Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
AndreaIannozzi

20 centesimi San Marino "strani"

Risposte migliori

AndreaIannozzi

Buonasera a tutti, scavando a fondo nel cassetto delle monete ho ritrovato un esemplare da 20 centesimi di San Marino del 2008 che colse la mia attenzione tempo fa e decisi di metterlo da parte.
Non so quanto possano rendere le foto, in pratica sembra che sul dritto il 'disegno' sia sfumato; comunque nelle foto allegate la moneta di cui parlo tra le due è quella più opaca, l'altra accanto messa per un confronto veloce è un normale 20 cent 2008 sempre San Marino.
Quello che vi chiedo è se secondo voi possa essere uno strano difetto di conio oppure sia stata sfigurata dopo la sua emissione.
Buona serata a tutti e grazie anticipatamente per i vostri commenti!.

s2.PNG

s3.PNG

s4.PNG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liamred00

Il tuo è un bel dilemma sembrerebbe un tondello gia difettoso prima della coniatura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

And08
Supporter

Ciao, secondo me è un errore di coniatura, in quanto se fosse stata rovinata successivamente, sarebbe usurato anche il bordo della moneta, invece da quanto riesco a vedere il bordo sembra intatto, è solamente l'immagine ad essere "sfocata".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaIannozzi
13 minuti fa, And08 dice:

Ciao, secondo me è un errore di coniatura, in quanto se fosse stata rovinata successivamente, sarebbe usurato anche il bordo della moneta, invece da quanto riesco a vedere il bordo sembra intatto, è solamente l'immagine ad essere "sfocata".

Purtroppo la foto non è perfetta, comunque si, il bordo rialzato è ben definito anche sul lato 'sfocato', come le normali monete da 20 cent insomma.

Modificato da AndreaIannozzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Heisenberg

DSC04192.thumb.JPG.8d967b8a1166b458a3b796cab572c6d5.JPG

Discussione molto interessante. Allego un 20 cent portoghese trovato tempo fa, che mi aveva fatto pensare a un falso...stessa porosità, stesse stranezze. E mi è capitato di vederne altri che però, vuoi per coincidenza o altro, erano sempre di questo taglio. Eppure i 20 cent non dovrebbero essere fatti diversamente dai 50 o 10, in termini di materiali...magari qualcuno più esperto sa dirci qualcosa!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alex-Vee

Ciao! Da molti anni si sente parlare che nei primissimi tempi dell'euro furono falsificate monete da 10 e 20 centesimi. Questi esemplari presentavano una eccessiva porosità del metallo e una leggera variazione nella colorazione del tondello. Detto ciò questa tipologia di difetto è molto simile alle monete da voi presentate, anche se propendo (almeno nel caso della sammarinese) una moneta originale. Probabilmente come già detto, potrebbe trattarsi di un problema durante la fase di coniatura. Peso e dimensioni coincidono con monete originali? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaIannozzi
4 ore fa, Alex-Vee dice:

Ciao! Da molti anni si sente parlare che nei primissimi tempi dell'euro furono falsificate monete da 10 e 20 centesimi. Questi esemplari presentavano una eccessiva porosità del metallo e una leggera variazione nella colorazione del tondello. Detto ciò questa tipologia di difetto è molto simile alle monete da voi presentate, anche se propendo (almeno nel caso della sammarinese) una moneta originale. Probabilmente come già detto, potrebbe trattarsi di un problema durante la fase di coniatura. Peso e dimensioni coincidono con monete originali? 

Dimensioni coincidono perfettamente con l'altra 20 centesimi San Marino normale, sia in altezza che diametro;
 tra l'altro per lo meno nel mio esemplare non riscontro questa porosità così elevata, però al peso proprio non avevo pensato, appena possibile vi aggiornerò; grazie per il consiglio!

Modificato da AndreaIannozzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaIannozzi
4 ore fa, Alex-Vee dice:

Ciao! Da molti anni si sente parlare che nei primissimi tempi dell'euro furono falsificate monete da 10 e 20 centesimi. Questi esemplari presentavano una eccessiva porosità del metallo e una leggera variazione nella colorazione del tondello. Detto ciò questa tipologia di difetto è molto simile alle monete da voi presentate, anche se propendo (almeno nel caso della sammarinese) una moneta originale. Probabilmente come già detto, potrebbe trattarsi di un problema durante la fase di coniatura. Peso e dimensioni coincidono con monete originali? 

Anche il peso coincide, 5,7 grammi per entrambe.
Purtroppo la bilancia non va oltre i decimi di grammo per cui adesso non so se ci sia qualche leggera divergenza nell'ordine dei centesimi di grammo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alex-Vee

Diciamo che dopo la conferma del peso, dimensioni la moneta è indubbiamente originale ma ha subito probabilmente un problema in fase di coniatura che l'ha resa così.

Una volta parlando di monete false con forte evanescenza e porosità, un utente nei social (a suo tempo dire un dipendente della della zecca) ha detto che tale anomalia avviene quando all'interno del conio viene dato un eccessivo trattamento per la lubrificazione. Non so quanto sia attendibile tale affermazione però. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaIannozzi
5 minuti fa, Alex-Vee dice:

Diciamo che dopo la conferma del peso, dimensioni la moneta è indubbiamente originale ma ha subito probabilmente un problema in fase di coniatura che l'ha resa così.

Una volta parlando di monete false con forte evanescenza e porosità, un utente nei social (a suo tempo dire un dipendente della della zecca) ha detto che tale anomalia avviene quando all'interno del conio viene dato un eccessivo trattamento per la lubrificazione. Non so quanto sia attendibile tale affermazione però. 

Interessante!, proverò ad informarmi di più in merito; per ora ringrazio te e tutti gli altri che hanno contribuito con i commenti, buona giornata! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×