Jump to content
IGNORED

Un caracallino


Garbo92
 Share

Recommended Posts

Buonasera finalmente ho aggiunto un caracalla cesare in collezione non in eccelsa conservazione ma per me difficile da trovare e gli altri che ho trovato non erano alla mia portata questo si. Ric401 e pesa 24.2g. Eccolo a voi:)

20170625_191842-1.jpg

20170625_191939-1.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Anche se come dici non sarà in conservazione eccelsa, è pur sempre un bel sesterzio, per me come conservazione direi un qbb. 

Complimenti per l'acquisto.

Link to comment
Share on other sites


Bel sesterzio, il ritratto è ancora ben delineato e possiede un discreto fascino.

Qualcuno sa spiegare  il significato della legenda "SPES PERPETVA" al rovescio?

Link to comment
Share on other sites


Non è del tutto esatto...la SPES (Speranza in italiano) era la dea protettrice dei raccolti,nascita e crescita dei bambini..dunque veniva venerata e propiziata in occasioni appunto di nascite,matrimoni e occasioni importanti.

Possedeva il proprio luogo di culto nel foro Olitorio a Roma.

A Roma la dea protettrice della famiglia era Vesta

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


"La speranza è l' ultima a morire" , detto famoso inteso come ultima risorsa per l' uomo .

La Spes veniva onorata come una dea sin dai tempi più antichi , ma soprattutto nel periodo imperiale quando il culto della dea assunse , oltre a quanto giustamente scritto da @Anniovero , anche un valore politico rappresentando simbolicamente la fiduciosa attesa di una felice successione imperiale , infatti alcune rappresentazioni della Spes vengono emesse nel rovescio di alcuni Sesterzi imperiali postumi , con al dritto l' Imperatore DIVUS , come ad esempio quello di Vespasiano RIC 372 , oppure in occasione di nascite come quello di Claudio RIC 99 emesso per la nascita del figlio Britannico . 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Sotto l'impero, Spes riceve il titolo di Augusta ed è in particolare favore presso Domiziano, come protettrice della casa imperiale: anche ai successori fu cara come particolare patrona dei membri più giovani della famiglia regnante, e dello stato (Spes publica, Spes perpetua).

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Ross14 dice:

la mia domanda piú che la SPES riguardava l'aggettivo PERPETUA.

Grazie a tutti

Alessio

Ciao @Ross14, la risposta risiede proprio nel significato di PERPETUA , cioe' Speranza senza fine o eterna

Link to comment
Share on other sites


@Garbo92Sai che proprio ieri sera stavo per acquistare questo?

caracallino.thumb.jpg.8b4bd6df4fa77df2b3c9fff66494e04d.jpg

Peso 21,88 grammi.

Ma poi ho desistito visto che avevo appena "esagerato" con il poker (non il gioco eh! :-D)

Quanto l'hai pagato?  Quello sopra è andato via a 76€ + trasporto.

Ciao!

TWF

Link to comment
Share on other sites


@Garbo92, il prezzo e la conservazione sono simili, ma nel mio la descrizione era " SESTERCE ANTONIN "JEUNE" ", quando l'ho letta a momenti muoio dalle risate! :-)

Caracalla e nato il 4 aprile 188 e morto assassinato l'8 aprile 217...

Antonio (Pio) invece  nato il 19 settembre 86 e morto il 7 marzo 161...

Un "giovane" Antonino Pio di circa 130 anni! :-)

Vabbè... amen.  Di cavolate, ogni tanto, ne sparo pure io.  Però questo è quello che spacciava anche gli antoniniani di Theo Gallus! :-)

Ciao!

TWF

Link to comment
Share on other sites


:lol: dovrebbe istruirsi un pochino sui romani. Forse Antonin è perché ha letto il nome sulla moneta. Comunque è un vendo Tore molto fantasioso se ha un sesterzio del fratello di Antonino un certo gaetano dimmelo:lol::cray:sto piangendo dal ridere

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.