere meglio... diciamo che non era il suo cavallo di battaglia :) 
Un Suo bellissimo ricordo che ho è una sua perizia fotografica con mie fotografie, in cui si "sbizzarrì" con un'ulteriore perizia fotografica riportante un ingrandimento fotografico :) 
Ho ancora la sua entusiastica email di risposta in merito... ovviamente sintetica fino all'osso!! bellissimi ricordi!!!!!

Ti rinnovo i complimenti per le tue foto, le tue monete, il tuo gusto collezionistico, nonchè l'interesse che ogni tuo post genera in sezione.
Grazie!

Fabrizio

 

Modificato da ilnumismatico
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Davvero interessante! Effettivamente, quella tipologia di moneta è particolare per quanto riguarda l'attribuzione di gradi di conservazione :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico
2 ore fa, Tm_NPZ dice:

Davvero interessante! Effettivamente, quella tipologia di moneta è particolare per quanto riguarda l'attribuzione di gradi di conservazione :)

Esatto, bravissimo!
Diciamo che se si ha dimestichezza con le problematiche di conio della monetazione pre-decimale, questa moneta viene "letta" con un'ottica molto diversa in paragone con le altre monete dell'ultimo ventennio di VEIII. Stilisticamente non mi ha mai fatto impazzire, ma quando si vede in alta conservazione per queste date (col taglio rigato), ragazzi è uno spettacolo davvero!

Modificato da ilnumismatico
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×