Jump to content
IGNORED

VIRTUS CAESS


Recommended Posts

gpittini

DE GREGE EPICURI

Ultimamente ho acquistato una serie di monete costantiniane (sia di Costantino 1° che dei figli e parentado). Nessuna è decisamente rara, ma sono tutte interessati, o per la tipologia del rovescio o per la zecca...e in ogni caso, per la laboriosa classificazione sul RIC VII o RIC VIII. L'aspetto più complicato, a volte, è l'individuazione del tipo di busto; oppure del diadema. Su queste prime che vi mostrerò, il problema non si pone. Questa è di Arelate (ARLT), pesa 3,6 g. e misura 19-20 mm.  Dovrebbe essere la RIC VII 322, del 328 d.C., ma chiedo la vostra conferma.

Al D il busto di Costantino Figlio (da cesare) è volto a sinistra, con la scritta consueta. Al rovescio c'è la porta del campo (camp gate), con una bella porta spalancata: che cosa vorrà mai dire? Che la situazione è tranquilla, e non occorre chiuderla? Le torrette sono 4, sormontate da una stella, con la scritta VIRTUS-CAESS, leggermente meno comune rispetto a PROVIDENTIA. Nel campo si leggono anche le due lettere S-F

PIC_4635.png

PIC_4636.png

Link to post
Share on other sites

La tipologia camp gate è una delle più misteriose, sia per la rappresentazione che per il significato (soprattutto quest'ultimo). Secondo molti numismatici un possibile significato riguarda la sicurezza dell'Impero, fattore che in quel periodo era estremamente importante visto le continue incursioni di popoli barbarici e delle tante scaramucce con i Sasanidi. Mi piace la vostra teoria e la condivido. La porta aperta probabilmente indicherebbe una situazione di tranquillità, di sicurezza... O rassicurava i cittadini che la situazione in quel momento era sotto controllo. Sono proprio curioso delle altre monete. :)

Link to post
Share on other sites

Si, argomento molto interessante.

In effetti la cosa che più parrebbe probabile è l interpretazione della sicurezza dell impero rispetto alle incursioni barbare.

Ma anche della forza e solidità..

E se la porta aperta significasse accoglienza per qualche popolazione che si voleva stanziare all interno dei confini romani a scopo di reclutamento e difesa da altre popolazioni più ostili?

Del resto era stato fatto più volte..

Io l ho buttata lì...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.