Jump to content
IGNORED

Ora largo ai giovani e ai circoli...


dabbene
 Share

Recommended Posts

Credo ci voglia ora...ripartiamo da qui pensando ad altro della nostra numismatica, pensiamo ai giovani, al futuro della numismatica, alle nostre aggregazioni associative, ai circoli, alle proposte, alle riflessioni sullo stato e sulla situazione del binomio giovani/circoli e associazioni.

Richiamo alla vostra attenzione quanto postato dal Circolo Numismatico Bergamasco nella sezione CONTEST, CONCORSI sul Bando di un Concorso teso a far parlare i giovani su cosa pensino sia un circolo numismatico, su come lo vorrebbero, sul perché non lo frequentano o perché lo frequentano.

Io spero in tante risposte, in tanto interesse, il Bando è tra l'altro per i giovani entro i 30 anni, spererei in risposte di varie aree geografiche, ma la discussione può portare a riflessioni anche di adulti qui, perché no ?

E' un service questo per la numismatica come lo fu quello sul " Convegno che vorreste " il convegno ideale, qui andiamo su un'altra tematica alta, virtuosa, fondamentale, forse vitale.

L'iniziativa è la prima che esce dal fruttifero incontro del Primo Congresso Nazionale dei Circoli Numismatici tenutasi a Bergamo recentemente da cui è uscito un coordinamento degli stessi.

Speriamo e mi auguro che questa iniziativa possa essere un altro importante service che parte da Lamoneta e che possa dare a tutta la comunità le risposte che potrebbero aiutare tanti che hanno a cuore il futuro della nostra numismatica.

Tocca a voi ora, ai giovani di Lamoneta, forza sentiamo la vostra voce !

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Io vorrei fare una breve considerazione. Spesso e volentieri si critica la numismatica per il fatto che sia una passione per così dire solitaria: ebbene, il circolo è un'occasione, anzi l'Occasione per fare cadere questa associazione. 

E' vero che al giorno d'oggi il forum e internet la fanno da padroni in tema di divulgazione e che le potenzialità della rete sono quasi illimitate, ma l'aspetto umano, il vivere la numismatica come condivisione, secondo me, lo si può trovare solo nel circolo...Potrei citare tanti momenti di questi ultimi anni, le iniziative sono state tantissime e indimenticabili: valori veri come l'amicizia, il parlare insieme di argomenti comuni...c'è tanto da dire e ce ne sarà l'occasione con questa nuova e bella iniziativa...

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Una bellissima iniziativa, mi auguro che partecipino tanti giovani numismatici, che diano un po' una scossa a tutto l'ambiente, abbastanza ingessato sui soliti volti noti.

E allora largo ai giovani, che con le loro competenze e il loro entusiasmo possono fare miracoli.:agree:

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Il vincitore sarà premiato al prossimo Convegno di Bergamo, un motivo in più di interesse oltre a quello di vedere e comprare monete.

Ci piacerebbe poi capire cosa pensano i giovani di tutte le nostre regioni per capire la situazione a livello globale e non parziale.

Credo che Lamoneta per il suo raggiungere proprio tutti possa aiutare molto in questo tipo di analisi, ecco perché sarà importante una buona e variegata partecipazione.

Link to comment
Share on other sites


Stiamo attraversando un periodo di transizione, dove la numismatica ricerca l'identità perduta.

Molto è stato fatto in quest'ultimo decennio, la nascita di questa piattaforma, la divulgazione conseguente attraverso iniziative portate avanti da gruppi sorti e cresciuti da essa.

Complice una nuova fioritura della cultura, il panorama formativo si sta arricchendo, avvicinando le nuove generazioni all'ideale.

Si perchè quello che l'individuo ha sempre colto e cercato è l'idea, il progetto, il gruppo, qualcosa che potesse rendere ancor più vivo l'interesse e la curiosità dove poter attingere ricercando.

In questo fine ventennio del nuovo millennio, il pensiero non può che andare all'intraprendenza e alla sfrenata passione che contraddistinse le avanguardie artistiche dell'inizio secolo scorso, dove la ricerca espressiva, vide diversi ambiti culturali unirsi per creare e dar voce liberamente al proprio ingegno attraverso le varie forme di comunicazione.

Si penso che qualcosa di simile stia avvenendo nella cultura italiana, e proprio questo nascente entusiasmo si sta riflettendo anche nel nostro ambiente, le iniziative si susseguono, i gruppi, i circoli, le associazioni, divulgano creando interesse.

Gli intellettuali riprendono a  ritrovarsi nei caffè, i circoli organizzano convegni fra loro, personaggi storici dell'ambiente creano giornate a hoc, insomma il fermento impervia, e la numismatica non può che ringraziare..

 

Eros 

 

  • Like 6
Link to comment
Share on other sites


Anche se non più "giovane" mi unisco alla discussione perché sento molto la necessità di circoli e associazioni numismatiche ben funzionanti, a mio avviso le attività centrali di un circolo dovrebbero promuovere la cultura della moneta ad ogni livello e quindi focalizzarsi su didattica e divulgazione, la conoscenza delle monete non dovrebbe limitarsi ai soli ambiti universitari e accademici ma avere un fulcro più vasto, flessibile e innovativo, corsi monografici su determinate monete o tipologie monetali, su periodi storici indagati dal punto di vista numismatico, su settori particolari come ad esempio la numismatica islamica, indiana ed orientale, ma anche corsi sulle lingue classiche ed orientali in relazione all'oggetto moneta, disponibilità di monete e medaglie da osservare e toccare dal vivo per capire a fondo e "apprendere" l'oggetto monetale...le possibilità sono ampie, ma al centro dovrebbe sempre esserci il potenziale conoscitivo e didattico della moneta; il corollario di questo approccio porta anche alla disponibilità di una biblioteca specializzata in cui confluiscono testi accademici e divulgativi di libero accesso per soci, studiosi e appassionati, così come archivi fotografici di monete e database bibliografici... quindi didattica ad ampio raggio, disponibilità conoscitiva tramite materiale bibliografico specializzato e attività divulgativa fatta in sede e in altri ambiti adeguati, connessione la più ampia possibile con altre realtà e istituzioni specializzate del territorio di competenza come università, musei, associazioni, archivi e biblioteche. Un circolo o associazione è come una cellula viva e dinamica che produce continuamente semi, la conoscenza numismatica avrà un futuro grazie a questi semi....  

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.