Jump to content
IGNORED

Ducatone da 124 soldi Antonio Priuli


ziopaperone
 Share

Recommended Posts

Buonasera dallo stesso venditore dell'80 soldi Nicolò da Ponte ho acquistato questo ducatone da 124 soldi di Antonio Priuli.

La moneta pesa 28.00 grammi.

Mi piacerebbe avere le vostre impressioni, per quello che si riesce a capire dalle mie pessime foto sulla stessa; venialmente vi chiedo anche un range di prezzo.

Allego foto fatte dal venditore le prime due e quelle fatte da me.

Vi auguro una buona serata.

IMG-20170720-WA0003.jpg.3763dee42aef8ddf8684c8053744b367.jpg

IMG-20170720-WA0002.jpg.84aea406364927f78723da7b4e9aa5c4.jpg

 

20170812_181416-1.thumb.jpg.2a14234c881782c5be4d101a623dcd81.jpg

20170812_181351-1.thumb.jpg.d038944ec0d15493875e5a8f7fa63e3e.jpg

 

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao!

bella monetona; il rilievo c'è tutto ed anche tanti particolari che generalmente sono schiacciati o consumati, in questa sono ben visibili.

direi che siamo sullo Spl.

purtroppo sono in ferie e non mi è possibile dire di più.....col cellulare è una pena fare ricerche e non ho con me altro materiale ?

Forse c'è una leggera tosatura!?

Gli amici "venetici" non mancheranno di commentare.

saluti

luciano

 

Link to comment
Share on other sites


Se il peso è g 28,00 niente tosature. La moneta nella versione del venditore mi piace di più perchè sembra patinata.  Perbacco quanto diverso è l'effetto a seconda della tecnica di riproduzione...

Arka

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Me lo diceva anche il venditore che parebbe tosata specie nel bordo al diritto ma il peso (nella sua bilancia é 28.07 nella mia è 28.00) "smentisce" questa ipotesi...

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Probabile che la tosatura sia solo un aggiustamento del peso ... diametralmente alla porzione "tosata" c'è più bordo, ben oltre i bisantini che contornano la moneta.

Link to comment
Share on other sites


Non riesco a capire i fondi e anche le lettere (ad es. ERO al R/): sembrano butterati, un aspetto che mal si addice ad un moneta coniata.



In che senso Giov60 , per te, potrebbe essere una moneta non originale?
Link to comment
Share on other sites


Diciamo che l'aspetto, in particolare del rovescio, non è convincente e che non mi fiderei certo di acquistarla senza averla vista ed essermi formato un'idea del perché...

Link to comment
Share on other sites


Il venditore della moneta ha letto la discussione e in un whatsapp mi scrive cito testuali parole (prendo una parte del messaggio):

"La porosità che ha è dovuta secondo me al fatto che possa essere stata a contatto con acqua salina o di mare. Io sono certo di chi me l'ha venduta e dell'autenticità della stessa."

Correttamente mi scrive poi che se io nutro dei dubbi sull'autenticità della stessa la posso far vedere a qualche perito che lui eventualmente è sempre disponibile.

Io la ritenevo autentica ma l'intervento di Giov60 ha generato qualche dubbio; attendo qualche altro intervento che potrà sollevare i miei dubbi o confermare le perplessità; nel frattempo ringrazio chi è intervenuto nella discussione e chi vorrà farlo.

Link to comment
Share on other sites


ripeto che per me è buona (dalle foto). poi però non capisco però come potrebbe essere "non" coniata. La teoria dell'acqua salsa data dal venditore, peraltro, mi pare molto azzardata, e non compatibile chimicamente e fisicamente con la consunzione del pezzo. @Giov60, molti pezzi grossi argentei veneziani seicenteschi presentano aree che tu chiami "butterati". guarda però anche molti scudi della croce, spesso hanno delle "zone" non perfette, ma da questo a dire che non siano autentici ce ne vuole...

 

Link to comment
Share on other sites


Non amo esprimere giudizi senza aver avuto in mano la moneta. Quando qualcosa non quadra una ragione deve esserci, e quella moneta "difficilmente" può essere uscita così dal conio. Potrebbe essere ruggine di conio? Forse .. potrebbe essere corrosa? Mah...! Una possibilità è che sia un pezzo fuso (dunqure non coniato!) ma senza la moneta (o foto migliori) anche questa è un'ipotesi. Però (e parlo per me) non compro se ho dubbi!

P.S. Mai viste monete veneziane con quell'aspetto ... però se qualcuno avanza un'ipotesi plausibile ... sempre pronto a ricredermi

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


certo bisognerebbe esaminarla dal vivo.. e magari il nostro amico utente potrebbe postare foto anche del bordo. vediamo cosa ne salterà fuori. Rimango sulla mia ipotesi (ferragostana, vieppiù!) che sia comunque coniata e non fusa.

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno come richiesto ho fatto nuove foto e ho aggiunto immagini del bordo che resta sempre molto complicato da fotografare.

 

20170814_085119-1.thumb.jpg.a198df7151f429f241c607cb31a02e05.jpg

 

20170814_085101-1.thumb.jpg.3c937b10c89adfa21a3a88c4cbcd9af2.jpg

 

20170814_091939-1.thumb.jpg.10b103db7576dcd704d8c58990833d3d.jpg

 

20170814_091953-1.thumb.jpg.503040044fd22214f26d3081a32ecfa1.jpg

 

20170814_091929-1.thumb.jpg.8ec3d8e0ac639aad78a6a7daf34f1cd4.jpg

 

20170814_091809-1.thumb.jpg.332c0c33c0eaa1b8def39ff4a402c0ac.jpg

 

20170814_091644-1.thumb.jpg.5ddecbc7fa40da59f9676a3c396e454a.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ritengo che giudicare una moneta dalla foto sia sempre molto difficile. A favore della coniazione ci sono le lettere finali di IVSTINA (evidente doppia battitura che non avrebbe questo aspetto in una moneta fusa). Comunque lnon è stata in mare. Infatti a porosità dovuta ad acqua salata si presenta diversamente. E' molto più evidente e sfuma tutti i contorni.

Una visione diretta toglierebbe ogni dubbio.

Infine una domanda a @Giov60. Se ci fosse stata solo la foto del venditore la moneta avrebbe sollevato gli stessi dubbi?

Arka

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Mentre scrivevo sono arrivate le nuove foto che, sempre considerando che giudichiamo una foto, mi confermano la bontà della moneta.

Arka

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter
59 minuti fa, Arka dice:

Mentre scrivevo sono arrivate le nuove foto che, sempre considerando che giudichiamo una foto, mi confermano la bontà della moneta.

Arka

Ciao!

a me non desta sospetti di moneta fusa; nel qual caso la porosità si presenterebbe su entrambi i lati e generalmente di differente "grana".

certo, giudichiamo una foto, ma anch'io possiedo monete con la medesima porosità uniforme su un lato, estremamente comuni, tanto da non rendere economico una falsificazione mediante fusione.

saluti

luciano

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Vedo anch'io le nuove monete e i commenti di Arka e Luciano. Date alcune premesse (mai visti falsi di questa tipologia, peso corretto, sarebbe strano pensare ad una fusione così grossolana ...) ed il bordo, propendo in definitiva per l'autenticità.

A scanso di equivoci: io cercavo commenti per l'aspetto "butterato" del fondo. Le porosità (microbolle in negativo) sono compatibili con una cattiva raffinazione dell'argento o una lega disomogenea, e risultano ben visibili e presenti su molte monete coniate dell'epoca (specie milanesi) ma anche sulle venete e tardo-venete (Municipalità Provvisoria, ad esempio). Vi sono poi le screpolature da conio (più spesso da conii rotanti mal regolati, ma anche da coniazione a martello su tondelli il più delle volte imperfetti).

Quella che invece io definisco "butteratura" (ma forse meglio "bugnatura") è una rugosità superficiale che può provenire da un conio arrugginito (dunque dalla superficie porosa con esito, sulla moneta, di microbolle in positivo) e, probabilmente, da una mal definita "ossidazione". Le monete classiche possono talora presentare il fenomeno cosiddetto dell'argento "cristallizzato" che altro non è che una compartimentallizzazione della lega d'argento per fenomeni elettrochimici che porta a visualizzare macrozolle "fragili " di metallo (tipo mosaico).

Mi piacerebbe che qualcuno postasse foto di proprie monete con queste caratteristiche, avanzando qualche ipotesi (quella della corrosione in ambiente salino è, a torto o a ragione, una interessante proposta e abbastanza convincente, specie se si ipotizza una successiva fase di "pulizia"). Se ci legge chiedo anche lumi, oltre agli amici Venetici, a @centurioneamico che oltre ad essere un ottimo numismatico (pur dedicato ad altro ambito) è un esperto di metallurgia applicata anche alla monetazione.

Edited by Giov60
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Buona sera per me la moneta è autentica, le screpolature di conio o l'aspetto butterato, diciamo così, della moneta, si riscontra molto facilmente sulle monete veneziane dovuto anche alla coniazione effettuata molto spesso grossolanamente dalla zecca veneziana su dei tondelli spesso irregolari.

Complimenti per l'acquisto, ottima moneta. 

Saluti 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Se ti può essere di conforto, ZioPaperone, sono stato l'antagonista al tuo acquisto. Ho preso dal venditore altre monete, ma questa era già in parola con un'altro (evidentemente tu). Posso solo dire che mi sono mangiato le dita, hai fatto un ottimo acquisto, senza alcun dubbio.

Paolo.

 

p.s - Se ci ripensi.....:D...ci sono sempre io disponibile.

p.s.2 - L'ho presa in mano ed osservata molto bene........per me è SPL.

Edited by Bassi22
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Ciao Paolo effettivamente le foto fatte da me non rendono giustizia alla moneta.

Il venditore è sempre stato molto corretto e disponibile; credo di non smentirmi dicendo che in futuro farò altri affari con lui è un ottimo contatto e per di più abita poco distante da dove vivo io e quindi ho la possibilità di valutare dapprima le monete che mi propone in foto e cosa più importante successivamente dal vivo.

Buona serata Alessandro




  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Anche secondo il mio parere è autentica. Se non sono indiscreto posso chiedere quanto l'hai pagata?

Per quanto riguarda le porosità sono comuni e a mio parere potrebbero essere anche solo delle ossidazioni e colpetti che la moneta ha avuto circolando.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.