Jump to content
IGNORED

Richiesta autenticità, sterlina regina Vittoria


Recommended Posts

Buongiorno a tutti

Complimenti per il forum che ho avuto già occasione di seguire a livello informativo.

Ho acquistato da poco una sterlina della regina Vittoria (periodo da vedova) in oro del 1897, con peso di 8,35 g. diametro di 22,05 mm, spessore max riscontrato 1,55 mm.

Chiedo se qualche esperto del forum è in grado di valutarne l'autenticità e indicandomi le eventuali criticità riscontrate.

Ringraziando in anticipo, un saluto a tutti.

 

dritto.jpg

rovescio.jpg

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno  

Per quanto riguarda il peso (8,35 g.), è stato rilevato tramite una  bilancia elettronica di un noto banco dei metalli di Parma, dove lo stesso titolare mi ha suggerito di restituirla in quanto la riteneva falsa sulla base del peso …..

Ho ricontrollato attraverso la mia bilancia tecnica che mi dava 8,300 g. utilizzando una pesiera da laboratorio (non certificata) con la quale ho provato a pesare ("ad uso inverso di peso monetale…") una sterlina  fdc del 2017 che mi dava come pesata di quest'ultima 7,987 g.

Ritengo pertanto che il peso più accreditato sia quanto rilevato dal sottoscritto. Quanto prima compero dei pesi di calibrazione al fine di togliermi ogni dubbio sulla precisione delle pesate.

Io non ho titoli o parametri per andare oltre a quanto ho sentito o rilevato direttamente (peso ecc.) e di conseguenza ho chiesto al forum in quanto non vorrei avere dubbi sull'autenticità.

Intanto, un grazie per l'interessamento.

 

Link to comment
Share on other sites


Già dalla foto qualche dubbio mi è venuto. Con il peso che hai fornito possiamo dire che è falsa. Quanto al titolo dell'oro dovrebbe essere saggiata per poterlo stabilire.

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, ilvio dice:

Riesci a farne con risoluzioni più alta? Grazie

 

Ho dubbi sulle scritte. Il resto potrebbe essere accettabile

Ma scusi con un peso di 8.35 come fa a poter essere autentica?

Link to comment
Share on other sites


Con un peso del genere non sarebbe uscita dalla zecca. Resta comunque un pezzo interessante. Ci eravano già imbattuti in falsi con titolo superiore alle originali ma mai con peso così abbondante. Inoltre i falsi censiti di questo millesimo non hanno segno di zecca nonostante a Londra nel 1897 non ci siano state emissioni. In questo tondello il segno di zecca è chiaro. Mi unisco alla richiesta di foto più dettagliate perché, a mio modo di vedere, questo tondello è più interessante di una comune sovrana autentica.

 

Una autentica per confronto

 

http://www.coinarchives.com/236cb9ec9cc5e73116cbf4fee243c506/img/chaponniere/mbs6/image01591.jpg

 

Purtoppo non ho il pc per analizzare i dettagli.

 

 

Link to comment
Share on other sites


Si il peso di gr. 8,35 lascia pochi margini di dubbio, però potrebbe trattarsi di un falso interessante, bisognerebbe saggiarla per capire il titolo dell'oro.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno a tutti

Innanzitutto grazie per il Vostro interessamento, ma  devo in primis scusarmi per un mio grave errore di lettura della pesata, poi a Voi riportata.

Il peso della sterlina  non è 8,300 g ma 8,030 g. . Non so se questo valore può rientrare nelle tolleranze per legittimare l'autenticità o meno, ma ripetendomi mi scuso  per aver alimentato una nuova casistica legata al peso.

Provvederò a postare quanto prima una foto più dettagliata e nel contempo provvederò a confrontare i dettagli sulla base delle immagini da Voi fornite.

Se vi occorre qualcosa di particolare fatemi sapere, un saluto a tutti.

P.s. con un microtomo "Borletti " ho misurato il diametro dove, la moneta vista dall'effige della regina abbiamo le seguenti misure: asse verticale 22,06 mm, asse orizzontale 22,08 mm

 

 

Link to comment
Share on other sites


Beh in effetti il peso era eccessivo, anche per un falso. Non vedevo particolari problemi nelle immagini prima e a maggior ragione ora, anche se osservo sul telefono. Una comune sovrana australiana. Ciò che più mi stupisce è la pesata del "noto banco di metalli". Questi credo dovrebbe curare meglio la propria strumentazione. Stento a credere regali 0,35 grammi di oro ogni 8 grammi ai suoi clienti. Ad ogni modo il peso è abbondante ma rientra nelle tolleranze.

Buona serata

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites


23 ore fa, Cinna74 dice:

Beh in effetti il peso era eccessivo, anche per un falso. Non vedevo particolari problemi nelle immagini prima e a maggior ragione ora, anche se osservo sul telefono. Una comune sovrana australiana. Ciò che più mi stupisce è la pesata del "noto banco di metalli". Questi credo dovrebbe curare meglio la propria strumentazione. Stento a credere regali 0,35 grammi di oro ogni 8 grammi ai suoi clienti. Ad ogni modo il peso è abbondante ma rientra nelle tolleranze.

Buona serata

 

 

 

 

La pesata del banco dei metalli era giusta, sono stato io a non riportare correttamente quanto visto attraverso la vetrata di sicurezza, tra l'altro ci sono ripassato ieri e, oltre a fare due chiacchiere con il titolare ho fatto ripesare  la sterlina con una pesa diversa in loro possesso ( 8,03 g.). A suo parere risulta falsa.

Ho notato, da un confronto con la foto che hai postato una differenza nella decorazione del diadema della regina, ovvero la mia manca del fine dettaglio che invece si nota presente nella tua. Tale difformità può essere significativa al fine dell'autenticità?

Un saluto

Link to comment
Share on other sites


A mio parere il peso è congruo, soprattutto considerando la tolleranza di qualsiasi bilancia. Sul cellulare non noto differenze significative fra le monete (non è mia quella postata per confronto ma presa dall'asta al link indicato). A me non desta sospetti e non ho notizie di falsi catalogati del millesimo in oggetto. Resta il fatto che noi vediamo foto e non abbiamo in mano la moneta. Se vuoi approfondire ulteriormente, l'ultimo passo è di portarla a vedere ad un numismatico avvezzo a questa monetazione.
Buona serata.

Link to comment
Share on other sites


Vero è che non è stata spesa ed ha rilievi gradevoli e capelli ben definiti, ma non arriva all'unc. Ci sono segni e graffi. Anche considerando, in senso lato, come fdc un ms65, direi che è da escludere possa essere ritenuta tale. Non alimentiamo false speranze. Per comprare un ms65 ci van circa 500 euro. Chi li spenderebbe? Personalmente non ci spenderei più di 300. Semplicemente perche le trovo spesso a quel prezzo.
Come sempre è solo il mio parere.

Link to comment
Share on other sites


Innanzi'tutto ringrazio tutti che hanno dato un contributo alla mia mia richiesta di aiuto.

La moneta è stata acquistata tramite internet a circa 300 Euro comprese spese di spedizione e, spererei (da non esperto) che potesse essere classificata come  uno spl e/o un quasi fdc, ma come più volte ripetuto gli esperti siete voi.

A titolo di curiosità vi posto la foto della pesiera di precisione anni 50/60 (i pesi superiori sono placcati in oro…la punta della pinzetta è in avorio) usata da parte mia per la pesata di confronto  con quelle fatta in origine dal banco dei metalli.

Una buona domenica a tutti

 

Pesiera .jpg

Link to comment
Share on other sites


Buonasera a tutti,

parlando con l'amico Bolio ho saputo di questa discussione e la curiosità è stata grande.

Così ho fatto una piccola ricerca velocissima e con quattro parole in inglese ho trovato in internet questo sito: https://goldsovereignexpert.com/info/fake-gold-sovereigns-spotting-counterfeits/

La traduzione dall'inglese non è il massimo che si può avere, però questo sito che parla delle sterline false può essere utile e interessante.

Link to comment
Share on other sites


1897-fake-sovereign.jpg 1897 Fake Sovereign

  A very easy fake to spot. The fist thing you notice is the die axis is off. Holding the coin using thumb and forefinger and rotating it on a vertical axis shows that the obverse and reverse faces are not in-line with each other. When you flip a sovereign over, don’t necessarily be put-off if one side appears upside-down. Sovereigns minted up to 1887 had a reverse die access. The next giveaway is this is supposedly an 1897 London mint sovereign. The problem being, in 1897, sovereigns were only minted in Melbourne & Sydney! Closer inspection reveals incorrect placement of the date and obvious imperfections around the outside edge.

Se l'asse non è a h 12 è falsa, secondo il sito di @pesnad

e così si risolve il tormentone. Basta metterla davanti a uno specchio.

Edited by Guest
Link to comment
Share on other sites

[mention=3361]pesnad[/mention]

e così si risolve il tormentone. Basta metterla davanti a uno specchio.

Non è questa. Controllare gli assi è sempre buona norma ma questa è un falso non pericoloso; non ha segno di zecca ed a Londra non ci furono emissioni. La moneta in oggetto è coniata a Sidney.

Dimenticavo; complimenti a@Bolio per la spettacolare bilancia.

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, rorey36 dice:

1897-fake-sovereign.jpg 1897 Fake Sovereign

  Se l'asse non è a h 12 è falsa, secondo il sito di @pesnad

e così si risolve il tormentone. Basta metterla davanti a uno specchio.

Allego rappresentazione riportante gli assi riscontrati sulla moneta . Cosa ne pensate?

Asse rovescio.jpg

Asse dritto.jpg

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, Bolio dice:

Allego rappresentazione riportante gli assi riscontrati sulla moneta . Cosa ne pensate?

Asse rovescio.jpg

Asse dritto.jpg

Se si deve dar credito al sito inglese, è un falso,  con buona pace di chi ha espresso granitiche certezze sulla sua bontà........

saluti

TIBERIVS

Link to comment
Share on other sites


Beh questa discussione sta diventando appassionante. Ripeto: fosse un falso sarebbe molto più interessante di una moneta autentica e probabilmente meriterebbe di essere censito. Non so dire se esistano monete autentiche con assi spostati. Sei certo siano come li hai presentati? In caso positivo sarei curioso di vedere anche il contorno. Il sito sopracitato lo conosco, faccio riferimento soprattutto però ai falsi censiti da chard.

https://goldsovereigns.co.uk/fakes.html

Per approfondire potrebbe essere utile sottoporla, mandando una mail con le foto, a loro. Loro han modo di vederne tante, sapranno dirti se ne esistono di autentiche con assi spostati e si impegnano nel censire i falsi; cosa che la stessa zecca non si sogna di fare, impegnata come è a tirar fuori emissioni sempre meno probabili. Non restituirla in ogni caso, il valore, essendo pressapoco il fino, non cambierebbe. Se preferisci, in caso risultasse falso accertato, sono disposto a prenderla io e rimborsarti quanto speso oppure scambiarla con un'altra sovrana comune.
A presto@Bolio , fammi sapere se scriverai la mail.
Ps. Personalmente continuo a propendere per l'autenticità.

Edited by Cinna74
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.