Jump to content
IGNORED

Dupondio Nerone : dilemma ....


horus1979
 Share

Recommended Posts

Buongiorno,

oggi è arrivato da Roma il dupondio di Nerone . Premetto che colleziono quasi esclusivamente denari e ho poca esperienza nel valutare le caratteristiche degli assi, dupondi e sesterzi.  Nel  forum, vengono spesso affrontate discussioni molto impegnative, dove trasuda la vostra competenza di numismatici. Altre volte, invece, si degenera in comportamenti egoici che  non apportano alcun valore aggiunto. Sono iscritto da pochi mesi e con osservazione silente, ho analizzato le dinamiche che spesso innescano automatismi di orgoglio, chiusura e altro. Non è mia intenzione muovere una critica a riguardo, ma al contrario con questa discussione, faccio appello al vostro senso di appartenza alla storia.

Potrei fare a meno di postare la moneta, conosco la professionalità del venditore e non ci sono dubbi in riferimento all'autenticità.

in questo  modo, però, non potrei beneficiare della vostra esperienza e competenza .

Dilemma che potrebbe sciogliersi  con il vostro assenso nel rispetto della premessa.

Attendo vostre considerazioni.

 

Buona giornata

 

 

 

Edited by horus1979
Link to comment
Share on other sites


Da curatore di sezione non posso far altro che invitarti a postare le immagini e la descrizione della moneta in oggetto!

Chiedi tutti gli approfondimenti e pareri del caso anche se si tratta di monete viste e riviste o comunque già passate.

Per quel che mi riguarda, ogni moneta è una storia a sé e ogni occasione è stimolo di crescita e confronto reciproco.

Pubblica senza timore! 

Al più interveniamo noi come curatori e moderatori per sedare gli animi! ...si sa, d'estate il caldo gioca brutti scherzi, ma in questi giorni ha piovuto quindi... :P:bash:

Vai tranquillo! Sotto con foto, descrizione, peso e diametro :)

 

Link to comment
Share on other sites

Awards

Ecco descrizione con la relativa foto.

Impero Romano, NERONE, 54-68 d.C., DUPONDIO, Emissione: 65 d.C., D/ NERO CLAVD CAESAR AVG GER P M TR P IMP P P, testa radiata a sinistra, R/ ROMA, S C, Roma galeata seduta a sinistra, tiene nella destra una corona e nella sinistra il parazonio, Zecca di Roma, Rif. bibl. R.I.C., 297; Cohen, 263 var.; Metallo: AE, gr. 14,80, (MR127173), Diam.: mm. 27,43

 

 

nerone.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ciao @horus1979,

premetto che il posto dove hai comprato la moneta è super affidabile in termini di autenticità, il mio unico dubbio è però solo su quelle specie di fossette sotto il mento dell'imperatore Nerone.

Ribadisco che la mia più che una critica è solo una domanda per tentare di capire e non per sollevare polemiche:D.

A presto,

Alb123

Edited by alb123
Link to comment
Share on other sites


Il dupondio (in latino dupondius cioè due libbre) era una moneta di bronzo usata durante la Repubblica e l'Impero Romano e del valore di 2 assi (1/2 sesterzio o 1/8 di denario).

Fu introdotto durante la Repubblica Romana sotto forma di una moneta fusa di grande dimensioni, anche se al momento della sua emissione in realtà pesava meno di due libbre.

In merito al tuo dupondio @horus1979, è bellissimo, in bellissima conservazione, una splendida moneta, complimenti.

Del resto il venditore da cui l'hai presa è una garanzia, vende solo monete autentiche e splendide.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


E' stata giudicata qSPL. Per un dupondio è magnifico...anche se, come dichiara lo stesso venditore, presenta segni di pulizia. Però a mio giudizio non ne hanno modificato rilievi e campi più che impercettibilmente o quasi, per esempio si vede qualcosa nei capelli o in alcune lettere. La zona del R\ compresa tra ore 12 e 3 circa potrebbe essere stata un po' aggiustata?

Edited by vickydog
Link to comment
Share on other sites


Bellissima moneta, ottima conservazione, mi fa impazzire il dettaglio dei capelli sotto la corona.

Ora che lo hai "in mano" la patina è simile al colore della foto che hai postato?  Se fosse veramente così verde chiaro... bellissima!

Ciao!

TWF

 

Link to comment
Share on other sites


33 minuti fa, vickydog dice:

E' stata giudicata qSPL. Per un dupondio è magnifico...anche se, come dichiara lo stesso venditore, presenta segni di pulizia. Però a mio giudizio non ne hanno modificato rilievi e campi più che impercettibilmente o quasi, per esempio si vede qualcosa nei capelli o in alcune lettere. La zona del R\ compresa tra ore 12 e 3 circa potrebbe essere stata un po' aggiustata?

Potrebbero essere stata "aggiustata" sotto il mento dove ci sono quelle ondine?

Link to comment
Share on other sites


14 minuti fa, alb123 dice:

Potrebbero essere stata "aggiustata" sotto il mento dove ci sono quelle ondine?

Più che altro direi davanti al naso dove c'è quella piccola area di colore diverso, e al rovescio da ore 10 a 3 come suggerito da vickydog. 

Bel pezzo, complimenti!

ES

Link to comment
Share on other sites


Grazie per gli interventi . Purtroppo sono con il cellulare e faccio un po' fatica a scrivere . Il colore dal vivo non rende, un verde chiaro e uniforme . Per la questione della pulizia il mento effettivamente presenta delle zone trattate anche se non invasive da aver alterato le caratteristiche originali. Domani provo a postare altre foto 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


1 minuto fa, Emilio Siculo dice:

Più che altro direi davanti al naso dove c'è quella piccola area di colore diverso, e al rovescio da ore 10 a 3 come suggerito da vickydog. 

Bel pezzo, complimenti!

ES

Grazie mille per le risposte!

Aspettiamo trepidanti @horus1979.

Alb123

 

Link to comment
Share on other sites


Bella moneta con ottimi dettagli e stile del ritratto. Il dupondio Nerone/Roma poi è anche una tipologia non comune. La pecca se vogliamo potrebbe essere la patina: quel verdino parrebbe artificiale dalla foto. È stata forse pulita e in parte spatinata per intervenire in alcune piccole aree, in seguito a ciò poi si è scelto di ri-omogeneizzarla dandole un tono sul verde.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Ciao Cliff,

mi potresti dare ulteriori chiarimenti sulla patina ?

La pulizia sicuramente è avvenuta nelle aree segnalate da  vickydog e Alb123, ma perchè spatinata ?

Credi che il tono verde uniforme è artificiale  ?

 

Grazie

 

Edited by horus1979
Link to comment
Share on other sites


Immagino che in queste foto il colore della patina sia più realistico.

Ritoccato o ripulito che sia... resta comunque una gran bella moneta!

a.jpg.c24967632f13c167d2483b0a054beef2.jpg

Posso chiedere un ordine di grandezza del prezzo?

Ciao.

TWF

Link to comment
Share on other sites


non ho capito benissimo la tua richiesta: volevi una riconferma della moneta oppure solamente pareri?

Per me comunque non avresti avuto bisogno di nessuno dei due; Moruzzi è una garanzia assoluta, specialmente per le romane, a parer mio

Link to comment
Share on other sites


Per Horus, quando si interviene su monete con patina leggera e non minerale è quasi inevitabile scoprire il metallo nudo nelle zone in cui si è dovuto intervenire. Queste aree di metallo nudo sono antiestetiche perché troppo lucenti e differenti (hai presente il rame vivo o l'ottone nuovo?) rispetto alle aree non toccate e in cui le superfici sono ossidate/patinate. Per questo si preferisce poi patinare/uniformare la moneta dandogli un tono coprente che distolga l'occhio dalle zone in cui si è intervenuti scoprendo il metallo.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


14 ore fa, alb123 dice:

Ciao @horus1979,

premetto che il posto dove hai comprato la moneta è super affidabile in termini di autenticità, il mio unico dubbio è però solo su quelle specie di fossette sotto il mento dell'imperatore Nerone.

Ribadisco che la mia più che una critica è solo una domanda per tentare di capire e non per sollevare polemiche:D.

A presto,

Alb123

È la barba

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Ciao Iaco96,

se leggi bene l'apertura della discussione, noterai che la professionalità del venditore non è messa in discussione. Ti dirò di più, il 60% della mia collezione trae approvvigionamento da Moruzzi.

Per la questione di non richiedere pareri, non sono d'accordo, gli interventi hanno la finalità di integrare le informazioni che risultano essere solo  implicite nell'affermazione accompagnatoria della moneta ( "tracce di pulizia").

Da inesperto,  per queste tipologie di monete, mi sono affidato  solo al mio gusto estetico e alla professionalità del venditore  ma mi resta comunque il cruccio di comprendere gli interventi apportati.

Pertanto ho chiesto il vostro parere.

Grazie a Cliff per la spiegazione e a tutti per avermi dato ulteriori indicazioni.

Resta inteso che sono gradite eventuali e ulteriori interventi.

P.S. simo88 per il sesterzio devo aspettare che i clienti mi paghino :-) .

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.