Jump to content
IGNORED

Fotografia Numismatica: Come scattare foto chiare senza tanti fronzoli


ilnumismatico
 Share

Recommended Posts

Staff

Ciao a tutti,

sulla scia di questa discussione più tecnica sulla fotografia monetale

Ho pensato di aprire un brevissimo post su come invece scattare foto velocemente e senza tante complicazioni.
Quello di cui avrete bisogno è di uno smartphone (meglio se delle ultime generazioni) e di un supporto per poggiare il telefono.
A questo fine potrete costruirvene uno, improvvisandolo con una pila di libri o di custodie per cd/dvd, alta un palmo di mano o poco più (l'importante è che dia la possibilità di mettere ben a fuoco tutta la moneta con una certa distanza).
Poggiate la moneta (ben dritta così da fare una fotografia facile da visualizzare senza far venire il torcicollo a chi la mostrerete :P ) su di un foglio bianco.

Posizionate ad h. 12 una buona luce (possibilmente bianca, superiore ai 5000° K, non necessariamente molto forte, altrimenti la foto verrà troppo sovraesposta).

Con qualche variante, diciamo che lo stato di scatto potrebbe essere come questo in foto:
 

piano_scatto.JPG

Edited by ilnumismatico
  • Like 4
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Staff

Una volta inquadrata la moneta, prestare attenzione a sfruttare la massima risoluzione disponibile dall'inquadratura del vostro telefono
Accertatevi che la messa a fuoco sia accettabile, senza dettagli particolarmente sfocati e/o con parti della moneta non catturati nell'inquadratura.


Preferibilmente scattare la foto con la moneta NON periziata e/o contenuta in bustina. 
Vi eviterà problematiche con riflessi di luce e otterrete un risultato migliore.

Ultimo controllo alla regolazione della luce, per quello che lo schermo del vostro telefono vi permetterà di notare.

Procedete allo scatto facendo attenzione a non muovere il telefono.

Allego le foto che sono il risultato di questo procedimento.
Le ho solamente ritagliate e montate con dritto e rovescio, ma potrete tranquillamente postarle anche singolarmente.

Spero di aver fatto cosa utile e divertente anche per chi non ha molta voglia di smanettare  dietro ad una reflex, ma si contenta anche di uno scatto senza tanti fronzoli.

Qualsiasi cosa, fatemi sapere :) 

Fabrizio

moneta1.jpg

moneta2.jpg

Edited by ilnumismatico
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Staff

Nella prima foto (il 10 cent. di Balboa), ho volutamente corretto l'esposizione nello scatto che ritrae il dritto, per far notare il contrasto che c'è invece con il rovescio, dove ho fatto uno scatto senza nemmeno sistemare l'esposizione. 
Inoltre ho volutamente scelto una moneta con pesante patina, così da far vedere il risultato ottenibile con monete dal metallo non brillante (non avevo rame o argento sottomano)

 

Edited by ilnumismatico
Link to comment
Share on other sites

Awards

  • 3 weeks later...

Ottima idea! Consiglio anche per migliorare la messa a fuoco di utilizzare delle lenti fotografie "macro" per smartphone... Su Amazon non costano molto e sono comodissime per tutti coloro che, come me, hanno uno smartphone che non mette bene a fuoco da vicino... 

Nonte

Link to comment
Share on other sites


19 minuti fa, Silver70 dice:

ImageUploadedByLamoneta.it Forum1502302721.214755.jpgImageUploadedByLamoneta.it Forum1502302746.964512.jpg
Scattate con la stessa tecnica ma a mano libera con IPhone 6.

Saluti
Silver

Ciao Silver, meravigliosa medaglia e stupenda foto! :drinks:

Link to comment
Share on other sites


Staff
28 minuti fa, Silver70 dice:

ImageUploadedByLamoneta.it Forum1502302721.214755.jpgImageUploadedByLamoneta.it Forum1502302746.964512.jpg
Scattate con la stessa tecnica ma a mano libera con IPhone 6.

Saluti
Silver

Illuminazione pessima, ma sono decisamente migliori di quelle precedenti.

con uno scatto a mano libera avresti potuto sicuramente giocare di più con la luce per ricercare un risultato più controllato

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

Ciao Silver, meravigliosa medaglia e stupenda foto! :drinks:

Grazie Rocco!
A buon intenditor poche parole...[emoji3]
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Illuminazione pessima, ma sono decisamente migliori di quelle precedenti.
con uno scatto a mano libera avresti potuto sicuramente giocare di più con la luce per ricercare un risultato più controllato

Per essere una foto scattata in 3 secondi in velocità è decisamente passabile.
Ovvio ed anche un po' fuori luogo trovare difetti, non è stata scattata regolando luce, esposizione, bilanciamento ecc.. per di più a mano libera.
Velocità e via, poca spesa e buona resa, non era questo il succo del post?
Bah...

Silver

Link to comment
Share on other sites


Staff
1 ora fa, Silver70 dice:



Velocità e via, poca spesa e buona resa, non era questo il succo del post?
Bah...
 

Esatto. 

Ma il tono del post (memore di post passati) sembrava dire altro... 

Edited by ilnumismatico
Link to comment
Share on other sites

Awards

13 ore fa, ilnumismatico dice:

Esatto. 

Ma il tono del post (memore di post passati) sembrava dire altro... 

No comment...

 

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Ciao, io con iphone non riesco ad avere una distanza minima di messa a fuoco soddisfacente, ovvero fotografando con il cellulare ma in genere anche con macchina fotografica la distanza minima di messa a fuoco è sempre troppo elevata per inquadrare una moneta  di medio diametro (es 1 euro) nel fotogramma.

C'è una funzionalità che non conosco ?

Credo comunque le foto che fanno ad alta risoluzione per aste o cataloghi siano fatte con un obiettivo 1:1 e flash anulare

Link to comment
Share on other sites


Buonasera Franco,

I cellulari hanno qualche limite ma se trovi il punto minimo di messa a fuoco e poi tagli ed elimini il contorno (su iPhone puoi farlo in pochi secondi), il risultato non dovrebbe essere troppo malvagio.
Per le foto dei cataloghi si avvalgono di attrezzature professionali, con stativo, reflex, obiettivo macro ed illuminazione accurata.

Saluti e buona serata
Silver

Link to comment
Share on other sites


  • 5 weeks later...
Staff

Mi pare un risultato degnissimo!!!

Tanto più che l'hai usato su di una moneta in oro con i fondi lucenti che creano sempre molti problemi. Se l'argomento ti piace, puoi fare ulteriori esperimenti per quanto riguarda la luce (ad esempio, sperimentare altre forme di illuminazioni, giocare con la luce con specchi e pannelli riflettenti o tutto quello che ti passa per la testa) 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

  • 2 months later...
Supporter

Quella che hai fatto tu è  migliore di qella del catalogo, complimenti,saluti Aldo.

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
Il 10/12/2017 alle 14:30, ambidestro dice:

c'è in commercio e dove ? qualche "aggeggio" che mi fa la foto alla moneta in scala 1:1 e me la passa al pc ?

ringrazio chi mi fornisce notizie

generalmente basta un cavetto USB per passare foto dal telefono al computer o viceversa...

Link to comment
Share on other sites


Staff
11 minuti fa, ambidestro dice:

io alludo ad un cavalletto con fotocamera la messa a fuoco con  illuminazione, collegata al pc per poi salvarla in apposita cartella

 

Il 10/12/2017 alle 14:30, ambidestro dice:

c'è in commercio e dove ? qualche "aggeggio" che mi fa la foto alla moneta in scala 1:1 e me la passa al pc ?

ringrazio chi mi fornisce notizie

Ciao, scusami se non ho risposto, la notifica al tuo commento mi era passata inosservata e poi è andata nel dimenticatoio :( 

Allora, il sistema che fa quello che dici naturalmente esiste, e trova la sua forma più completa nella fotografia professionale, con appositi software, che gestiscono lo scatto, l'acquisizione è il salvataggio automatico, per poi processare le foto in un secondo momento. Io uso un sistema del genere, collegato con una reflex ed un obiettivo macro (uso un sistema Mac a tal riguardo con cui mi trovo molto bene, soprattutto per gestire la fase di stampa)

Come scriveva genny poco sopra, puoi ovviare con un sistema che trasferisca gli scatti da fotocamera a pc (oppure da Sd a pc se ti trovi più comodo in questo modo).

poi, molto dipende anche dal software che usi per eventuale post-produzione, e dalle tue conoscenze per sfruttarlo. Dipende sempre dal risultato finale che vuoi ottenere. Se punti a risultati professionali, tassativo un sistema come quello precedentemente descritto, altrimenti va benissimo un sistema "casereccio"... di cui ti posto una foto come esempio, che scattai agli inizi dei miei esperimenti...

Link to comment
Share on other sites

Awards

Staff

Posto alcuni scatti effettuati con una vetusta compatta (ormai definitivamente inutilizzata, anche se ancora funzionante).
Lo stativo era costituito da una scatola di scarpe e due forchettoni da insalata come supporto.
Il trasferimento della foto su Pc avveniva tramite un normale cavo USB e successivamente (anche se come argomento non rientra in questo topic) la foto veniva importata in un programma di editing fotografico (Gimp).
Il risultato è quello che vedi di seguito...
La foto del 50L 1911 in perizia è uno scatto nudo e crudo, sempre con la vetusta compatta. Il montaggio invece, è effettuato con la stessa attrezzatura ma con delle luci diverse (i primi esperimenti...)

 

R.jpg

10C-1911_w.jpg

 

 

1L-1913_w.jpg

Edited by ilnumismatico
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

indubbiamente preferisco la tua che quella del catalogo asta.

i segnetti sono ben visibili sulla prima  mentre nella seconda  non si vedono e per valutare  le monete i segnetti  sono importanti.

Link to comment
Share on other sites


  • 6 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.