Jump to content
IGNORED

Denario di Elio Cesare


Edoardo Brombi
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti, posso chiedervi un parere in merito all'autenticità di questa moneta, un denario di Elio Cesare, RIC II, p. 393, n. 436(a). Scusatemi per la pessima qualità delle foto.

Grazie,

ps: non mi spiego quella "O" di CONCORD in esergo così sbagliata rispetto alle altre lettere.

IMG-20170704-WA0014[1].jpg

IMG-20170704-WA0015[1].jpg

Edited by Edoardo Brombi
Link to comment
Share on other sites


Sembrerebbe un esemplare fuso, mi sembra di vedere delle bollicine al dritto, però non mi sbilancio troppo su questo "denario" poichè come si è visto in precedenti discussioni le monete di Lucio Elio Cesare sono un argomento difficile da trattare, perciò mi limito a postare il link di un esemplare autentico per un eventuale confronto.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Lucio_Elio_Cesare#/media/File%3AAelius_Denarius_137_90020189.jpg

Io propendo per il falso, ma lascio la parola a quelli più esperti di me.

A presto,

Alb123

 

Link to comment
Share on other sites


Salve , anche la seconda O di CONCORD lascia qualche dubbio , sembra piu' un triangolo compatto che una O

Peso e diametro ?

 

 

a.jpg

Link to comment
Share on other sites


55 minuti fa, vickydog dice:

Non si spiegano tante cose, infatti è una Copia

aeliusden.JPG.1372fde7711b0065dcee48edbb4abb3a.JPG     Aelius.jpg.ad5604f4b1816b54e33ab992e81e8038.jpg

Sicuro è anche costata poco rispetto alla sua rarità,  dove hai trovato quella foto? 

Link to comment
Share on other sites


13 ore fa, Theodor Mommsen dice:

Io non mi spiego neppure la R di TRIBUNICIA che perde la zampetta.
Mi fa una pessima impressione.

per quanto riguarda la corruzione della leggenda della tribunicia potestas TP POT invece di TR POT, su acsearch ho trovato un caso simile e non so spiegarmi questo fatto: https://www.acsearch.info/search.html?id=1629818, la mia domanda è la seguente: "Può essere determinante ai fini della sua autenticità una leggenda perfetta? O ci possono essere dei casi di autentici con la leggenda corrotta o sbagliata?

Edited by Edoardo Brombi
Link to comment
Share on other sites


> "Può essere determinante ai fini della sua autenticità una leggenda perfetta? O ci possono essere dei casi di autentici con la leggenda corrotta o sbagliata? "

Può capitare, certamente, una imperfezione nella legenda; sono pur sempre dei manufatti. Ci sono casi anche di errori ortografici in buona fede da parte dell'incisore, spesso nelle provincie. Non è quello che ne determina o meno l'autenticità di per sé;  più che altro sono tanti elementi, imprecisioni di varia natura, che possono presentare le copie fuse. Poi le copie fuse male ne presentano di più e più macroscopici. La moneta in oggetto è poco visibile, ma non ha solo problemi di legenda anche se sono, in questo caso, i più evidenti...

Edited by vickydog
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.