Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
riepo58

CROCE DI GHIACCIO

Risposte migliori

riepo58

buonasera a tutti ,

sono interessato ad una medaglia in vendita sulla baia, ma non avendone mai vista neanche una dal vivo chiedo un parere agli esperti.

di solito la dicitura  "GLI OGGETTI PROVENGONO DA TRASLOCCHI ,SGOMBERI  E CESSIONI"  nasconde qualcosa.

grazie a tutti

 

 

CROCE DI GHIACCIO.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palpi62
Supporter

Le originali belliche sono tutte marchiate sul verso sotto la scritta LUGLIO 1942, Fratelli Lorioli Milano e Picozzi Milano, le altre sono postbelliche a partire dagli anni '50.

Questa è buona.

2w4xwci.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ciao Riepo : come ha già dettro Palpi, anch'io propendo per l'autenticità di questa struggente decorazione che onorò coloro  che parteciparono con valore ad una campagna militare per cui non eravamo assolutamente preparati.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riepo58

grazie,

quella di Palpi e' un esempio ,nel mio caso e' sicuramente post bellica.

ho notato che quelle con il marchio hanno la scritta piu' in alto.

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

La mia risposta non era per nulla chiara, mi spiace e me ne scuso.  

Alcune insegne - basta sfogliare un catalogo - conoscono varie edizioni che talora danno origine a piccole varianti. 

Questo perché la tiratura originale viene esaurita, mentre altri che hanno ricevuta la decorazione, magari in un secondo tempo, la cercano per fregiarsene a buon diritto.

Il 12 5.1943 il Gen. Gariboldi istituì per tutte le formazioni che avevano fatto parte dell'ARMIR r poi dello CSIR un distintivo d'onore portativo da portarsi sulla tasca sinistra della giubba che veniva conferito accompagnato dal relativo brevetto : una corona di fronde di quercia legata in alto da un nodo sabaudo che reca al centro due sciabolo cosacche incrociate e in basso un cartiglio con la scritta "Fronte Russo".  Nel 1967 la Repubblica Italiana ne creò una versione  più piccola, dal diametro di 15,5, mm. da portarsi sopra i nastrini delle decorazioni, lasciandovi il nodo sabaudo.

Ma veniamo alla  "Croce di Ghiaccio" : il valido testo di Brambilla - Fossati "Medagli a croce FF.AA. 1900/1989 ne elnca cinque versioni ed accenna ad altre varianti : alcune di esse sono state coniate da Ditte diverse dalla Lorioli. 

Questa produzione NON riguarda duplicati riproposti dopo anni di distanza dal conflitto ma sono stati utilizzati allora. 

La tua come giustamente opsservi non è dello stesso tipo di quello proposta da Palpi, io ritengo che comunque possa essere considerata autentica, tra i vari tipi proposti nel volume che ho citato.

(sempre con il beneficio del dubbio : ad emettere "sentenze" basandosi su una fotografia c'è anche modo di sbagliare....)

Saluti.

@riepo58

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×