Jump to content
IGNORED

Accadde oggi nel 1521


417sonia
 Share

Recommended Posts

Supporter

E' noto che in prossimità del Natale, ogni anno, il Doge era tenuto, per antica consuetudine, a regalare ad ogni nobile componente il Maggior Consiglio, due "osèle salvàdeghe dai pié rossi", cioè due germani reali provenienti dalle valli di Marano.

Venute in scarsità, si decise di sopprimere la caccia a questi uccelli e di sostituire il tradizionale dono con una moneta appositamente creata, che venne chiamata "Osella".

Il 28 giugno 1521 il Maggior Consiglio deliberò che:

... in luogo degli uccelli che cadaun gentilomo nostro aver suole dal Principe, per l'avvenire aver debba una mone­ta della forma che parerà  alla Signoria nostra che sia di valuta di un quarto di ducato e li Camerlenghi del comune sieno obbligati delli danari deputati al Principe di dare agli Ofiziali nostri delle ragioni vecchie quella somma fissata per detta regalia da essere distribui­ta alli nobili nostri nel tempo, modo e forma come osservare solevasi nella dispensazione degli uccelli".

Questa è la storia e sappiamo anche che la decisione non fu ben accolta da tutti i nobili, ma anche i più restii, alla fine, ci si abituarono; grazie alle oselle, oggi, noi possiamo ammirare dei piccoli capolavori iconografici che ci illustrano fatti importanti della Serenissima, accaduti da questa data, fino alla sua fine.

In qualche discussione vecchia se n'è già parlato, ma mi piace comunque ricordarlo proprio nel giorno in cui ciò accadde. La discussione mi da anche l'opportunità di postare un'osella "atipica", riguardo alla iconografia tanto cara ai veneziani.

L'osella in questione riguarda l'anno 1702, cioè il 3° di dogado di Alvise Mocenigo II. Stranamente il leone non incede dal mare alla terra, ma fa il percorso inverso e la mia impressione è che il lembo di terra che c'è, riguardi un territorio del "Dominio da mar" che sta per essere raggiunto da una galea.

Prudenza e forza, c'è scritto in legenda, con un leone armato di spada attorcigliata da un serpente; se la forza può essere rappresentata dalla spada, può essere la prudenza rappresentata da un serpente?

Come la interpretate voi?

L'immagine è quella dell'osella in versione aurea (la meglio conservata che ho reperito in rete)

saluti

luciano

Osella Anno III Oro.jpg

  • Like 6
Link to comment
Share on other sites


Una curiosità.

La caccia "sportiva" agli uccelli acquatici in laguna si faceva utilizzando l'arco, ma al posto delle frecce si usavano palline di terracotta.

caccia arco.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


5 ore fa, 417sonia dice:

 

Prudenza e forza, c'è scritto in legenda, con un leone armato di spada attorcigliata da un serpente; se la forza può essere rappresentata dalla spada, può essere la prudenza rappresentata da un serpente?

Come la interpretate voi?

 

Direi proprio di si ...

La leggenda è Prudentia et Fortitudo.

La Forza è indubbiamente rappresentata dal leone, che impugna la spada. Sulla stessa spada si attorciglia il serpente, a frenarla, poiché esso rappresenta la Prudenza.

Matteo X,16 : "Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come serpenti e semplici come colombe".

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Supporter
6 ore fa, chievolan dice:

Chissà però perché al serpente hanno fatto quella strana lingua .....

Ciao!

Già .... non biforcuta, ma triforcuta :blink:

saluti

luciano

Link to comment
Share on other sites


Supporter
Il 29/6/2017 at 22:52, chievolan dice:

Sembrerebbe una pianta o un rametto. Forse c'è un significato. 

Qualcuno a sottomano altre foto ?

Ciao!

Nella versione originale in argento sembra biforcuta.

Potrebbe essere che la versione in oro risenta di qualche difetto di conio?!

 

Osella anno III Argento.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.