Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Gretchen

Cerco info moneta costantiniana

Risposte migliori

Gretchen

Salve a tutti.

Scrivo per avere, se è possibile, un' informazione.

Studio storia dell'arte e in una lezione ci è stata mostrata una foto, piuttosto piccola e poco chiara, di una moneta constantiniana recante la seguente iscrizione: sua pecunia fecit. Su di questa era presente anche il monogramma di Cristo.

Cerco qualsiasi informazione a riguardo. Non so più dove cercare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Ciao

Non mi risulta l'esistenza di monete con legenda "sua pecunia fecit".

Con Cristogramma per Costanzo II e nota questa maiorina ... ma la legenda del rovescio è SALVS AVG NOSTRI.

Vedere

http://www.coinarchives.com/a/results.php?...ALVS+AVG+NOSTRI

agrì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Ciao Gretchen,

pure a me non par di ricordare una moneta con questa legenda: però magari se riuscissi a fornirci qualche altro particolare potremmo arrivare a capire di cosa si tratta (anche se in effetti hai già specificato che la foto che hai osservato non era nitidissima)... ad esempio, in che materiale era la moneta? Sua pecunia fecit era la legenda del rovescio? Questo era occupato per intero dal cristogramma (come nelle immagini proposte da agrippa) o erano presenti altri elementi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VERUS

Ciao Gretchen :)

purtroppo dire moneta costantiniana è un po' troppo vago

perché non chiarisce se di Costantino o di un suo successore.

Consultati il RIC e la Numismatique Constantinienne, confermo quanto già

detto da Agrippa e da Chersoblepte (che per la verità quando dicono qualcosa non

hanno bisogno di conferme): la legenda citata non risulta.

Il cristogramma mi fa pensare alla moneta di qualche successore di

Costantino I.

La dicitura da te citata che però per essere corretta dovrebbe essere

PECUNIAM SUAM FECIT, invece rimanda a Costantino I che introdusse la nuova moneta aurea: il solido.

E' inoltre possibile che si tratti di una medaglia o di una moneta commemorativa non romana.

Se ti è possibile, prova a dare qualche informazione più precisa e certo sul forum troverai aiuto.

Ciao - P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maffeo

"sua pecunia fecit" è un'espressione che si trova sovente nelle iscrizioni su edifici/monumenti costruiti da qualche privato = "lo fece costruire con i suoi soldi" - non avrebbe molto senso su una moneta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VERUS
"sua pecunia fecit" è un'espressione che si trova sovente nelle iscrizioni su edifici/monumenti costruiti da qualche privato = "lo fece costruire con i suoi soldi" - non avrebbe molto senso su una moneta...

178230[/snapback]

Sono perfettamente d'accordo con Maffeo

la formula in ablativo è inammissibile su una moneta perché potrebbe presupporre una emissione da parte di un privato

questa è la ragione per cui non l'ho neppure presa in considerazione e ho

proposto una forma in accusativo, più consona alla realtà della

monetazione romana

Mi scuso per la conseguente poca chiarezza nel mio precedente intervento

e ringrazio Maffeo per la puntuale e opportuna precisazione

P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius

sono sicuro di aver visto anche io una moneta del genere, se non mi sbaglio era del II secolo, in bronzo, e coniata a paestum.

Sempre se ricordo bene furono coniate da una ricca matrona rimasta vedova per aiutare l'economia della città, infatti questa donna ottenne l'autorizzazione dal senato romano di coniare monete destinate ad un uso civico dove appose il suo nome e al rovescio "sua pecunia fecit", sempre se ricordo bene esiste anche la formula DPS che sarebbe "De pecunia sua".

purtroppo ora non sono in italia ma prometto che al mio ritorno andrò a controllare sui libri per sciogliere questo dubbio :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×