Jump to content
IGNORED

Alessandro Severo- Sesterzio Terme-


PLOTINA
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti gli amici del forum, ho visto in rete questo sesterzio di Alessandro Severo molto molto raro, non c'e' la dimensione mentre il peso e' circa 19 gr.

Cosa ne pensate? Buono? Falso? Bulinato? Ricostruito?

Grazie a tutti coloro che interverranno..

terme.JPG

terme2.JPG

Link to comment
Share on other sites


Bulinato? Sicuramente.

Rimane da capire se il rovescio è il suo restaurato piuttosto male o se l'hanno reinciso di sana pianta su un altro rovescio di un sesterzio di Alessandro Severo.

La moneta di per sè esiste, ed è molto rara:

RIC 449:

http://numismatics.org/ocre/id/ric.4.sa.449

Edited by cliff
Link to comment
Share on other sites


7 minuti fa, cliff dice:

Bulinato? Sicuramente.

Rimane da capire se il rovescio è il suo restaurato piuttosto male o se l'hanno reinciso di sana pianta su un altro rovescio di un sesterzio di Alessandro Severo.

 

A occhio io propenderei per la seconda ipotesi.

Link to comment
Share on other sites


E' possibile magari spostare la discussione in monete romane imperiali? @petronius arbiter

La moneta è stata identificata ma data la rarità è più facile che nella sezione apposita qualcuno riesca a postare qualche immagine aggiuntiva di questa rara tipologia.

Link to comment
Share on other sites


Moneta con le Terme Alessandrine in Campo Marzio , da Museo , piu' rara che con il Colosseo , se originale .

Link to comment
Share on other sites


Qualcuno può postare le immagini della moneta "reale" per un confronto?

Mi sembra di vedere una testa in cima alle terme, forse è il caldo o semplice illusione ottica ha ha ha è normale?

Mi sembra reinciso come già ha detto @cliff mah!

A presto,

Alb123

Link to comment
Share on other sites


non è il mio periodo, quindi abbiate pietà di me :)

ma guardando l'asse RIC 450, direi che non ci siamo per nulla.....

Immagine.jpg

Link to comment
Share on other sites


48 minuti fa, Poemenius dice:

noto una carenza incisoria imbarazzante al retro... magari è solo una mia opinione

Immagine.jpg

Sono le terme dopo il passaggio dei barbari

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Posso sbagliare, ovviamente, ma potrebbe non essere un lavoro molto recente.

In passato (ne parla anche Gnecchi) c'era l'usanza di prendere una moneta comune e reincidere di sana pianta il rovescio con una tipologia rara.

Qualche anno fa ho avuto tra le mani un rarissimo sesterzio di Vespasiano Con il tempio di Isis: ritratto originale, ma rovescio completamente rifatto.

Idem per un sesterzio di Tito con al rovescio il tempio di Giove Capitolino.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, FlaviusDomitianus dice:

Posso sbagliare, ovviamente, ma potrebbe non essere un lavoro molto recente.

In passato (ne parla anche Gnecchi) c'era l'usanza di prendere una moneta comune e reincidere di sana pianta il rovescio con una tipologia rara.

Qualche anno fa ho avuto tra le mani un rarissimo sesterzio di Vespasiano Con il tempio di Isis: ritratto originale, ma rovescio completamente rifatto.

Idem per un sesterzio di Tito con al rovescio il tempio di Giove Capitolino.

Condivido in pieno la tua teoria @FlaviusDomitianus

Link to comment
Share on other sites



Qualche anno fa ho avuto tra le mani un rarissimo sesterzio di Vespasiano Con il tempio di Isis: ritratto originale, ma rovescio completamente rifatto.
Idem per un sesterzio di Tito con al rovescio il tempio di Giove Capitolino.


Quello con il tempio di Isis era l'esemplare che è passato dall'asta del Titano?
Link to comment
Share on other sites


Salve a tutti , da una ricerca condotta dal bravo @alb123 e prima immaginata solo teoricamente da me , e' risultato che il rovescio della moneta postata non rappresenta le Terme Alessandrine come scritto dal venditore della moneta , che inconsapevolmente ma giustamente ha fatto riferimento all' errore del RIC , che a sua volta ha ripreso l' indicazione errata del Cohen : http://numismatics.org/ocre/id/ric.4.sa.449 , bensi' la grande Fontana o Ninfeo di Alessandro Severo a Roma sull' Esquilino .

Tutte le spiegazioni sono disponibili in questo link : http://www.academia.edu/6553054/I_TROFEI_DI_MARIO_MOSTRA_DELL_AQUA_CLAUDIA-ANIO_NOVUS_IL_PERCORSO_DELL_ACQUA_DI_GIUSEPPINA_PISANI_SARTORIO

Edited by Legio II Italica
Link to comment
Share on other sites


Salve a tutti,

Come già spiegato da @Legio II Italica siamo riusciti a trovare informazioni, non solo sul Ninfeo di Alessandro Severo, ma anche sulla moneta in questione di cui ora abbiamo immagini e riferimenti RIC e Cohen.

Scrivo qui perchè la sezione "Storia e archeologia" di questo periodo non è troopo frequentata e per farvi conoscere questi nuovi dati.

Intanto voglio ringrziare il mio compagno di ricerche che, posso dirlo, ha svolto una ricerca ottima e precisa come sempre.

A presto,

Alb123

Edited by Legio II Italica
Link to comment
Share on other sites


7 ore fa, cliff dice:

Alla fine ben 460 euro per questo "manufatto"...

https://www.ebay.it/itm/182727919477

Ciao , afferma anche che e' originale , ma in parte ritoccata , ritoccata con tanto di "mascherone" carnevalesco in alto , incredibile .

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
7 ore fa, cliff dice:

Sei meglio dell' ispettore Derrick! Ci avrei scommesso che l'avremmo rivista!!!

Link to comment
Share on other sites


cavolo! da 450 a 4500

Ciao,
se trovi chi te li da... da buon furbacchione ha messo pure un aggancio "romantico"... 'The Trevi Fountain'... poteva metterci pure un '...may be in the pocket of Marcello...'
Se trova un acquirente facoltoso a corto di conoscenza numismatica ma affascinato dall'atmosfera della Cittá Eterna magari fa il botto!

Ciao
Illyricum
[emoji6]
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.