Jump to content
IGNORED

PROVINCIA VENETA - UNA LIRA VENETA 1800


uzifox
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Solitamente non colleziono queste monete ma ho voluto acquistare appositamente un piccolo lotticino in cui spiccava la moneta in oggetto che mi ha subito incuriosito.

Si tratta di di UNA LIRA VENETA del 1800 per la PROVINCIA VENETA.

La conservazione è quella che è, scarsina immagino, ma ditemi voi che siete più esperti nell'ambito. 

Il peso però è di soli 4 ,08 grammi contro i 5,3 teorici. Una tale discrepanza è usuale per queste monete o è indice sicuro di falsità?

Ho letto infatti che esistono parecchi falsi d'epoca di questa moneta del 1807 ma tutti quelli che ho visto online il colore è quello tipico del rame. Questo ha un bel colore argento compatibile con il basso titolo dei 250/1000.

Che ne pensate?

Saluti

Simone

IMG_2063.JPG

IMG_2066.JPG

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


ciao,

sono monete assai difficili da trattare. il peso non è purtroppo un indice di falsità o meno, in quanto subito dopo la caduta della Serenissima la zecca veneziana era in grandi difficoltà. da quel che so, il peso è poco indicativo, spesso si riciclavano pezzi austriaci di vecchi carantani da ribattere come lirette (ho di recente proposto uno di questi sul forum,

Detto questo, ti consiglio di leggere una vecchia discussione sui diarii del doge emerito Ludovico Manin, che racconta anche le vicende immediatamente successive al passaggio di Venezia all'Austria.

Un periodo assai nebuloso e forse da approfondire.

Riguardo al tuo pezzo, a me pare "buono" (e sottolineo le virgolette), il conio è quello anche se la consunzione di certo non aiuta. Non giustifica la perdita di un grammo, ma per le provinciali venete forse ci sta pure.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.