Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Legio II Italica

Ritratti di Augusto

Risposte migliori

Legio II Italica

“Fu di notevole bellezza e di aspetto estremamente attraente in tutte le eta’ , sebbene trascurasse ogni ricercatezza ; era cosi’ indifferente nel curarsi i capelli , che si affidava in tutta fretta a parecchi barbieri contemporaneamente , facendosi tagliare i capelli e radere la barba assieme , mentre , nello stesso tempo , leggeva o anche scriveva qualcosa . Aveva un volto tanto tranquillo e sereno , sia quando parlava che quando taceva , tanto che uno tra i piu’ illustri dei Galli confesso’ una volta ai suoi compagni di essere stato placato al solo vederlo e impedito il suo proposito di precipitarlo in un burrone , durante un attraversamento delle Alpi , quando gli era avvicinato con il pretesto di avere un colloquio con lui . Aveva gli occhi chiari e brillanti ed egli stesso voleva che si credesse che in essi vi era un certo fuoco divino e gioiva se qualcuno che egli aveva fissato insistentemente , abbassava il capo come dinanzi alla luce del Sole ; durante la vecchiaia pero’ vedeva meno con l’ occhio sinistro . Aveva denti radi , piccoli e scabri , capelli leggermente ondulati e tendenti al biondo , sopracciglia unite , orecchie di media misura , naso piuttosto prominente in alto e ricurvo in basso , colorito tra il bruno e il bianco , statura bassa – tuttavia Giulio Marato , suo liberto e segretario , riferisce che era alto cinque piedi e tre quarti (circa metri 1,70) , ma nascosta dall’ eleganza e dalla proporzione delle membra , tanto che poteva essere notata solo se lo si confrontava con una persona piu’ alta che stesse in piedi vicino a lui”

E’ questa una delle piu’ belle e complete descrizioni dell’ aspetto fisico di un Imperatore romano forse perche’ e’ stato il primo Augusto della storia , quindi nei posteri , come era Svetonio , suscitava piu’curiosita’ dei successivi Cesari , in quanto l’ appellativo di Augusto non era mai stato associato ad un mortale prima di Ottaviano .

Partendo da questa descrizione ho voluto indagare piu’ a fondo se ci fosse una reale corrispondenza con i ritratti di Augusto quali vediamo su monete e sculture .

Quella di Svetonio dunque e’ la descrizione fisica di Augusto quale lo scrittore ci ha tramandato nel passo LXXIX della Vita del Divus Augustus , mentre nei successivi tomi si sofferma sulle varie malattie che afflissero Augusto nel corso della sua lunga vita , ma questo per il tema del post interessa meno . Capire quale fosse il reale volto di Augusto nasce dalla apparente , ma abbastanza evidente , differenza che appare nelle sculture e nelle monete giunte fino a noi ; le sculture lo rappresentano con un volto piu’ aulico , bellissimo , direi alla “greca” cioe’ quasi come una divinita’ , nelle monete invece appare con un volto piu’ realistico e umano , piu’ sobrio , alla “romana” , anche se in questo caso dobbiamo accontentarci del solo profilo destro o sinistro .

Per cercare di essere il piu’ obiettivo possibile , al fine di capire quale fosse il reale volto di Augusto , facendo sempre riferimento alla descrizione fatta da Svetonio , che naturalmente nel corso della sua lunga vita il volto subi’ delle naturali variazioni , faro’ riferimento ad un breve arco di eta’ presa come campione rispetto alla durata della sua vita , cioe’ quando aveva superato i 40 anni ed era diventato Augusto .

Questa sua eta’ intermedia e’ quella piu’ rappresentativa , data la grande abbondanza delle monete emesse , specialmente Denari ed Assi , quest’ ultima , la moneta del popolo emessa dai Magistrati monetari , oltre che fare riferimento alle rappresentazioni scultoree in marmo e metallo .

In base alla descrizione del volto fatta da Svetonio si puo’ capire abbastanza sulla sua conformazione generale come appare nelle monete , tranne che nelle monete non poter riconoscere gli occhi chiari , le sopracciglia unite e i capelli tendenti al biondo , mentre corrisponde il naso piuttosto grosso e un po’ ricurvo in alto e in basso e le orecchie di grandezza media ; dalla descrizione di Svetonio non si direbbe oggi Augusto essere stato un bell’ uomo , ma alla sua epoca evidentemente lo fu , mentre al contrario , da quello che compare nelle rappresentazioni scultoree , il giudizio cambia completamente , infatti qui il volto ha un aspetto aulico , quasi distaccato dal mondo e bellissimo , i lineamenti sono perfetti . A questo punto non rimane che studiare la monetazione di Augusto dove l’ antico artista non aveva alcun interesse ad abbellire il suo sovrano , anzi puo’ anche darsi che per qualche motivo lo detestasse , non dimentichiamo infatti che Augusto nel corso della sua vita da autocrate subi diverse congiure , quindi e’ molto verosimile che il vero volto di Augusto sia quello impresso nelle monete piuttosto che nella statuaria .

La parte del volto che corrisponde maggiormente alla descrizione di Svetonio sono gli occhi , che dopo 2000 anni sembrano ancora essere accesi e possedere quel “fuoco divino” che intimoriva chi lo guardava , altra caratteristica che corrisponde alla descrizione sono il naso piuttosto lungo e con accenni , in alcune monete , alle due gibbosita’ , mentre non possiamo osservare le ciglia unite e le orecchie sembrano di grandezza normale ; la testa in generale sembra essere stata un po’ lunga e magra , al contrario di come appare nelle statue , piu’ tondeggiante , in generale piu’ simile alla conformazione genetica della testa della Gens Claudia a cui era legato , piuttosto che a quella dei Giulii alla quale apparteneva per adozione testamentaria .

Insomma , concludendo , nelle monete osserviamo , seppur di solo profilo , il vero ritratto di Augusto .

Sotto una breve carrellata di Denari , Assi e statue .

 

AUGUSTO , RIC519.jpg

AUGUSTO.E.jpg

AUGUSTO , RIC51.jpg

AUGUSTO , RIC86b.jpg

AUGUSTO , RIC173a.jpg

AUGUSTO , RIC373.jpg

AUGUSTO , RIC389.jpg

AUGUSTO , RIC435.jpg

AUGUSTO , RIC436.jpg

AUGUSTO.jpg

AUGUSTO.C.jpg

AUGUSTO.B.jpg

AUGUSTO , BRONZO.jpg

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Io preferisco le emissioni con la barba a lutto...

Roberto

 

download (1).jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Secondo me (per quello che vale) il ritratto fisionomicamente piu' veritiero,e' quello della statua bronzea del museo archeologico di Atene,non certo un Adone,ma come dice un mio amico"con I soldi e il potere diventi bello anche tu!"

IMG_20171104_220837.jpg

 

IMG_20171104_220950.jpg

Modificato da adelchi
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
10 ore fa, ciosky68 dice:

Io preferisco le emissioni con la barba a lutto...

Roberto

 

download (1).jpg

Ciao @ciosky68, premetto che non conosco questa moneta , ma sei sicuro che la moneta sia di Augusto ? te lo chiedo per due motivi , primo , nel ritratto non mi sembra di riconoscere Augusto , secondo , perché Augusto si fece crescere la barba per mesi in segno di lutto , solo quando seppe della catastrofe di Teutoburgo ed aveva nel 9 d.C. 72 anni mentre il ritratto sembra essere di un uomo piu' giovane .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
9 ore fa, adelchi dice:

Secondo me (per quello che vale) il ritratto fisionomicamente piu' veritiero,e' quello della statua bronzea del museo archeologico di Atene,non certo un Adone,ma come dice un mio amico"con I soldi e il potere diventi bello anche tu!"

IMG_20171104_220837.jpg

 

IMG_20171104_220950.jpg

Opera bronzea della scuola greca e si vede l' antica maestria ereditata dai grandi artisti ellenici

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi
11 ore fa, ciosky68 dice:

Io preferisco le emissioni con la barba a lutto...

Roberto

 

download (1).jpg

Per la morte di Cesare..

IMG_20171105_081415.jpg

IMG_20171105_085956.jpg

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Grazie @adelchi, quindi e' una moneta coniata tra il 40 e il 35 a.C. anni della prima acclamazione imperatoria .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

clairdelune

Salve @Legio II Italica Quella di Augusto è una figura storica che mi interessa molto (nel caso non si fosse intuito) :D , grazie per aver dedicato questa bella discussione ai suoi ritratti!

Un saluto e buona domenica :)

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ritratti particolari di Augusto , antichi e moderni , su pietre dure e su carta filigranata , a dimostrazione di quanto la rivoluzione da lui operata fu ammirata e tratta a vantaggio nel corso dei secoli .

DSCN2023.JPG

DSCN2021.JPG

DSCN2020.JPG

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

clairdelune

Salve @Legio II Italica , fra i ritratti su pietre dure vorrei aggiungere anche questo cammeo che raffigura Augusto con corona radiata

cammeo.jpg.817a9a7738f26eaeed89c4f0898d1216.jpg

Un saluto :)

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
5 ore fa, Legio II Italica dice:

Ritratti particolari di Augusto,antichi e moderni....su carta filigranata

E le banconote non ce le vogliamo mettere? :D

cassa mediterranea sudan 1 lira.jpg

cassa mediterranea egitto 50 piastre.jpg

Per una breve storia delle stesse:

https://www.lamoneta.it/topic/121150-vincere/?do=findComment&comment=1381050

petronius :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao @petronius arbitere grazie per l' ampliamento del post ; non ho messo queste banconote perché non ne conoscevo l' esistenza .

Per questo esistono le Sezioni :D:friends:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×