Jump to content
IGNORED

Le Virtvs di Gallieno & C.


Quintus
 Share

Recommended Posts

Ciao!

Vi volevo presentare l'ultima arrivata della mia collezione di monete di Gallieno.

59b575ceb7e53_gallenvspfavg-virtusavgg.thumb.jpg.62f1bc60f05e23abea338dd099ce9308.jpg

D/GALLIENVS dot P dot F dot AVG, busto radiato e corazzato
R/VIRTVS AVGG, l'imperatore stante a destra con lancia orizzontale e stendardo verticale
Zecca: Lyons o Cologne
Riferimenti: RIC V-1 (J) Lyons 58; Göbl 882l (Cologne); Sear 10413
Rarità: Scarce

Secondo voi è usurata oppure è il conio stanco?

Dove posso trovare qualche notizia su questa particoalre moneta?

Ciao a tutti e grazie!

TWF

Edited by TheWhiteFly
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Bella moneta! 

La zecca non è né Lione né Colonia, ma più probabilmente Treveri (Trier). 

Il dot tra la parte finale di legenda - curiosità mia - è prerogativa unica delle zecche galliche oppure si usava anche a Roma? (io lo trovo indicato per gli imperatori gallici e le emissioni galliche pre secessione... Mi viene il dubbio se esiste anche per altre zecche centrali o dell'est). 

Bella VIRTUS! 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

2 minuti fa, grigioviola dice:

Bella moneta! 

La zecca non è né Lione né Colonia, ma più probabilmente Treveri (Trier). 

Il dot tra la parte finale di legenda - curiosità mia - è prerogativa unica delle zecche galliche oppure si usava anche a Roma? (io lo trovo indicato per gli imperatori gallici e le emissioni galliche pre secessione... Mi viene il dubbio se esiste anche per altre zecche centrali o dell'est). 

Bella VIRTUS! 

Ciao,

ci aggiungerei che il titolo

Le Virtù di Gallieno

è errato.

Più corretto sarebbe IL CORAGGIO (o "IL VALORE") DEGLI AVGVSTI dove identifichi questi ultimi con Valeriano e appunto Gallieno.

Moneta del Regno Congiunto tra i due (esiste un corrispettivo per Valeriano con rovescio rappresentante i due Augusti).

Ciao

Illyricum

;)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, grigioviola dice:

La zecca non è né Lione né Colonia, ma più probabilmente Treveri (Trier). 

Ne sei certo?  Il RIC in formato .XLS mi dice come riportato.

Mi sai dare anche i riferimenti su RIC & C., per favore?

Così modifico la catalogazione.

Ciao.

TWF

Edited by TheWhiteFly
Link to comment
Share on other sites


La zecca è quella di area gallica tradizionalmente individuata in Lione. 

È praticamente ovvio che si tratti della medesima zecca successivamente usata da Postumo.

Elmer identifica tale zecca in Colonia. 

Tuttavia, a seguito di vari studi su importanti ripostigli (es. Cunetio) risulta ormai acclarato che la zecca di Colonia è stata introdotta nella fase finale della monetazione di Postumo, pertanto la zecca gallica iniziale va individuata altrove. 

La candidata ideale quindi appare essere proprio Treveri. 

Successivamente, terminata la parentesi dell'impero gallico, le due zecche vennero soppresse e si aprì la zecca di Lione. 

I riferimenti RIC sono corretti :)

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Awards

Ciao , non e' assolutamente conio stanco , il "conio stanco" rende legende e figure come sfumate quasi evanescenti , la tua e' una bellissima moneta con pochissima usura nelle parti centrali , un bel BB+

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.