Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Curcuas

Dracma di Adriano - Alessandria - Busto a sinistra

Risposte migliori

Curcuas

Buonasera amici del forum,

vorrei chiedervi il vostro aiuto per una corretta identificazione della seguente dracma di Adriano.

/D: Busto di Adriano laureato a sinistra.

/R: Nilo con spiga e cornucopia. L-S (Sesto anno)

Peso: 24,27 gr.

La tentazione è classificarla come Dattari 1790, ma in questo caso il busto è a sinistra.

Non avendo la bibliografia di riferimento, ringrazio chiunque se la senta di cimentarsi.

Ciao.

 

Hadrian1_post.jpg

Hadrian2_post.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Intanto 1790 non solo ha il busto a dx ma la moneta è datata LIH, quindi lontano da questa. Non sono sicuro neppure del rovescio a mio avviso non si tratta del Nilo come raffigurazione al rovescio, magari Serapis, è un fiore quello che ha in mano oppure una cornucopia o ALTRO? Scusa dici che è Adriano potrebbe trattarsi invece di un altro Antonino?

Volevi certezze ma posso per ora darti altri dubbi

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curcuas
14 minuti fa, AlfaOmega dice:

Intanto 1790 non solo ha il busto a dx ma la moneta è datata LIH, quindi lontano da questa. Non sono sicuro neppure del rovescio a mio avviso non si tratta del Nilo come raffigurazione al rovescio, magari Serapis, è un fiore quello che ha in mano oppure una cornucopia o ALTRO? Scusa dici che è Adriano potrebbe trattarsi invece di un altro Antonino?

Volevi certezze ma posso per ora darti altri dubbi

 

 

Grazie mille, i dubbi sono sempre benvenuti perché ci aiutano a capire e crescere insieme :).

Provo a darti qualche risposta senza avere, al momento, la moneta sotto mano.

Ho pensato anche io che al dritto potesse esservi il profilo di un altro Antonino (Elio Cesare, Marco Aurelio?), ma mi pare che la parte di legenda finale leggibile sia "HADRIANOC".

Comunque verificherò meglio o posterò qualche altra immagine con una luce più evidente sulla legenda.

La personificazione al rovescio potrebbe anche non essere il Nilo, ma la posizione distesa in tal guisa potrebbe far pensare a lui.

La cornucopia è evidente e te la confermo, non capisco se sia "turreted" in qualche modo, ovvero se vi sia una parte che sbuchi da essa.

Il venditore, ripeto, l'ha classificata come Dattari 1790, ma sono convinto che si tratti di un'altra moneta.

Grazie comunque. Altri spunti sono benvenuti. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabgeo

Buongiorno a tutti,

Io penso sia il Nilo con cornucopia tipo la dracma allegata di Antonino Pio...di Adriano non ne trovo con quella tipologia.

Seguo con interesse

Dracma antonino pio Nilo.jpg

Dracma antonino pio Nilo r.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Si Fabgeo la tipologia è quella ma neppure nel Dattarii e nel Dattari-Savio esiste per la data  L S se non per LIA, forse la I è scomparsa. Ma 1790 come classificata dal venditore che a mio avviso nulla ci azzecca mi porterebbe malignamente a pensare che potrebbe aver confuso anche l'imperatore.

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Non mi sembrerebbe Adriano; piuttosto Marco Aurelio o Lucio Vero.

Potrebbe essere Marco Aurelio, Dattari 3492.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curcuas

Ciao @fabgeo,

ipotesi possibile, ma il Nilo nel nostro caso è disteso, non seduto.

Invece con @FlaviusDomitianus ci siamo quasi a mio avviso.

Non ho trovato il Dattari 3492 Marco Aurelio in rete, ma ho rintracciato questo esemplare che dovrebbe corrispondere circa a Dattari 3493, 3494.

http://rpc.ashmus.ox.ac.uk/coins/4/15038/

Cosa ne pensate? A me non convince quella "stanghetta" che esce dalla cornucopia nell'esemplare che vi ho proposto. In teoria corrisponderebbe al genio...

Modificato da Curcuas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabgeo

Sono convinto sia più tardo di Adriano, potrebbe essere Marco Aurelio... se qualcuno trova l'immagine calzante vince!

Sent from my SM-J120FN using Lamoneta.it Forum mobile app

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Bravo Domitianus, ma per me è la 3494, la 3492 dovrebbe avere una IS nel campo la 94 no. Confrontando la foto anagrafica del Dattari-Savio è identica a questa soprattutto la disposizione delle lettere LS della data.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curcuas

Benissimo.

La classificherei dunque come Marco Aurelio R.P.C. IV 15038 e Dattari 3494, che ne dite?

Una domanda da molto ignorante in materia di monetazione provinciale: la moneta, a vostro avviso (o secondo la bibliografia di riferimento), è rara?

Grazie mille.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

I volumi che ho io nn parlano di rarità.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Per quel poco che vale, direi che è piuttosto rara,  dato che RPC Online ne censisce un solo esemplare (Dattari a parte).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curcuas

Sì, è per curiosità. I gradi di rarità son sempre relativi. :)

Grazie per la vostra opinione e per l'aiuto alla classificazione. Adesso la moneta ha ritrovato il suo posto nella storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

@Curcuas Il nome "Adriano" ha una H all'inizio solo in latino (Hadrianus), ma non in greco (ADPIANOC). Quindi quella H che sembra si veda in alto a destra, è invece una M e precede AVPHLIOC. Quindi, Marc'Aurelio.

Modificato da gpittini
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Curcuas

Grazie mille @gpittini. Dunque, in questo cado la legenda al /D non si legge in senso orario come avviene di solito con le monete romane delle zecche centrali, giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

No, perchè? Certo che si legge in senso orario. Sull'altro lato, che è illeggibile, suppongo ci fosse (sempre in senso orario) ANTONINOC CEB. Diciamo che a volte la legenda inizia a h.1 e non a h. 7

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×