Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
diego82

Baiocco 1815???

Risposte migliori

diego82

Ciao a tutti...chiedo gentilmente i vostri pareri su questo baiocco...potremmo essere in presenza di un 1815?quindi un R5?l'ho trovata in un lotto di monete che stavo visionando.. grazie a tutti anticipatamente!

20170922_021411.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

In questa immagine mi pare di scorgere XVI

20170922_022450.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

Particolare delle ultime cifre della data

20170922_024157.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

Nessuno??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giulira
Supporter

Facci vedere anche l'altro lato. Comunque in questa conservazione tutto potrrebbe essere....anche un falso d'epoca (non so se esistano per questa tipologia)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

Qui proprio la I finale proprio non la vedo...

20170922_190908.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Sul baiocco per Bologna 1815, ti anticipo quanto apparirà a riguardo sul numero di novembre 2017 di Panorama Numismatico:

"I documenti d’archivio consultati indicano che le matrici del baiocco avrebbero dovuto essere ultimate per il giorno 20 gennaio 1816. E’ dunque poco credibile che siano state approntate con data MDCCCXV (1815). Gli esemplari che riportano tale anno (... omissis...) sono dunque con ogni evidenza degli artefatti o mal coniati (debolezza nell’impressione dell’ultima cifra). Il Pagani classifica tale moneta facendo riferimento ad un esemplare presente nella collezione numismatica del British Museum, che non ci risulta attualmente in disponibilità di tale istituzione; sono anche apparsi in asta alcuni esemplari di questo tipo, tutti molto consunti, che ci fanno ulteriormente prospettare le ipotesi qui proposte; oltretutto nel Museo Civico di Bologna non è conservata alcuna moneta impressa con tale anno."

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

Interessante...grazie mille!però così chi l'ha comprata in asta,come quella di Artemide,rischia di aver speso un sacco di soldi per aver comprato un 1816 deboke di conio?ci sará chi l'avrà periziata??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter
Il 22/9/2017 at 19:11, diego82 dice:

Qui proprio la I finale proprio non la vedo...

20170922_190908.png

Buongiorno @diego82. Prova a fare una foto illuminando la moneta con luce radente. Basta una piccola torcia messa sdraiata di lato, se ci sono tracce dell'I potrebbero evidenziarsi.

 

59c7525e876a5_LogoA.D.-Copia.jpg.c0da1c3ec86393716e4d4df26821811c.jpg59c75265ac1f3_logosicilia-Copia.jpg.957079a09b41f757194c810935e91ba7.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Il 22/9/2017 at 20:16, Giov60 dice:

Sul baiocco per Bologna 1815, ti anticipo quanto apparirà a riguardo sul numero di novembre 2017 di Panorama Numismatico:

"I documenti d’archivio consultati indicano che le matrici del baiocco avrebbero dovuto essere ultimate per il giorno 20 gennaio 1816. E’ dunque poco credibile che siano state approntate con data MDCCCXV (1815). Gli esemplari che riportano tale anno (... omissis...) sono dunque con ogni evidenza degli artefatti o mal coniati (debolezza nell’impressione dell’ultima cifra). Il Pagani classifica tale moneta facendo riferimento ad un esemplare presente nella collezione numismatica del British Museum, che non ci risulta attualmente in disponibilità di tale istituzione; sono anche apparsi in asta alcuni esemplari di questo tipo, tutti molto consunti, che ci fanno ulteriormente prospettare le ipotesi qui proposte; oltretutto nel Museo Civico di Bologna non è conservata alcuna moneta impressa con tale anno."

In attesa di PN di novembre, questa anticipazione ci rimanda a quanto già teorizzato tempo addietro sul forum e presente nella nota 3 del catalogo lamonetiano :

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-PIOVIIP2/8

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82
Il 24/9/2017 at 08:36, claudioc47 dice:

Buongiorno @diego82. Prova a fare una foto illuminando la moneta con luce radente. Basta una piccola torcia messa sdraiata di lato, se ci sono tracce dell'I potrebbero evidenziarsi.

 

59c7525e876a5_LogoA.D.-Copia.jpg.c0da1c3ec86393716e4d4df26821811c.jpg59c75265ac1f3_logosicilia-Copia.jpg.957079a09b41f757194c810935e91ba7.jpg

Grazie mille...Questa foto é già stata fatta con la torcia...appena ho un attimo riprovo...intanto grazie mille!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×