Jump to content
IGNORED

Polli dalla Licia


VALTERI
 Share

Recommended Posts

Dal capitolo "Asia " di Franke-Hirmer ( die griechische munze , 1972 ) , appare  sulle monete di Licia , ricorrente  al rovescio , una triscele costituita da un cerchio dal quale dipartono 3 bracci arcuati ( spesso contornata da lettere e simboli ) , questa in cornice di puntini , il tutto in quadrato incuso .

Inconsueto e curioso  , forse raro , lo statere al n. 650 , attribuito ad ignoto dinasta di Licia , ci offre una triscele costituita da 3 teste di pollo .

001 Franke-Hirmer tav. 190  n. 649.jpg

002 Franke-Hirmer tav. 190 n. 650.jpg

003 Franke-Hirmer tav. 190  n. 649 , 650.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


12 ore fa, VALTERI dice:

Inconsueto e curioso  , forse raro , lo statere al n. 650 , attribuito ad ignoto dinasta di Licia , ci offre una triscele costituita da 3 teste di pollo .

E' effettivamente raro e appare solo su questa tipologia. Attribuito al Dinasta Thiban(uwa) ma come spesso accade sulle monete dei dinasti Lici non ci sono certezze ma solo ipotesi. Non c'è alcuna legenda ne tanto meno qualche lettera in alfabeto licio per provarlo.

Un'altro esemplare :1411553.m.jpg dove in alto a sinistra c'è quella che potrebbe essere una ã  .

Questa triskèle pollaiola non appare in nessun'altra moneta licia. 

Tipico di questa monetazione arcaica è quello che definisce triskèle ma che non ha gambe ma uncini,(due, tre o quattro) e di cui non si conosce il significato 

Novella Vismara scrive  “Non siamo in grado di stabilire quale fosse il suo esatto significato simbolico” e “Non sappiamo con precisione quando e per quali motivi venne introdotto nella monetazione licia e possiamo solo immaginare che la sua diffusione abbia preso avvio da un luogo particolare e in seguito si sia estesa praticamente a tutte le emissioni della regione

Una sola altra moneta licia che appena la ritrovo la posto ha le canoniche tre gambe, anch'essa è unica nel panorama di questa regione.

 


 

Link to comment
Share on other sites

La triscele costituita da 3 gambe piegate al ginocchio , è quasi sempre presente anche sui rovesci delle monete arcaiche di area traco-macedone ( dunque non lontanissima dall'odierna Asia minore )  , quali i conii dei Derrones

Link to comment
Share on other sites


Fake_Mithrapata.jpgFAC

25-44b31ee8e5.jpg.ece6c5d148e4a550478743ea43a43cfe.jpgBuona

Mi ricordavo di averla vista tra i falsi ma non lo è. Una caratteristica dei falsi (fortunatamente pochi ) della regione è il quadrato incuso al R/. che non ha i lati diritti ma tondeggiante e lo stesso vale per la parte esterna tutto intorno al'incuso che non è piatta ma rigonfia.

25-44b31ee8e5.jpg

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, rorey36 dice:

https://www.academia.edu/27210981/Triskeles_on_Ancient_Coins

Bella carrellata. Non ho il tempo di controllare ma un paio di esempi sono di monete false. (Poi vedo se la prima impressione è giusta)

Quello che si dice sempre... il pericolo maggiore è quando i falsi vanno ad inquinare a livello di studi...

il bronzo siracusano con al d/ Zeus Eleuterio è un falsaccio da bancarella...

skuby 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


In uno studio di Suleyman Bulut (in turco ma le ultime pagine riepilogano in inglese, e meno male perchè il turco proprio non lo so) ho trovato queste 

59775f33c7a2d_tris1.png.8df3caebea8cdff61ca2abecb0c998fc.png dovrebbero essere tre teste di tre animali diversi.

59775fb1b73d9_tris2.png.36a4ae762f60c1d6828366d3441bb0e4.pnge qui ci sono le oche......

di monete vendute ho trovato queste :

2461328.m.jpg tre serpenti ?

3320401.m.jpgquesta  è pure suberata.

Ho così aggiunto altri animali allo "ZOO TRISKELICO"

Link to comment
Share on other sites

59750f3b0dff3_003Franke-Hirmertav_190n.649650.jpg.458983c9c61b0e4b9bc8e6fe065b3f50.jpg

e tanto per cercare il proverbiale pelo nell'uovo leggo che Franke-Hirmer nella prima moneta postata commette un erroruccio. Non si dovrebbero commettere nei libri importanti.....(lo rimandiamo a settembre ?)

scrive: Im felde KOL (in caratteri greci che non mi riesce di riprodurre).  In realtà la scritta è KOP ( In Licio : KUP.png.71be1b81777ad6df5ef77a51d2e9c791.png ma poichè in licio la lettera O non esiste il carattere O si legge U . Quindi KUP iniziali del dinasta Kuprlli.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, rorey36 dice:

 

e tanto per cercare il proverbiale pelo nell'uovo leggo che Franke-Hirmer nella prima moneta postata commette un erroruccio. Non si dovrebbero commettere nei libri importanti.....(lo rimandiamo a settembre ?)

scrive: Im felde KOL (in caratteri greci che non mi riesce di riprodurre).  In realtà la scritta è KOP ( In Licio : KUP.png.71be1b81777ad6df5ef77a51d2e9c791.png ma poichè in licio la lettera O non esiste il carattere O si legge U . Quindi KUP iniziali del dinasta Kuprlli.

KAPperi...

Link to comment
Share on other sites

Awards

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.